Carne/ Secondi/ Stagioni

Coniglio alla Cacciatora (mai ricetta fu più adatta a chi copia!)

Coniglio alla Cacciatora
 
Solidarietà ad Adriano di “Profumo di Lievito” e a Lydia di “Tzatziki a colazione” e anche a tutti gli altri (ahimé tanti!): tutte noi copiamo le ricette, certe volte pedissequamente, certe volte apportando modifiche, altre ancora innovando… ma certo non lo facciamo a scopo di lucro e comunque ogni volta che lo sappiamo citiamo la fonte! Questo non è illegale, questo non è brutto, questo non è plagio. Questo è inno, questo è omaggio, questo è rispetto! chi copia e non cita la fonte froda e questo è oltremodo oltraggioso!

Quando scrivo qualcosa sul blog mi ispiro alla realtà che mi circonda. Certo, a volte, mi lascio prendere un po’ la mano ed esagero un poco… a volte focalizzo la mia attenzione su un particolare … ma ciò non vuol dire che quello è la sola e unica verità che esiste. E così, devo confessarvi, che mio marito ha letto il post che lo riguardava. L’ultimo, quello che speravo non leggesse mai, quello in cui dico che non cucina. Il che è assolutamente vero. Come è vero che in casa per 335 giorni all’anno non mi aiuta. Ma la motivazione è più che nobile: fatica tutto il giorno fuori casa. Avete capito bene: ciò succede per 335 giorni, perché nel mese di vacanza della COLF, invece mi aiuta e tanto e anche i miei figli (ma questo già l’ho scritto, ma lui non l’ha letto!). E che, se è vero che anche io lavoro, è pure vero che la donna delle pulizie,ce la possiamo permettere grazie al suo lavoro… perché io insegnante sono (quanto posso guadagna’). Per cui l’aiuto che non mi dà lui personalmente, me lo fornisce a suon di “dindini”. Ma a parte tutto questo, volevo sottolineare con questo post e non perché voglio rimediare a torto o per piaggeria, ma perchè in realtà è un marito eccezionale, che accompagna a scuola il nostro piccolino e lo va a prendere; che, quando è libero, si dedica ai figli in maniera strepitosa; che quando erano piccoli ha cambiato loro i pannolini e ha raccolto vomito; che si alzava la notte per dare il latte al cucciolo di turno; che prepara i pancakes benissimo; che è sempre pronto ad uscire quando glielo chiedo e non è un pantofolaio; che gli piace ballare e non perde occasione per farlo; che apprezza tutte le pietanze che preparo anche quando vengono un po’ bruciacchiate, insipide, crude, scotte; lui che vorrebbe mangiare sempre e solo pasta con la salsa e carne arrostita, mi fa mille complimenti per le stranezze che preparo; che mi accompagna il sabato a fare la spesa grossa per tutti i supermercati di Palermo e dintorni; e soprattutto (ma altro non posso dire) che mi riscalda i piedi ghiacciati senza alcun lamento quando in inverno glieli appiccico alle cosce! Per questo e tanto altro lo amo e lo apprezzo… e per questo mi ostino a dimostrarglielo cucinando per lui. E quindi, personalmente, posso dire che io già il mio SUPEREANALOTTO l’ho già vinto quando ho sposato lui: L’UOMO DELLA MIA VITA!Ora siccome lui ama maggiormente la carne e a lui è dedicato questo post, pubblico la ricetta del classico 

 
CONIGLIO ALLA CACCIATORA (ovvero quel coniglio -forse ho sbagliato animale… squalo più appropriato? – di chi ha copiato)

1 coniglio a pezzi

250 g di olive verdi di Castelvetrano

1 costa di sedano

1 cipolla media

Olio extravergine di oliva

Mezzo bicchiere di aceto di vino bianco

2 cucchiai di zucchero

Sale

Ho fatto scottare il coniglio con un po’ di olio e quindi ho aggiunto la cipolla tagliata a fettine e il sedano tagliato a tocchetti e ho fatto rosolare. A questo punto ho aggiunto l’aceto e lo zucchero e ho fatto cuocere a fuoco basso per circa 20/25 minuti con il coperchio sollevato da una paletta. Ho aggiunto quindi le olive denocciolate e ho fatto cuocere per altri 10 minuti. Si può mangiare caldo, tiepido o freddo, è sempre buono!
 
No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

29 Comments

  • Reply
    fantasie
    30 Ottobre 2009 at 17:43

    @Dajana: che donne fortunate siamo!

    @Dida: allora ti(anzi vi) aspetto al più presto e … non dimenticare i 'peparulielli'!!!

    @Scarlett: bellissima frase, vera e profonda!

    @Elena: grazie mille!

    @Rosetta: si scoprono sempre nuovi animali… Mandi mandi a te!

    @simonapinto: il piede freddo ci deve fare riflettere sul matrimonio (ma non tanti mariti l'accettano)… ma ci sono tante altre cose che ci possono far riflettere positivamente sulla singletudine!

    @Nicol: grazie anche io ti ho conosciuto grazie a post proprio come questo! Ogni tanto qualcosa di buono può nascere anche da qualcosa di negativo!

    Baci a tutte

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Nicol
    30 Ottobre 2009 at 16:45

    conoscerti con questo post,è stato proprio piacevole!Un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    simonapinto
    30 Ottobre 2009 at 10:07

    beh insomma, inizio a leggere convinta di stare sul tema che vedo imperversa da giorni sui blog riguardo l'Anna-gracula-moroni e mi ritrovo a fare riflessioni sull'amore e sui mariti…ebbene si devo dire che il riscaldamento del piede gelato contro coscia ogni tanto nella mia singletudine, manca un po'…quindi il coniglio alla cacciatora come arma di seduzione…terrò presente! 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Rosetta
    29 Ottobre 2009 at 21:41

    Il coniglio-squalo ancora non lo conoscevo, complimenti per ciò che hai scritto, mi hai commosso.
    Mandi mandi

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elena
    29 Ottobre 2009 at 18:52

    bellissimo inno a tuo marito…speriamo questa volta lo legga…baci, ovviamente anche molto buona la ricetta del coniglio…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Dida70
    29 Ottobre 2009 at 14:31

    Cara Stefania,
    inanzitutto ho letto il commento che hai lasciato a Laura e volevo dirti che sarei felicissima di poterti incontrare e sicuramente se mi dovesse 'capitare' di passare dalle parti tue ti lancio una mail e ti porto i 'peparulielli'!!! poi volevo farti i miei compliemnti per questa dichiarazione d'amore, mi hai commossa…anche io provo le stesse sensazioni nei confronti dell'uomo che ho sposato che è un ottimo marito e padre per il mio pargolo e forse è vero che glielo dobbiamo dire un pò più spesso a questi uomini quanto li apprezziamo perchè nella vita non bisogna mai dare nulla per scontato! ho letto anche il post riguardante Celeste e mi sono fatta un sacco di risate!!! sei proprio simpatica! e quoto al cento per cento quello che dici riguardo i copioni, il mio blog, ad esempio, io lo definisco un blog 'esecutore' mentre gli altri sono 'compositori' quelli dai quali traggo ispiraszione ma non potre mai fare a meno di citare la fonte, mi sentirei bugiarda verso me stessa e poi…siamo tutti qui, la 'sbugiardata' arriva inesorabile prima o poi e che figura ci si fa? ma tant'è, è chiaro che noi non abbiamo scopi di lucro ma a quei livelli evidentemente si!!!
    ti abbraccio forte
    dida

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Dajana
    29 Ottobre 2009 at 8:50

    Avrei potuto descrivere mio marito con le stesse identiche parole che hai usato tu.
    Complimenti per la ricetta.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    29 Ottobre 2009 at 8:34

    @Babs: ancora non è scattata… ma mi hai dato un'ottima idea!

    @dauly: anche per me è così… perfino lo shopping!!! Non è un bel risparmio anche per i nostri mariti!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    dauly
    29 Ottobre 2009 at 7:30

    oltre i complimenti per i tuoi piatti "tutti"…volevo lasciarti un commento per il post precedente.mi ci sono riconosciuta in pieno!!ho cominciato ad usare il pc 7-8 mesi fa,il primo posto dove mi sono "accasata" è stato alfemminile,con conseguente album ed ora questa avventura del blog!
    ogni minuto libero che potrei dedicare a lettura,telefono,shopping….azzerato per correre qui,e fare TUTTO come hai perfettamente descritto tu!!una pc-dipendente…ecco come mi sono ridotta a 52 anni suonati…da non credere!!!!ciaoo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Babs
    29 Ottobre 2009 at 7:02

    stefania
    dopo una sviolinata simile, minimo scatta la cenetta fuori a lume di candela!
    🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    28 Ottobre 2009 at 19:44

    @Daniela: è bello conoscerenuove tradizioni e sono d'accordo con te che è buono sperimentare!

    @Claudia: in realtà è l'unica maniera in cui l'ho mai mangiato anche io. Mia mamma lo fa così e io pure!

    @Chiara: come sempre sei molto dolce!

    @Lo: e sì, mi ha beccata… ma ora dovrò imbeccarlo io perfargli leggere anche questo!

    @Alessandra: Sì è la Moroni!!! Grazie delle tue belle parole.

    @Elel: Hai detto proprio bene "il bastone e la carote"!!!

    @Giò: sì, sì proprio lo squalo!

    @manuesilvia: grazie, detto da voi è un gran complimento!

    @Sillaba: ogni volta che lo faccio chiedo a mia mamma se la salsa o il pomodoro ci si debbano mettere, perché secondome non ci sta male,ma la sua versione è senza… però voglio provare anche la tua versione. Sarebbe bello incontrarci qualche volta. Anche Roberta di "I pasticci di Roby" è di Sferracavallo e io questa estate mi sono trovata benissimo lì.

    @marifra79: Non proprio, ma certo il suo ego sarà più risollevato leggendo questo post! Tu non copieresti proprio perpaura dlla vergogna. QUesta gente è senza pudore!

    @Rossa: Siamo nella stessa barca allora!

    @Afrodite: Franceschina, grazie delle bellissime parole che mi scrivi, mi riempono di gioia. E poi perché no, un sondaggio per sapere statisticamente a quale regione appartengono gli uomini migliori…

    @Maurina: grazie!

    @Elisakitty's kitchen: Sono contenta che traspara il mio amore sincero per quest'uomo pieno di pregi e con qualche difetto!!!

    @Simo: Grazie, sono contenta di averci azzeccato!!!

    @Ele: grazie!

    @Mariù: speriamo bene!

    @Lady Cocca: bellissimo "a caccia di idee" mi hai fatto fare un sacco di risate!!! E ora non ci resta che aspettare lareazione della mia dolce metà Anzi del mio dolce doppio!

    Baci a tutte
    Stefania

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady Cocca
    28 Ottobre 2009 at 17:40

    Ricetta azzeccatissima….il programa dovrebbe intitolarsi " A caccia di idee….!!!" ahahahah….
    e per il resto..beh che dire..speriamo solo che la tua metà legga le tue parole…piene d'amore!!
    ciaooooo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mariù
    28 Ottobre 2009 at 17:01

    Che bella dichiarazione d'amore… sarà contento ora il maritino??
    🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ele
    28 Ottobre 2009 at 14:28

    questo post è commovente…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Simo
    28 Ottobre 2009 at 11:26

    Cara, mai ricetta fu più appropriata!!!!!!!
    Quoto al cento per cento tutte le tue parole!
    Un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elisakitty's Kitchen
    28 Ottobre 2009 at 10:40

    Cara Fantasie, sono bellissime le parole che hai speso per tuo marito! Credo che complimenti più belli sia difficile averli nella vita, anche perchè nelle tue parole leggo una profonda sincerità.
    E' normale avere deimomenti incui si ha bisogno di sfogarsi e magari in giornate negative si finisce per vedere più i difetti che di una persona. Credo,anzi mi auguro cho oggi leggendo questo post ne rimarrà felice!
    Tuo marito cmq è proprio un buongustaio eh?? Questo coniglio alla cacciatora è davvero eccezionale!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Maurina
    28 Ottobre 2009 at 8:38

    Che belle parole per tuo marito, una vera dichiarazione d'amore!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    afrodite
    28 Ottobre 2009 at 6:57

    Ciao Stefania, da quando ti ho scoperta non vedo l'ora che tu scriva un nuovo post per leggere qualcosa di familiare, nel senso che mi ritrovo molto in tutto quello che dici. Ricordi la storia dei nomi e delle statistiche? Forse dovremmo fare una statistica per regione, perche' anch'io ho sposato un meraviglioso siciliano e i suoi pregi sono gli stessi di tuo marito: non lo cambierei per niente al mondo, tanto piu' che a ma piace cosi' tanto cucinare 🙂 !!! Ottima questa versione della cacciatora, spero di poter presto(tempo permettendo) pubblicare un post con la cacciatora alla maniera toscana, che e' un po' diversa da questa ma pur sempre ottima. Ciao, baci
    Francesca

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Rossa di Sera
    27 Ottobre 2009 at 22:39

    Mamma mia, che elogio stupendo hai dedicato a tuo marito! Fossero tutti così! Non mi lamento del mio, anzi, ma non cucina nemmeno lui, eppure fa tante altre cose belle e importanti.
    Buono il coniglietto…
    Baci!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    marifra79
    27 Ottobre 2009 at 22:12

    Io credo che tuo marito non se la sia presa sul serio per il post precedente…in fondo sa che donna meravigliosa ha sposato!
    Che storia quella degli scopiazzamenti, roba da non crederci…ma questa gente o donna non si vergogna, se io copiassi lo sarei!
    Un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sillaba
    27 Ottobre 2009 at 22:05

    Ogni tanto ti vengo a trovare anch'io! Il coniglio alla cacciatora…che buono! Ricetta interessante, io solitamente gli metto anche una spruzzatina di salsa. Leggevo che vieni a fare la spesa qui a Sferracavallo, ogni tanto da Celeste ci bazzico anch'io. E' vero vende prodotti molto freschi e buoni. Ciao.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    manu e silvia
    27 Ottobre 2009 at 21:49

    Buono questo piatto: gustoso e saporito..per un tipo di carne che non sempre è semplice dapreparare!
    baci baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Giò
    27 Ottobre 2009 at 21:46

    ha ha ha lo squaloooo!!rido per non piangere ovviamente….a parte tutto il coniglietto mi piace molto

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ELel
    27 Ottobre 2009 at 21:07

    Bè dai, il post-sfogo fa sempre bene e spero che tuo marito l'abbia capito…come fa sempre bene ricordargli quanto amore nasce in te per lui!! Il bastone e la carota no!??! Un abbraccio!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Alessandra
    27 Ottobre 2009 at 20:57

    un gran bel post…..speriamo che stavolta il tui lui legga, perchè sarebbe davvero un peccato non leggere queste tue bellissime parole. In seno alla coppia ognuno fa quel che può, ognuno da il suo contributo, chi in un modo chi in un altro, senza per questo essere meno dell'altro. Diciamoci la verità, non tutto gira intorno alla cucina…ci mancherebbe. Perdonatemi, ma a quanto ho avuto modo di leggere nei post precedenti, siamo donne fortunate, i nostri uomini son sempre presenti e attivi. Alcune, purtroppo non possono vantare ciò, i loro sono sempre assenti, e credtemi asssenti in tutto e per tutto. Bel piatto complimenti. Quindi è la Moroni??Accidenti. Un bacio e notte.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lo
    27 Ottobre 2009 at 20:41

    e così ti ha beccata…e ora beccherà questo post e sarà immensamente felice…doppiamente visto il piattino che hai preparato! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Chiara
    27 Ottobre 2009 at 20:12

    bellissimo questo post!!!!
    pieno d'amore, quell'amore che ogni giorno ci mette la voglia di fare, sperimentare, inventare, quell'amore che ci riempie la vita!
    un abbraccio!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Claudia
    27 Ottobre 2009 at 18:56

    E' buonissimo il coniglio alla cacciatora.. sai che è l'unico modo per farmelo mangiare???? E poi complimenti.. con ciò che hai scritto.. hai fatto un'assoluta dichiarazione di amore a tuo marito!!! bellissimo… bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Daniela
    27 Ottobre 2009 at 17:30

    Adoro il coniglio e ti faccio i complimenti per questa ricetta; ti racconto una storia del mio paese , c'è l'usanza il giorno della befana di fare il falo' e poi mangiare il tipico dolce dell'occasione "la pinza " ,si fa' il giro delle famiglie della zona e in ogni famiglia si assaggia questo dolce, gli ingredienti sono quasi sempre gli stessi, ma ogni "pinza" è diversa dalle altre, per un tocco personale, o per qualche ingrediente segreto,
    secondo me l'importante è conoscere e poi sperimentare.
    Ciao Daniela.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply