Contorni/ estate/ Maiala effige

I Peperoni della suocera … non sono indigesti

Peperoni con la mollica, siciliani - Cardamomo & co

(In questo post: Peperoni con la mollica, siciliani)

 
La mia ex suocera (ex solo perché mamma del mio ex fidanzato) era una cuoca strepitosa. Ora che ci penso assomigliava anche un po’ a Nigella, sia fisicamente che caratterialmente (almeno dal punto di vista culinario). Bella, giovane, fisico prorompente e brava cuoca. Purtroppo questo non le era bastato a mantenersi il marito, che, quando ancora i bambini erano piccoli (ben tre maschi!) l’aveva lasciata per un’altra donna (ma forse l’ennesima). Questo le aveva causato qualche problema (ma io all’epoca pensavo che un marito come quello era meglio perderlo che trovarlo), ma tant’è, lei ci soffriva tanto e passava anche periodi molto lunghi di depressione. Fra una depressione e l’altra, però, uno dei suoi hobby, era quello appunto di cucinare, e l’arte l’aveva pure passata al figlio (il mio ex, per l’appunto) che, forse costretto dalle lunghe “assenze” dalla cucina della mamma, non solo ripeteva con eccellenza i suoi piatti, ma (quando ci siamo lasciati) aveva intrapreso anche la via della cucina cinese, che io adoro, ma che non mi ha fatto desistere dal lasciarlo. Uno di quei piatti fantastici, che tuttora io ripropongo spesso per le mie cene, per la semplicità dell’esecuzione e il gradimento che riscuote (non vi sembra una frase di Nigella?), sono i “Peperoni con mollica e pinoli” e non trascuro mai di citare l’autrice del piatto e il relativo racconto dell’ex suocera e dell’ex fidanzato… ormai con il sorriso un po’ complice anche di mio marito.

I PEPERONI della ex SUOCERA

Peperoni con la mollica, siciliani - Cardamomo & co

Peperoni con la mollica, siciliani – Cardamomo & co

(le dosi sono assolutamente imprecise, perché il piatto si fa rigorosamente ad occhio e fra l’altro anche mentre lo facevo non ho fatto caso alle quantità)
2 peperoni rossi e 2 gialli (la cromia ha un suo valore!)
1 cipolla media
Olio extravergine d’oliva
Una manciata di uvetta passa
Una manciata di pinoli
Una manciata di parmigiano
Pangrattato (forse due manciate) io ho usato quello della Biaglut, ma devo dire che potete usare quello dell’Albatros che si trova facilmente da Eurospin ed essendo di mais, va benissimo per i celiaci
Lavare, pulire e tagliare a quadretti i peperoni.

Affettare (non troppo sottilmente) la cipolla e metterla a soffriggere con l’olio in una padella larga. Aggiungere quindi i peperoni e far rosolare ben bene. Nel frattempo mettere a bagno l’uvetta per farla rinvenire, a quasi a fine cottura aggiungerla insieme a pinoli, ai peperoni. Far tostare il pangrattato con un po’ d’olio e il sale e aggiungere ai peperoni ormai cotti. Spegnere il fuoco e aggiungere il parmigiano. Riassicuro una libidine!

 

Se volete altre ricette con i peperoni, guardate queste.

E ora andiamo ad un giochino passatomi dalle Broccole Francesca e Fiorella. Consiste nel riportare la frase riportata nel quinto rigo di pagina 161 del libro che si sta leggendo. Per adesso, per la verità, sto leggendo dei libriccini piccoli piccoli che non arrivano mai neanche a 100 pagine, ma perché mi devo riprendere da “Ad un cerbiatto somiglia il mio amore”, che invece di pagine ne possiede ben 781. Per cui la frase appartiene a questo “chiummo” (per i non siciliani “pesante volume” non solo per il suo reale peso specifico) ed è: “a lei parvero torbidi e come ciechi – e la fissò senza comprendere.” Passo il gioco a due blog simpaticissimi quello di Daniela di Menu Turistico e quello di Anna di La settimana gastronomica.

Arrivederci … (se il computer me lo consente)
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    Marilena
    10 Giugno 2013 at 10:01

    Mi fai morire…ogni tuo post è un concentrato di vita con un tocco di sana allegria!!!! io adoro i peperoni…mia nonna adesso comincerà a sfornarne in quantità industriale!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    12 Settembre 2010 at 20:19

    chiedo pirdono e pirdonanza!

    ho già fatto due volte i peperoni con la mollica, quelli di felix che ha pubblicato qualche giorno fa. mi sono piaciuti parecchio, devo dire, ma stasera avevo un tarlo che mi rodeva. e poi ho capito… il tarlo era "ma qui i peperoni con la mollica li deve sicuramente avere anche stefania, se non ce li ha lei palermiatana doc!!!!" e in effetti erano qua, a disposizione, ovviamente un po' diversi da quelli di felix, perché questi sono i piatti tipo i tortellini in emilia, che in ogni famiglia li fanno in modo diverso.
    insomma, mi tocca di rifarli un'altra volta per sperimentare anche i tuoi.
    non che sia triste, tutt'altro, sta cosa di mettere il pangrattato sui peperoni mi è piaciuta tantissimo, è proprio gustosa, e poi vengono bellissimi, e anche questo ha il suo valore, anche l'occhio vuole la sua parte.è che se lo scoprivo prima provavo subito anche i tuoi, che se non sei tu la goddess della cucina siciliana chi altra?

    insomma, tu aspetta che presto arriveranno questi benedetti peperoni :-))))

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    camelia
    6 Febbraio 2010 at 7:44

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    13 Settembre 2009 at 9:18

    Ricetta mooooolto invitante! La proverò quanto prima.
    E interessante blog gluten-free…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Nanny
    8 Settembre 2009 at 15:40

    Insolita preparazione,mi piace,la proverò,l'ho salvata nelle mie ricette 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Cipolla
    8 Settembre 2009 at 14:33

    Ebbè signori, per una golosa come me di verdure questa ricetta è davvero un invito! Se hanno un sapore che tende all'agrodolce poi non sò proprio resistere. Complimenti alla suocera e alla cuoca! ;o)

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Aurelia
    7 Settembre 2009 at 18:12

    Ciao Stefania 🙂
    Indovina un po' cosa mi ha insegnato a fare mia suocera?
    Peperonata!!!
    Ed anche la sua non è indigesta!!

    Un abbraccio carissima
    Aurelia
    P.S= indovina cosa mangio questa sera…visto che non è indigesta???

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elena
    5 Settembre 2009 at 21:01

    Mi sembra veramente molto molto buono…dai, piuttosto che ex suocera la definirei quasi suocera…!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    dada
    5 Settembre 2009 at 12:43

    Questo tocco dolce deve andare a meraviglia con i peperoni. Sembrano cosi' fondenti! (carina la descrizione della ex suocera)

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    emamama
    4 Settembre 2009 at 8:46

    molto simpatico il tuo racconto
    concluso con una ricetta .che ti copio subito…grazie…adoro i peperoni!!Ciaoo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Marilena
    4 Settembre 2009 at 8:27

    ciaooo!!! ho scoperto il tuo blog per caso, e ho visto ke cucini gluten free…sei tu celiaca? cm mai nn sei inserita nell parte dedicata ai blog gluten free!!?? intendo in BLOG DI CUCINA..Io sn marilena, celiaca da un anno e mezzo,perchè nn viene a vedere il mio blog spero che possa piacerti!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    nonnagiulo
    4 Settembre 2009 at 6:43

    Buoni i peperoni!! Bella la ricetta!! Mi è capitato di essere una ex suocera…chissà se ho lasciato un così bel ricordo…..

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Italians Do Eat Better
    3 Settembre 2009 at 16:54

    E poi dicono che le suocere non ne fanno una giusta! 😉 Bella ricetta

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    stefi
    3 Settembre 2009 at 9:58

    Molto molto sfiziosi!!!!!!!!
    Da copiare senza ombra di dubbio!!!!!!
    Ciao carissima!!!!!!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    robertopotito
    3 Settembre 2009 at 5:30

    sono favolosi.. w la ex suocera!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Maurina
    2 Settembre 2009 at 10:17

    Ottimi questi peperoni, li provo di certo, visto la semplicita' di esecuzione…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady Cocca
    2 Settembre 2009 at 8:39

    Ottimi davvero….complimenti alla tua ex suocera!!
    Purtroppo la vita è semplicemente dura a volte…ma credo che lei sarà stata sicuramente una persona fantastica lo si capisce da ciò che hai scritto di lei!!
    ciaooooo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    twostella il giardino dei ciliegi
    1 Settembre 2009 at 20:30

    La ricetta è interessante e sfiziosa, ma mi è piaciuto molto anche il racconto di "contorno" 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sesamo&coriandolo
    1 Settembre 2009 at 16:10

    Ah, dimenticavo il quinto rigo! Sto leggendo della Mazzantini un altro bellissimo chiummo come dici tu, Venuto al mondo ,e a pg 161 si trova: "Si sfianca in quelle ricerche in giro per casa." Simpatica ideuzza questa!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sesamo&coriandolo
    1 Settembre 2009 at 16:03

    Credi possa davvero perdermeli? Saranno squisiti questi peperono del ex suocera! Per inciso anche io ne ho avuta una e il suo piatto forte era il rotolo di carne con frittata, verdura e pancetta o prosciutto, sì proprio quello cromato tris! Ottimo, unico neo: non sapeva prepararci una salsa che lo sposasse a pieno, e il gusto cambiava di volta in volta. In realtà credo fosse questa la sua vera forza! Grazie, per esser passata da me e buona normalità anche a te, per un anno meno caldo e molto denso! Baciotti.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Edi
    1 Settembre 2009 at 8:55

    …ma allora è vero che dal passato ci rimane pur sempre qualcosa di buono!!
    Complimenti alla ex suocera e complimenti a te che l'hai realizzata così gradevolmente!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    luna
    31 Agosto 2009 at 21:23

    Che bel racconto! Certo che la tua ex suocera "ce la sapeva" eh? 😀
    Comlimenti per la realizzazioen della ricetta perchè vien voglia di mangiarli attraverso il monitor…. e io stasera ho cenato abbondantemente, eh????

    Ciaociao

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    marsettina
    31 Agosto 2009 at 19:13

    che buoni!11

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    L'Antro dell'Alchimista
    31 Agosto 2009 at 19:01

    Strepitosa questa ricetta! Sarà che io adoro i peperoni! Buona serata Laura

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Giò
    31 Agosto 2009 at 17:54

    adoro i peperoni con la mollica! bella dritta dalla ex suocera!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    I pasticci di Roby
    31 Agosto 2009 at 17:50

    Dopo aver sorriso per il titolo del post ho assaporato ben volentieri questo piatto in cui già qualche volta mi sono cimentata.
    Aggiungo inoltre che è molto bello ritrovarti.Baci, Roby

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    FeF
    31 Agosto 2009 at 17:15

    questi non me li perdo, io i peperoni li mangerei anche attaccati alla loro pianta!!!
    bacioni
    Fiorella

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elisakitty's Kitchen
    31 Agosto 2009 at 16:48

    Ciaooo! che bello tornare da queste parti… Bellissima la ricetta dei tuoi peperoni non li ho mai mangiati così!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mirtilla
    31 Agosto 2009 at 16:00

    ma che buona che e'!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micaela
    31 Agosto 2009 at 15:49

    buonissimi questi peperoni! complimenti alla ex suocera e a te che li hai riprodotti! baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    31 Agosto 2009 at 15:43

    squisiti preparati così!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra (raravis)
    31 Agosto 2009 at 15:08

    grazie per il passaggio del testimone, che raccogliamo volentieri. Io sto leggendo "il Medico di Corte", di un autore svedese di cui ora mi sfugge il nome e la pag. 161 ce l'ha di sicuro. Controllo e scrivo post.
    Bellissima ricetta, per inciso
    ale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply