Dolci/ estate/ Maiala effige/ Primavera

Torta con ciliegie e cantalupo

Come per ora è consueto ho pochissimo tempo a disposizione per connettermi, viste le molteplici difficoltà di cui vi ho già parlato. Per questo motivo non mi dilungherò molto sulla spiegazione di questa torta che ho fatto fatto il 16 giugno, ma che solo ora ho la possibilità di pubblicare. Vi dico soltanto che l’ho fatta per festeggiare un’occasione speciale della nostra famiglia che è giunta all’ottavo anno e questo è il motivo della decorazione. Rappresenta la seconda nascita dei miei figli … che per l’appunto è avvenuta il 16 giugno di otto anni fa. Ed adesso bando alle ciance e alle sdolcinatezze (?) ed ecco la ricetta che è un riadattamento, secondo gli ingredienti disponibili a casa in quel momento, di una ricetta di Milla. La torta è venuta semplicemente fantastica. Giuro!
 

Milla in realtà aveva fatto un plumcake, ma a me serviva una torta da ritagliare e trasformare in un 8 per stupire i miei cuccioli… e ci sono riuscita. Ecco gli ingredienti e fra parentesi metto le dosi di Milla.

3 uova

180 gr di zucchero

60 gr. di burro fuso

un po’ di limoncello quello fresco fatto da me! (Milla diceva liquore a piacere)

1 vasetto di yougurt al cantalupo (70 gr. yougurt greco)

10 gr. farina di riso

un cucchiaino di lievito in polvere Pane degli Angeli

un po’ di latte (ma io l’ho omesso!)

ciliegie

cantalupo

Ho montato le uova intere con lo zucchero. Poi ho aggiunto in sequenza il burro fuso, il limoncello, lo yogurt, la farina di riso, un cucchiaino di lievito. A questo punto Milla ha diviso in due l’impasto e ad una parte ha aggiunto del cacao amaro. Io invece ho aggiunto all’impasto delle ciliegie denocciolate e due fettine di cantalupo tagliate a tocchetti. Ho quindi versato il mio impasto nello stampo in silicone ed infornato a 170° per una mezz’oretta… Appena pronto ho lasciato raffreddare su una gratella e poi ho tagliato i due cerchi e poi li ho sovrapposti per formare un bell’otto. Essendomi trasferita da poco a Sferracavallo non avevo altro con cui decorare la torta per cui l’ho solo spolverizzata con zucchero a velo e servita con frutta fresca (le due di cui sopra). Naturlmente si presta a tante modifiche, e sonon sicura che saranno tutte molto buone perché buonissimo è l’impasto!

Con questa ricetta dalla presentazione un po’ povera, ma dalla bontà estrema, partecipo alla raccolta di Rossa di Sera. Finalmente anche io mi aggiungo alla schiera!

A prestoStefania Oliveri

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    pagnottella
    13 luglio 2009 at 7:00

    Buonissima e bellissima l'idea dell'8…:-)
    Un bacio e a presto…

  • Reply
    Nanny
    13 luglio 2009 at 5:47

    Gerniale!!!

  • Reply
    Lo
    12 luglio 2009 at 7:29

    dolce stupendo! 🙂

  • Reply
    nonnagiulo
    12 luglio 2009 at 6:55

    Ma che idea !!! Lo sai che non avevo idea di cosa intendessi con cantalupo? Da me è una casa colonica che vedo dalla finestra di cucina…..!

  • Reply
    FeF
    8 luglio 2009 at 19:32

    sei stato molto originale nel cresre il numero 8, e poi che buono il melone, nei dolci mai provato, ma non è mai tardi, giusto?

  • Reply
    Rossa di Sera
    7 luglio 2009 at 16:44

    Stefania, grazie, tesoro, per aver partecipato con questa torta!
    Un bacione!

  • Reply
    Mary
    6 luglio 2009 at 20:06

    bella questa torta alla forma del infinito!

  • Reply
    I pasticci di Roby
    6 luglio 2009 at 19:31

    Che genialata la maniera in cui hai ottenuto il numero otto!!!
    Oltretutto traspare davvero la bontà del dolce che sarà stato sicuramente squisito.Brava

    P.S.Praticamente vai al mare difronte casa mia!Si,si proprio così, ma dammi qualche altro indizio per poterti individuare.Baci, Roby

  • Reply
    Romy
    6 luglio 2009 at 16:24

    Macchè ciance e sdolcinatezze, anzi….mille e mille auguri di ogni felicità! Davvero un dolce specialissimo…come te! bacioni 😀

  • Reply
    Daniela
    6 luglio 2009 at 16:24

    Complimenti per il tuo dolce. originale e squisito.

  • Reply
    Micaela
    6 luglio 2009 at 15:46

    dev'essere buonissima questa torta!! non ho mai provato il cantalupo nei dolci!!! un bacione

  • Reply
    Luca and Sabrina
    6 luglio 2009 at 15:44

    Nessun dubbio sul fatto che era buonissima, lo si vede, lo si evince dagli ingredienti e la tua personalizzazione nella forma è notevole, un otto e l'infinito, l'infinito piacere di mordere la bontà di una torta fatta con molto molto amore!
    Baci da Sabrina&Luca

  • Reply
    Betty
    6 luglio 2009 at 15:41

    deliziosa questa ricetta, non ho mai messo il melone nei dolci, dovrò provare.
    un abbraccio e buona settimana.

  • Reply
    luna
    6 luglio 2009 at 15:32

    buona! E anche la forma non è male: ma come hai fatto???
    ciao

  • Reply
    Elisakitty's Kitchen
    6 luglio 2009 at 15:19

    Deve essere buonissima e profumata…
    Carina la forma che gli hai dato fa un bellissimo effetto alla fine!

  • Reply
    Barbara
    6 luglio 2009 at 15:01

    Oltre che buona è anche molto bella: brava!

  • Reply
    manu e silvia
    6 luglio 2009 at 14:19

    Stupenda e buonissima questa torta!
    anche con questa forma è un vero spettacolo!
    baci baci

  • Leave a Reply