Dolci

Torta al Cacao e miele Light

Che fine settimana da incubo! No, non vi racconterò tutto quello che è successo per non tediarvi, ma proprio per questo avevo deciso di addolcirmi (nonostante la dieta) un po’… quindi mi sono messa alla ricerca di dolci poco calorici! Ed ecco che trovo questa ricettina, e penso “wow, così sgarro poco poco e mi gratifico tanto tanto”. Be’, a dispetto dell’apparenza, la torta è risultata amarissima (almeno per i miei gusti) e non mi sono gratificata affatto. Ieri sera sono venuti a trovarci degli amici (quelli degli esperimenti) e io non volevo farla assaggiare… ma hanno insistito così tanto che ho ceduto. Certo l’ho arricchita con una crema pasticcera aromatizzata alla vaniglia, ma l’hanno apprezzata. Per quanto mi riguarda ho imparato che non farò mai più dolci light!

Stamattina, ho pensato (per la prima volta, credo, in tutta la mia vita), “grazie a Dio è lunedì!” E Dio gradisce il nostro ringraziamento, sempre. Così arrivo a scuola, trafelata come al solito, e prima sorpresa… il mio collega di religione mi regala un bel sacchetto pieno di arance (BIO!!!) del suo giardino. Inutile dirvi la mia contentezza. Incontro un’altra collega deliziosissima, Diana, che mi da un regalo per il mio compleanno, una collana con pietre dure, che dire: bellissima. E dulcis in fundo (ed è proprio il caso di dirlo!) un’altra collega fantastica, la famosa Clara, porta un plumcake strepitoso con mandorle, pistacchi e mele (e rigorosamente senza burro!) fatto con la fecola, per farlo assaggiare anche a me! Che ne dite, non lavoro in un bel posto? E ora passiamo alla torta (da non rifare) che ho preso e seguito passo passo (perché si dice che la pasticceria è chimica!?!?) da http://www.forum.amando.it/, la quale decantava solo 170 cal a persona (per quanto mi riguarda sono pure troppe, per quello che è).Ingredienti:20 gr di maizena2 uova2 cucchiai di miele6 cucchiai di cacao amaro in polvere100 gr di yogurtAccendere il forno a 150° e farlo riscaldare bene. Mettere in una terrina le uova, il miele, il lievito, la maizena, il cacao e mescolare bene tutti gli ingredienti. Aggiungere lo yogurt magro e mescolare ancora fino a ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in una tortiera (al silicone e piccola, dico io) e infornare per 20/25 minuti. Una volta sfornato cospargerlo di scorzette d’arancia e io ho aggiunto lo zucchero a velo e dopo anche la crema pasticcera. Mangiare a piccolissime dosi perché è troppo amara, se proprio la volete provare.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    FeF
    17 Marzo 2009 at 12:08

    che tipo di yogurt hai usato? Ciao; Fiorella

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Simo
    17 Marzo 2009 at 7:51

    Beh, a vederla sembra favolosa……in effetti il fondente o lo ami o lo odi….

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    16 Marzo 2009 at 20:40

    Be’ forse a voi piacerà,ma anche io amo il cioccolato fondente (non al 99% però) e questa non mi è piaciuta granché. Forse bisogna diminuire la dose del cacao, magari ridurlo a 4 cucchiai… ma comunque non la rifarò mai! Fatemi sapere voi come vi è venuta, se avrete il coraggio di rifarla!
    Baci
    Stefania

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    FeF
    16 Marzo 2009 at 20:05

    forse la proverò perché a me piace il cioccolato fondente: pensa che quando siamo andati a Perugia per l’Euro chocolate, ho comprato una stecca di ciccolato fondente al 99% che ho sono pappata solo io perché non piaceva a nessuno. Un abbraccio dalla broccola Fiorella

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    I pasticci di Roby
    16 Marzo 2009 at 18:52

    Ma daiiii, secondo me non è poi così immangiabile…anzi!!!Sarà che a me piacciono i dolci poco dolci.Sai che ti dico…la provero’.Baci, Roby.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply