Antipasti/ Basi/ estate/ Stagioni

Bigné per tutti

Siamo tornati a casa. Finalmente siamo a Palermo. Dopo le tempeste tropicali, i monsoni, i tifoni e il diluvio universale, finalmente abbiamo capito che dovevamo ritornare a casa a Palermo. Finalmente fino a un certo punto! Perché in realtà la scelta di affittare una casa di villeggiatura era stata dettata da una esigenza ben precisa: ammattonare il terrazzo di casa cambiando la pendenza perché era rivolta verso la casa… con le relative conseguenze. I lavori dovevano durare una decina di giorni, ma si sa, il caldo qui in Sicilia è insopportabile, la terrazza fuori uso ci avrebbe costretti per ben dieci giorni a non usufruire della nostra meravigliosa terrazza, ad avere tutti i mobili da giardino dentro casa, a sopportare la polvere fin dentro le… Così approfittando della carineria di un’amica, che ci aveva segnalato la disponibilità di questa villa, ci siamo detti “perché no?”. Ok, vado subito al sodo e vi dico che ancora oggi i lavori non sono finiti! Cause varie. Ma perché tutte a noi? La prima volta i lavori si fermano perché i mattoni non arrivano. Poi finalmente i mattoni partono, ma non arrivano neanche stavolta perché si trovavano sul treno che ha deragliato (vi ricordate?). Poi dobbiamo aspettare la nuova produzione, ma anche stavolta non arrivano, perché avevano sbagliato. Poi finalmente azzeccano la produzione, arrivano e non bastano, quindi nuova attesa per il resto. Adesso stanno dipingendo le pareti, ma credo che si servano di uno spazzolino da denti perché da quattro giorni ancora non finiscono… In tutto questo noi ci siamo trasferiti a casa, con i mobili da giardino sparsi in tutte le camere, gli altri mobili (quelli da interno) coperti da teloni, la gran parte della dispensa a Sferracavallo (perché non sia mai che io rimango tre mesi in un posto senza tutti i miei suppellettili, le mie spezie, le mie farine, ecc. ecc.). Così andiamo avanti a forza di cibi congelati (preparati anticipatamente da me, però!) e meno male che ho un grande congelatore!

Per adesso comunque viviamo di ricordi e così vi posto la ricetta di un antipasto che dovevo fare per la mia famosa cena e che poi ho deciso di no, perché non mi sono sentita di sfornare un centinaio di bigné e poi di farcirli uno per uno. Me li riservo per la prossima cena per pochi intimi.

BIGNE’ ALLE MELENZANE

Per i bigné (rigorosamente senza glutine, ma con farine alternative) guarda la ricetta qui.

Per la farcia:
1 melanzana lunga
1 confezione di mascarpone da 125 gr. (ma appena è stagione la prova con la ricotta)
paprika
Sale
Niente di più semplice: ho messo la melanzana al forno, dopo averla ben lavata. Quando è stata pronta (ma non so dirvi il tempo) ho aspettato che si freddasse, ho tolto solo la parte superiore del cappello e l’ho frullata con tutta la buccia, con il sale e la paprika. Ho quindi farcito i bigné e ce li siamo pappati tutti quanti, compreso il mio piccolo ometto che, stavolta, non ha fatto storie!

A presto

Stefania Oliveri

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    Stella di Pane
    7 ottobre 2009 at 16:10

    Ciao, innanzitutto GRAZIE per la visita e per le tue parole… questo posto è accogliente, e ti metto tra i miei preferiti perché di scambi glutenfree non ce ne sono mai abbastanza… Io sto aspettando le mie analisi del sangue, perché mia sorella (39 anni) ha scoperto da pochi mesi di essere celiaca (primo livello, quello meno grave) e dalle analisi di mia mamma pare esserlo anche lei… quindi staremo a vedere, intanto mi alleno per lei, che ha tanto bisogo di sostegno e coccole culinarie… Quindi corro a vedere la ricetta dei bigné! Io li adoro!!!

  • Reply
    alessandra
    5 ottobre 2009 at 20:21

    Ottimi questi bigné, semplici ma d'effetto…
    Ciao Alessandra

  • Reply
    Luciana
    5 ottobre 2009 at 17:19

    Hai fatto bene a rimandare la preparazione di questi buonissimi bignè, quando è troppo è troppo 😉
    Li proverò sicuramente, spero che così mangi le melanzane anche il mio ometto, "allergico" alle verdure!
    Buona serata!

  • Reply
    stefi
    5 ottobre 2009 at 13:36

    Visto che sono per tutti, sono perfetti e buonissimi……… posso favorireeeeee!!!!!!!

  • Reply
    fantasie
    5 ottobre 2009 at 8:55

    @Lefranbuveur: Enrico sei troppo carino.
    @FeF: Fiorella anche tu hai tutta la mia comprensione.
    @L'Antro dell'Alchimista: Laura grazie della tua solidarietà e riprova a farli, apsetto tue notizie.
    @Iana: ti aspetto allora qui da me per il nostro aperitivo! Fra l'altro è tornato il sole!
    @Edi: A favorire (diceva mia nonna)!
    @ilcucchiaiodoro: Gnus provali sono strepitosi, uguali uguali a quelli con il glutine!
    @Ele: grazie del tuo premio che ricevo volentierissimo!
    @Luna: grazie mille.
    @Manu e Silvia: non ci posso credere che non vi siano riusciti i bigné. Comunque il Bimby aiuta non poco! Baci e cercherò di portare pazienza…
    @Lorena: Sì, sì sono di Palermo, o meglio abito a Palermo da quando avevo 7 anni…
    @Elena: tempaccio terribile e giovedì mi sono pure spaventata perché quando c'è stato quella tempesta ero in macchina e la spazzatura (purtroppo non ritirata in questi ultimi giorni!!!) volava colpendo la macchina, e io neanche la vedevo perché era come se ci fosse un muro bianco tutto attorno a me! Ma pensando a ciò che è successo a Messina, quello che è successo a me non è niente!
    @Alessandra: sono per tutti quindi prendi pure!

  • Reply
    Alessandra
    4 ottobre 2009 at 16:27

    Stefy sono pazzeschi!!!Posso servirmi?

  • Reply
    Elena
    4 ottobre 2009 at 13:55

    Mi piace l'idea dei bignè salati…brava…per il tempaccio a Palermo…che acquazzoni mai visti vero???

  • Reply
    Lorena
    4 ottobre 2009 at 13:03

    Eiii ciao! io sono della provincia di Catania 🙂
    Tu forse di Palermo…
    Un bacione e buona domenica!!!

  • Reply
    manu e silvia
    4 ottobre 2009 at 12:55

    Ci abbiamo provato solo una volta a farli questi bigne…e non ci sono riusciti! Però non ci arrendiamo eh?!
    Ottimi così ripieni con questa dolce crema di melanzane.
    baci baci
    PS: ci sembra ceh di pazienza ne dovrai portare ancora molta eh?!

  • Reply
    luna
    3 ottobre 2009 at 16:17

    wow che aspetto invitante! Bravissima!

  • Reply
    ele
    3 ottobre 2009 at 13:52

    ciao volevo ringraziarti per essere diventata sostenitore del mio blog e farti sapere che ti ho assegnato un premio, se ti va puoi passare a ritirarlo. saluti ele

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    3 ottobre 2009 at 12:33

    Davvero strepitosi!!!

  • Reply
    Edi
    3 ottobre 2009 at 9:25

    io un bignè me lo pappo molto volentieri!! baci

  • Reply
    iana
    3 ottobre 2009 at 9:00

    Beati voi che vivete a Palermo, ti ho invitata (coi bignè mi raccomando :)) da me ma non sai quanto preferirei venire io da te: Io adoro la tua città!

  • Reply
    L'Antro dell'Alchimista
    2 ottobre 2009 at 19:51

    Quanto ti capisco!!!! Ci sono passata due anni fa…. è da tanto che non faccio i bignè… mi hai fatto tornare voglia di sfornarli. Buon fine settimana Laura

  • Reply
    FeF
    2 ottobre 2009 at 18:55

    ah, come ti sono vicina!!! io ho mio marito che mi fa tutti i lavori in casa, ma puntualmente quando sta nel mezzo del lavoro, capita qualcosa … uh manca una vite qui esco a comprarla …. e così se ne va e torna dopo ore e ore, neanche fosse andato lui a fabbricarla!!! ma questo è il minimo, vuoi mettere quando mi ha aggiustato la lavatrice, poi è uscito e a me si è allagata la casa? lasciamo perdere….
    buonissi sti bigné li proverò anch'io per la prossima cena
    bacioni
    Fiorella

  • Reply
    lefrancbuveur
    2 ottobre 2009 at 18:28

    Ottimi, complimenti!
    ciao
    Enrico

  • Reply
    fantasie
    2 ottobre 2009 at 18:06

    @Claudia: grazie della tua comprensione! Ma io preferisco le tue meringhe!
    @La Gaia Celiaca: ti piace la mia versione? E i bigné hanno un gusto "normale"!!!!
    @Lorena: siamo compaesane? E tu di qualecittà sei?
    @Sabri: e grazie a te della tua!
    Baci a tutte!

  • Reply
    sabri
    2 ottobre 2009 at 17:48

    Ciao, grazie della visita! Questi bignè sono una tentazione unica. Te ne piglio uno come aperitivo… l'ora è quella giusta.

  • Reply
    Lorena
    2 ottobre 2009 at 17:31

    Buonissimiii,mi è venuta fame e poi sono veloci da fare!brava,magari proverò a farli!

    P.S.sono anch'io della Sicilia! 😉
    A presto…baci

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    2 ottobre 2009 at 16:55

    eccola la ricetta della tua salsa alle melanzane!
    ellopotevi dire che c'era l'ingrediente super, quello che segnala la golosa-doc… insomma, il mascarpone. 😉 dev'essere di un buono… la proverò presto, finché ci sono ancora melanzane degne di questo nome.

  • Reply
    Claudia
    2 ottobre 2009 at 16:40

    ora si spiega il caos che hai in casa…e mi spiace veramente assai tutti sti disagi poi si ci mette pure il nubifragio….
    dai consoliamoci con queti piccoli bigne…mmmh boni ***
    cla

  • Reply
    Simo
    2 ottobre 2009 at 16:19

    Uh, come ti capisco…non parlarmi di lavori in casa! Io li ho fatti questa primavera e ancora li ricordo….argh…
    Complimenti per i bignè, davvero deliziosi

  • Reply
    fantasie
    2 ottobre 2009 at 15:57

    @Masterchef: "tutti" eravamo noi della famgilia… ma li rifaccio, don't worry!
    @Marifra79: almeno ho la vostra comprensione!
    @Mariuzza: grazie mille dei complimenti.
    @Dolceamara: hai tutta la mia comprensione e ci vuole proprio qualcosa ce consola!
    @Milla: se mi rubi qualcosa sono appena contenta perché io te ne ho rubate tante!!!
    @CHiara: quando se ne vanno e non tornan, li strozzerei… mi hanno detto che finiscono lunedì… sarà vero?
    @Federica: sono talmente facili che li rifarò al più presto!
    @Micaela: sì, proprio uno tira l'altro!

  • Reply
    Micaela
    2 ottobre 2009 at 15:28

    devono essere deliziosi, uno tira l'altro!!! 🙂

  • Reply
    Federica
    2 ottobre 2009 at 15:02

    che splendidi bignè!!! peccato che son finiti!!

  • Reply
    Chiara
    2 ottobre 2009 at 14:58

    certo cho è proprio una brutta situazione!! con i muratori e company è sempre così, sai quando arrivano ma poi nn si sa più quando se ne andranno o meglio quando finiranno perchè per andare vanno e lasciano il lavoro a metà per terminarlo nn si sa qnd!!!
    i bignè sono una favola mascarpone, melanzana… devo provare!!!
    baciiiii

  • Reply
    Milla
    2 ottobre 2009 at 14:42

    Non ti preoccupare i tempi biblici per i lavori di casa sono del tutto normali, mi stupirei del contrario…cmq questa idea è fantastica, te l'ho appena rubata!!

  • Reply
    dolceamara
    2 ottobre 2009 at 14:40

    Quando si tratta di lavori in casa è sempre un casino, sempre qualcosa che non va…ne so qualcosa visto che anche io sto ristrutturando.
    Ma consoliamoci con questi splendidi e buonissimi bignè che è meglio!!
    Ciao. Lisa

  • Reply
    Mariuzza
    2 ottobre 2009 at 13:52

    Boni i bignè… ottima consolazione:-)
    e molto interessante il tuo blog…
    Enhorabuena!

  • Reply
    marifra79
    2 ottobre 2009 at 13:27

    Caspita!!!Quanti disagi,mi dispiace!Come ti capisco credimi!Buona la ricetta dei bignè

  • Reply
    Masterchef
    2 ottobre 2009 at 13:19

    mamma mia quanto mi ispirano questi bignè……pero' tu hai scritto bignè per tutti e poi dici che ve li siete mangiati tutti……..ehhhhhhhhh
    non va bene…ciao cara

  • Leave a Reply