estate/ Light/ Maiala effige/ Primi

Insalata di riso selvatico con frutta

Insalata di riso selvatico con frutta - Cardamomo & co
(In questo post: Insalata di riso selvatico con frutta e granchio)
Vi ho già parlato di Celeste. Celeste è il mio fruttivendolo di fiducia di Sferracavallo, perché la sua frutta e la sua verdura sono sempre buonissime e freschissime e i prezzi non sono come quelli del mio “amico” di Palermo che sembra avere frutta di Cartier! La prima volta che ho comprato qualcosa da lui, mi sembrava che conoscesse tutti gli acquirenti benissimo, “d’altro canto”, pensavo, “siamo in un piccolo paesino, è normale che si conoscano tutti!” Servendo la prima cliente (il turno è lungo) avendola chiamata “dottoressa”, ho pensato di trovarmi di fronte al medico del paese; il cliente successivo (un anziano signore) viene apostrofato “giovanotto” e, ricordo, ho pensato “sarà un amico da lungo tempo”. Arriva il turno di un’anziana signora, che viene chiamata “nonna”… “no, non sembra la nonna di Celeste”, ho pensato, “ma certo, si conoscono tutti e quindi c’è confidenza fra loro”. Osservo più attentamente (il tempo si deve ingannare in qualche maniera) e mi accorgo che la regola di Celeste prevede l’appellativo “dottoressa” per tutte le donne della mia età che non ha mai visto prima o che vede solo nel periodo estivo; gli anziani vengono invece tutti apostrofati con “giovanotto” e le signore d una certa età “nonna”. Certo se chiamasse così mia madre, lei si offenderebbe a morte! Una volta che una giovane cinese sulla spiaggia, che le voleva vendere qualcosa, l’ha fatto, è stata letteralmente aggredita, subendo una bella e approfondita lezione sulle forme di cortesia, i pronomi e i sostantivi adatti per rivolgersi alle persone, con relativa sottolineatura sul fatto che voleva essere chiamata SIGNORA, doveva darle rigorosamente del LEI e che le poteva venire mamma e non nonna. Nel frattempo io, invece, mi godevo la scena, sghignazzando perché vedevo la povera cinesina, che non capendo una parola di quello che mia mamma le diceva, per compiacerla, annuiva continuando imperterrita a dire “si nonna!” Per tutta risposta, mia madre, sempre molto pietosa e prodiga nei confronti di tutti i bisognosi, non ha comprato più niente dalla sventurata per tutta la stagione estiva. Ritornando a Celeste, oggi però, forse perché già e da un po’ che mi vede, mi ha cambiato l’appellativo e mi ha avanzato di grado, chiamandomi “bellezza”… e io ancora non so se esserne lusingata … o offesa come mia mamma, ma per il motivo opposto! D’altronde SONO UNA SIGNORA!
Se vi state chiedendo perché ho raccontato tutta questa storia, voglio dirvi che la ricetta di oggi prevede un ottimo “cantalupo” e un profumatissimo ananas, comprati proprio da Celeste.
 

INSALATA DI RISO SELVATICO

riso selvatico

Insalata di riso selvatico e frutta

Ingredienti:
500 gr. riso selvatico misto
Mezzo melone cantalupo
Mezzo ananas
Una lattina da 250 gr. di mais
250 gr. di polpa di granchio
Ho lessato il riso in abbondante acqua salata. Ho scolato e raffreddato sotto l’acqua corrente e poi ho condito il riso con olio extravergine d’oliva. Nel frattempo ho tagliato a cubetti l’ananas e il melone ed ho aggiunto al riso insieme alla polpa di granchio. Servire freddo. Ottimo e fresco e… forse abbastanza dietetico (che non guasta mai)!

 
Se volete altre ricette light, andate a guardare qui.

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

oppure iscrivetevi alla mia Newsletter

 

o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    stefi
    11 Settembre 2009 at 9:56

    Stefania, questa insalata è speciale, fresca, gustosa,leggera e che altro dire………….La vogliooooo!!!!!!!!!
    Ciao, buona domenica!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Barbara
    10 Settembre 2009 at 20:32

    Che forza tua mamma, mi immagino la scena con la cinesina!!!
    Questo riso è davvero particolare!
    Io non accosto mai la frutta ai "salati", ma prima o poi proverò questa ricetta!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Edi
    10 Settembre 2009 at 13:24

    Idea davvero squisitia… gradevolissima, fresca ed esotica!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fedeccino
    10 Settembre 2009 at 10:21

    Buongiorno, e grazie per la visita 🙂
    Per favore riferisci a tua mamma che dalla provincia di Ravenna riceve completo sostegno per la sua crociata sull'uso delle buone maniere; da noi c'e' la pessima abitudine di dare del tu a tutti, ed in effetti e' una tendenza degli stranieri usare il "nonna" per le persone anziane, cosa che fa inorridire anche mia madre.
    Quanto ai Celeste di questo mondo, venditori-imbonitori d'altri tempi, credo che incasserei il suo "bellezza" come certificante del fatto che faccio parte del club degli affezionati.
    Inoltre : adoro il termine cantalupo, e pure io vorrei essere Nigella, ma forse con una propensione meno marcata al saccheggio notturno del frigo.
    A presto ! Federica

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Valentina
    10 Settembre 2009 at 7:50

    Davvero una ricetta fresca e originale, brava!!
    Baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Gialla
    9 Settembre 2009 at 23:34

    Capisco il tuo rapporto col fruttivendolo ^-^

    Ottima ricetta, davvero saporita ed invitante!!!

    A presto
    Gialla

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    manu e silvia
    9 Settembre 2009 at 17:56

    Bella la storia del fruttivendolo Celeste!
    e ottimo e originale questo riso..molto esotico!
    un bell'esperimento..ma sappiamo che ormai la tua cucina non ha più frontiere!
    un bacione

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anonimo
    9 Settembre 2009 at 16:44

    MA questa è proprio una ricettina sfiziosa! Perché non ne porti un po' alla Cena???
    … sto sempre ridendo a pensare alla cinesina…!
    baci, polepole

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micaela
    9 Settembre 2009 at 16:43

    non ho mai provato questo abbinamento, dev'essere buono! baciii

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    babi
    9 Settembre 2009 at 16:36

    Povera cinesina! Una storia allegra e simpatica che fa da ottimo contorno a questa fresca ricetta!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply