Dolci

Crostata di mandorle e pere di Laura e non solo

12 Ottobre 2009

Se c’è una cosa che mi chiedo in continuazione quando sono a dieta (o quasi) è come fanno quelle magre a rimanere tali. La risposta inevitabilmente e inesorabilmente è sempre la stessa “non mangiano!” Se così non fosse, ingrasserebbero. Come Laura Ravaioli. Un altro mito, per me, oltre alla mitica Nigella! Ma lei, al contrario di Nigella, è magra, forse anche un po’ troppo! Considerato poi il fatto che la televisione ingrassa, lei è davvero scheletrica e, di solito, io non mi fido dei cuochi troppo magri (“forse cucinano schifezze che non mangiano neanche loro????”) Ma per lei è un discorso a parte. Infatti le sue ricette, ogni volta che mi cimento, mi riescono alla grande e cosa più importante piacciono! Per esempio una volta ho rifatto una tagine di tacchino (ma non ho la pentola adatta, ahimé, o almeno ne ho una tanto piccola da essere buona solo per le Barbie… ma siccome possiedo solo figli maschi… mi trovo alquanto sfornita di bambole da nutrire!), che prevedeva il miele di castagne. Imprudente quale sono ho realizzato la ricetta per la prima volta quando avevo a pranzo la famiglia al gran completo (compresa la suocera!). La componente maschile della famiglia ha apprezzato non poco, mentre in quella femminile (compresa me) ha suscitato assolutamente lo schifo! In sé per sé il piatto però era buono, per cui ad una cena con tanti amici (circa 40) l’ho rifatta, ma usando un miele d’acacia. Quella volta hanno tutti apprezzato, tranne i miei fratelli che avevano gradito maggiormente la prima versione! C’è da dire che comunque i piatti della Ravaioli sono piuttosto semplici (o comunque io solo quelli segno), e poi li spiega con così tanta dovizia di particolari che non è possibile non riuscire a riprodurre una sua ricetta. Qualche tempo fa le ho visto fare una crostata con un ripieno davvero eccezionale. Ma io sono un po’ restia a realizzare ricette, che devono mangiare tutti, con la farina senza glutine. Così l’avevo messa da parte in attesa. Girando per i blog ne ho scoperti due che condividono la mia stessa filosofia, cioè quella di preparare cibo che non contenga naturalmente glutine, ma senza ricorrere agli ingredienti prettamente da farmacia! E cioè: La Gaia celiaca e Celiachia on line . Ed ecco quindi mi appare la sua crostata interamente realizzata con ingredienti alternativi. Dopo pochi giorni scopro quella di Isabella, molto simile. Oddio mio, quasi mi veniva un colpo per la felicità! Così immediatamente ho preso gli ingredienti e l’ho realizzata sentendomi assolutamente libera di offrirla a tutti senza alcuna riserva. Il risultato finale è quello di una crostata dal sapore di crostata vera (chi è celiaco può ben capire cosa voglio dire) e per il ripieno ho potuto così provare quello di Laura. P.S. come fa però, questa, a non ingrassare?
LA CROSTATA IN COLLABORAZIONE:
Ingredienti per la pasta frolla:

150 gr di farina di riso
75 gr di farina gialla fine (fioretto di mais)
90 gr di zucchero semolato
90 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo
sale poco latte o acqua (1 cucchiaio circa)Impastare rapidamente le farine, lo zucchero, il burro e l’uovo con un pizzico di sale (io ho usato il Bimby). Aggiungere poca acqua fredda (o latte) e mescolare e formare una palla con l’impasto. Far riposare la pasta nel frigo per almeno mezz’ora dentro un sacchetto di plastica per alimenti o avvolta nella pellicola trasparente.
Stendere con il mattarello la pasta su carta forno in uno strato di circa mezzo centimetro. Adagiare quindi in uno stampo da crostate e farcire.
Ingredienti per la farcia:100 gr. di farina di mandorle
100 gr. di zucchero
1 uovo
1 cucchiaio di kirsh (io non l’avevo e ho utilizzato il rum)100 gr. di burro2 cucchiai di fecola3 pereMettere il burro a temperatura ambiente a pezzetti in una ciotola. Aggiungere quindi lo zucchero e mescolare finché il composto sarà ben amalgamato. Aggiungere quindi la farina di mandorle e l’uovo e continuare a sbattere finché la consistenza sarà quella di una crema. Aggiungere quindi la fecola e il liquore e quindi versare sulla frolla. Riporre in frigo e nel frattempo sbucciare le pere e metterle a mollo. Quindi tagliare le pere in due e praticare dei tagli orizzontali. Stendere quindi le pere sulla farcia pressando le mezze pere, così da formare un ventaglio, dal centro verso l’esterno. Mettere nel forno già riscaldato a 180° per 35 minuti ca.Lo so che è lunedì e che ufficialmente ricomincia la dieta, ma io mica l’ho fatta oggi!A prestoStefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    Simil pastiera e simil cuccìa | Cardamomo & Co.
    14 Dicembre 2015 at 2:47

    […] Ingredienti per la frolla senza glutine vedi qui. […]

  • Reply
    Ely
    14 Dicembre 2009 at 15:06

    grazie mille per la segnalazione! me la sono stampata e la prossima visita del cugino la provo!!!! baci Ely

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    RaffaellaM
    19 Ottobre 2009 at 10:40

    L'altro giorno, quando avevo visto le foto di questa bella crostata che fà aumentare la salivazione avevo scritto un commento ma, come ogni tanto mi succede, devo aver combinato qualche casino e probabilmente non l'ho inviato (demenza senile che avanza). Uno stampo da 24 centimetri può andare bene o è meglio usarne uno più grande? Complimenti per la ricetta, questo dolce ha un aspetto squisito!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Isafragola
    16 Ottobre 2009 at 22:18

    Scusami se sono un po' andata. Son già passata di qua ma non so se ti ho ringraziato per la tua visita e il tuo sostegno! Ho un amico celiaco quindi torno a rubare! Buonanotte

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Alessandra
    16 Ottobre 2009 at 8:05

    ciaoooooo….sono d'accordo sulla storia dei cuochi troppo magri…mi lasciano perplessa!!!!
    come può un cuoco, che si presume sappia preparare infinite prelibatezze,non essere una buona forchetta?
    la spiegazione che mi sono data è la stessa che ti sei data tu…….
    complimeti davvero per la bellissima ricetta e per il blog,ho letto il tuo profilo e trovo fantastico quello che cerchi di fare per la celiachia…fammi sapere se posso aiutarti in qualche modo!!!
    ciaooooooooooooooooooooooo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady Cocca
    15 Ottobre 2009 at 18:24

    Buonaaaaaaaa anzi sublime!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mariù
    15 Ottobre 2009 at 15:30

    Crostatissima. Buona buona buona.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Chiara
    15 Ottobre 2009 at 10:45

    grazie mille Stefania:)!
    corro a vedere!!
    segnerò tutto e poi mi gusterò la deliziosa crostata di tua mamma:)
    buona giornata!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    stefi
    15 Ottobre 2009 at 10:36

    Libidine vera e propeia questa torta!!!!!!
    E pensare che devo arrivare fino a domenica per poterla rifare!!!!!!
    Ciao cara!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Claudia
    15 Ottobre 2009 at 8:12

    Ciao!!!!!!! grazie di esserti aggiunta come mia lettrice e di avermi lasciato un commento… Ovviamente sono subito corsa qui a trovarti.. e cosa vedo?? questa delizia…. particolare la pasta frolla!!!.. :-)))) me ne offri una fetta vero???? vieni a trovarmi presto.. io verrò di certo :-)) bacioni e buona giornata…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Carolina
    15 Ottobre 2009 at 7:57

    Mandorle e pere è un fantastico abbinamento…
    Deve essere buonissima!

    L'idea del cumino è geniale! Ci starà benissimo…
    Buona giornata!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    14 Ottobre 2009 at 18:27

    @Edi: le donne magre stanno molto attente… altrimenti diventano come me!
    @Mimmi: pere e mandorle sono una goduria!
    @Cuochella: anche quello che ho scritto io è dettato da un filino (forse un filo, forse anche una trave) di invidia! Per il cacao non so risponderti con precisione, ma credo proprio di sì.
    @Morena: grazie!
    @Gaia: ho utilizzato proprio la tua ottima ricetta per la frolla!
    @Alessandra: grazie, io l'ho scoperto per caso!
    @ROby: ho riconosciuto il nome del tuo dolce appena l'ho visto… però la tua torta è molto più bella di quella di Laura! Sei fantastica!
    @Lo: mi piace tanto l'aggettivo "alternativa". Tu sei sempre originale!
    @Iana: assolutamente sì, va bene anche per i non celiaci ed è fatta apposta per questo! (così come i bigné… per tutti!)
    @Maurina: grazie. Io in questo periodo ho sempre voglia di dolci, putno e basta!
    @Chiara: la crostata della mia mamma è proprio la prima ricetta che ho postato in questo blog!
    @Germana: grazie!
    @Fabipasticci: spero che ti piaccia come è piaciuta a me!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Fabipasticcio
    14 Ottobre 2009 at 14:44

    assolutamente da provare! sono sempre alla ricerca di una frolla gf che non mi faccia più rimpiangere la mia frolla glutinosa.
    grazie mille e a presto

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    germana
    14 Ottobre 2009 at 13:55

    slurp che goduria! mi inspira moltissimo la farina di riso nella frolla!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Chiara
    14 Ottobre 2009 at 12:51

    deliziosa qst crostata!!!hai fatto proprio bene a sperimentare una ricetta senza ricorrere a prodotti di farmacia, sai spesso quando cucino penso a te, ai prodotti che devi avitare, nn deve essere facile!
    a proposito di crostate, la crostata di tua mamma deve essere fantastica!!!con la nutella:PPPP!!
    devo provarla assolutamente!!!!!!
    proporrei uno scambio di ricette:)
    baci e buona giornata!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Maurina
    14 Ottobre 2009 at 6:29

    Che bell'aspetto che ha questa crostata… sono rimasta senza pere, perche' le ultime le ho cotte ieri sera per farci una semplicissima mousse, ma le ricompro presto che ho sempre voglia di dolci con le pere in questo periodo …

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    iana
    13 Ottobre 2009 at 21:44

    Che bella pasta frolla… dev'essere ottima anche per i non celiaci!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lo
    13 Ottobre 2009 at 20:54

    questa crostata è davvero alternativa…dalla base al ripieno! complimenti!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    I pasticci di Roby
    13 Ottobre 2009 at 20:21

    Ma daiiiii Stefi, quando si dice sintonia, postiamo entrambe una ricetta proposta dalla grande Laura.
    Beh, si vede proprio che in cucina le nostre idee sono molto daccordo.Baci

    P.S. Come vorrei anch'io poter mangiare senza ingrassare.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra
    13 Ottobre 2009 at 17:48

    Bellissimo impasto di pasta frolla e bello anche l'uso dell'acqua che va bene con la farina di riso, ma pochi lo sanno, complimenti.
    Baci Alessandra

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    13 Ottobre 2009 at 17:38

    mi sento onorata della tua citazione, stefania.
    in effetti io non riesco a fare tutto in modo "naturale", cioè senza usare farine di farmacia. non tutte le cose riescono bene, ad esempio si può usare la farina di riso al posto delle altre, ma per gli impasti classici da torta secondo me sbriciola troppo.
    però la frolla la faccio anch'io, uguale uguale alla tua, e viene buonissima.

    e questa torta è molto interessante quindi la proverò quanto prima!!!! mi piacciono sia le mandorle che le pere, quindi…

    e poi in questo periodo faccio un sacco di cose con le pere!

    a presto, gaia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Morena
    13 Ottobre 2009 at 15:12

    io trovo che sia bella anche la tua…..

    ciaoo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Cuochella
    13 Ottobre 2009 at 14:49

    ahaha ma te stefania sei uno spasso da leggere!
    e la pensiamo uguale uguale sulla questione cuochi magri=cibo schifo (da parte mia, però, tale teoria è dettata da un "velo" di invidia per quelle magre che sanno cucinare x| )

    approvo l'utilizzo della farina di mais nella crostata, mia madre l'ha scoperta da poco e se n'è innamorata, la rende più croccantina e friabile, per cui promossa la crostata e promosso il ripieno!

    domandina: se ne ripieno aggiungessi del cacao dovrei mettere meno fecola?

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mimmi
    13 Ottobre 2009 at 14:24

    Complimenti per la crostata: mandorle e pere si sposano molto bene!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Edi
    13 Ottobre 2009 at 14:09

    Io credo che le donne magre (non parlo di quelle che hanno la fortuna di cibarsi di tutto e rimanere così!! ) sane e non scheletriche mangino un pò di tutto: sicuramente faranno attenzione alla scelta dei cibi ed alle modalità di cottura; Calmeranno la fame con spuntini e si dedicheranno molto all'attività fisica.
    Però sono certa che si concedano anche piccoli peccati di gola!!
    Detto ciò..io me la pappo volentieri una fetta!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    13 Ottobre 2009 at 13:42

    @Morena: certo io non mi avvicino nemmeno all'aspetto dell'originale, ma il sapore è buono, molto buono!
    @Moscerino: Il tuo blog è veramente bello e pieno di spunti anche per me, che sono celiaca. Forse dovresti mettere i tuoi lettori nella pagina in alto, così è più facile seguirti. Inoltre io girovago per internet cercandosempre ricette "alternative" e così conosco nuovi blog e li seguo e spesso è così che mi conoscono anche gli altri, esattamente come è successo fra di noi. Grazie per i bei complimenti che mi hai fatto e sono contenta che la mia "missione" si compia!
    Baci
    Stefania

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Moscerino
    13 Ottobre 2009 at 13:25

    ciao Stefania. complimenti per il blog. mi pare di capire che sei on line da poco eppure hai già oltre 100 lettori! io dopo due anni di attività ne ho al massimo una trentina…mah! si vede che non sono tagliata per le pubbliche relazioni!
    il mio blog non è affatto gluten free, ma sono felice che tu sia venuta a trovarmi e l'abbia apprezzato. ho un'amica celiaca e quando voglio invitarla a cena ho sempre problemi nel decidere cosa preparare, perchè non ho quasi mai le farine "specifiche", perciò trovo molto molto utili le tue ricette, come questa crostata. perciò grazie per la tua utilissima "missione"!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Morena
    13 Ottobre 2009 at 12:27

    ma sai che l'ho vista fare giusto domenica?..ed ho comprato le pere stamattina….mi è proprio piaciuta questa crostata…

    ciao ciao

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    13 Ottobre 2009 at 11:52

    Carissime grazie per i vostri commenti sempre così carini, che mi confondete. La frolla ha il sapore normale di una frolla (almeno mi sembra perché adesso sono 14 anni che non la mangio più) e, cara Sara, prova in una normale erboristeria, ma anche in farmacia stessa, hanno le farine alternative ad un costo assolutamnete più accessibile!
    Baci a tutte!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Daniela
    13 Ottobre 2009 at 11:19

    Che bella questa crostata, dev'essere squisita, complimenti.
    Ciao Daniela.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elisakitty's Kitchen
    13 Ottobre 2009 at 11:08

    Che bella che ti è venuta. Mi incuriosice molto… Chissà che sapore avrà utilizzando questo tipo di farine. Vorrei proprio provarla!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    marsettina
    13 Ottobre 2009 at 10:18

    crostata mon amour

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    13 Ottobre 2009 at 9:58

    mamma che buona che è questa crostata!!
    anch'io adoro sia nigella che laura, sono entrambe spettacolari, la prima perche è una vera godereccia e in questo mi somiglia:-) la seconda è professionale e bravissima e la seguo sempre anch'io!!
    veramente una crostata incantevole,bravissima baci imma

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    manu e silvia
    13 Ottobre 2009 at 8:24

    che buona questa crostata, con le mandorle sono le nostre prefetite! molto particolare la frolla con la farina di mais e quella di riso!
    baci baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micaela
    13 Ottobre 2009 at 8:00

    mannaggia ma come si fa a fare la dieta con tutte queste cose buone? dovremmo mangiare latte scremato e corn flakes a colazione ma io non ci riesco!!! preferisco una bella fetta di torta o crostata come questa! bacii

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    i dolci di laura
    13 Ottobre 2009 at 7:28

    che delizia! golosissima e da provare!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    paola
    13 Ottobre 2009 at 6:58

    Buona questa crostatina!!
    Hai ragione…diffidare dei cuochi troppo magri…o non mangiano o non cucinano!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    13 Ottobre 2009 at 5:39

    Particolare la frolla di questa crostata! E poi adoro le mandorle. Mi stuzzica davvero…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Libri e Cannella
    12 Ottobre 2009 at 21:45

    Se devo essere sincera a me Laura Ravaioli ispira poca simpatia ma non ho niente da dire sulle sue ricette…per esempio questa torta sembra buonissima!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasia in cucina
    12 Ottobre 2009 at 21:19

    Anch'io non riesco mai a mettermi a dieta e mi chiedo sempre però come si fa a resistere davanti ad una bontà del genere. COmplimenti la farò al più presto.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    marifra79
    12 Ottobre 2009 at 21:06

    Daccordissimo con te!!!Ma che crostata!!!davvero interessante per via delle farine!!
    Un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    L'Antro dell'Alchimista
    12 Ottobre 2009 at 21:00

    Guarda che bontà! Mi sono segnata la ricetta! Buona serata Laura

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply