Primi

Sformato di riso per tante risate

18 Maggio 2010

(In questo post: Sformato di riso con asparagi)

Adesso tocca a me! Ma stavolta vi stupirò con effetti speciali… stavolta poche parole (giusto per risparmiarvi i quattro e oltre post, come li ho dedicati a Praga). Questa volta parleranno le immagini, anche quelle poche, perché sono stata così bene ed ero così felice, che non ho voluto sciupare il momento dedicandomi alle fotografie, ma godendomi secondo dopo secondo (Roby, non ti azzardare a dire a mangiare!!!). Solo, posso dirvi, di aver ricevuto tutto il calore che maggio, di solito, riserva a noi siciliani, da loro, le mie meravigliose amiche.
P.s. E’ vero che ho mangiato tantissimo (ormai mi hanno sputtanata… non posso continuare a negarlo) ed ho fatto pure il bis dei dolci (un pezzettino piccolo piccolo), ma da oggi sto recuperando con un lungo digiuno di penitenza… in attesa del prossimo incontro.

A me è toccato fare uno sformato (un primo) e la “mia” caponata light (qui e qui quella di mele) e io che in genere posto solo dolci, perché penso che chi non è celiaco non faccia dolci senza glutine, mi sono pure spaventata. Ho pensato “ma staranno attente a che sia tutto rigorosamente senza glutine?”, quasi tentata di fare pure io un dolce, per non rimanere senza, all’ultimo minuto. Poi ho deciso di fidarmi e… che dire? Ho fatto il bis! E quando mi ricapita un’occasione così????

Sformato di riso con asparagi - Cardamomo & co La prima foto e l’ultima è l’ottima pasta con pesto e vongole di Patrizia (la prima foto è con la pasta senza glutine al grano saraceno, l’ultima è con la pasta proveniente direttamente da Caserta…); la seconda foto (e mi scuso con Roby per la pessima foto che ho fatto) è lo sformato godurioso di crespelle di riso e melanzane fatto, appunto, dalle sue manine sante; la foto al centro sono (anzi erano, perché le ho finite tutte io) le more del giardino di Patrizia.
Lo sformato mio, quello di asparagi, vi dicevo, seppure bruttino da vedere (è la prima foto in basso), è comunque buono da mangiare (almeno Claudia me l’ha fatto credere, gentilezza o pietà?) per cui vi do la ricetta di questo sformato molto delicato

 
Sformato di riso con asparagi
Ingredienti (per 12 persone)
1 kg di riso
1 mazzo grande di asparagi
1 confezione di pancetta affumicata
mozzarella 1 confezione e mezza)
mezza cipolla
olio assolutamente extravergine d’oliva
brodo vegetale (fatto a casa!)
vino (di ottima qualità)
grana (in abbondanza)
una noce di burro
Pulire bene e cuocere al vapore gli asparagi. Preparare il classico risotto. Tritare la cipolla e dorarla (soffriggerla, stufarla) nell’olio, insieme ai gambi degli asparagi tagliati a rondelle e alla pancetta affumicata. Quindi versare il riso e fare tostare bene. Sfumare con il vino e farlo evaporare tutto, altrimenti vi rimarrà l’amarognolo. Aggiungere il brodo a mano a mano e far cuocere solo per 10 minuti. Quindi levare da fuoco e condire con burro e grana. A questo punto conviene farlo raffreddare un po’. Quindi spennellate una teglia di burro e cospargete di pangrattato (attenzione se un celiaco è presente dovete usare quello senza glutine oppure usare la carta forno direttamente che vi eviterà un sacco di noie). Versare metà del risotto nella teglia e aggiungere la mozzarella tagliata a fettine, Ricoprire quindi con il restante risotto e spolverizzare con abbondante grana. Infornare a forno ad alta temperatura 200/220° per una ventina di minuti o fino a quando non formerà la crosticina croccante sopra. Servire ustionante (almeno a me piace così).
Infine (dulcis in fundo, no?) le meravigliose torte di Roby, Corolla alle fragole e Claudia, Torta fredda allo yougurt, che addirittura ha fatto i biscotti (gli abbracci) senza glutine, pure!!!

Infine, pure i regali ci sono stati. E anche se le foto non ci sono, vi assicuro che sono stati molto graditi. Patrizia, oltre a farci il pacchettino (in realtà erano due sporte grandi e grosse e stracolme) con i resti, ci ha fornito pure di nespole del suo giardino e mandarinetto (qui la sua ricettta, che vi assicuro è ottima), fatto dalle sue dolci manine con i manderini del giardino del suo papà. Insomma cosa desiderare di più??? Un altro incontro!

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

A presto

Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    fantasie
    20 Maggio 2010 at 21:23

    Fabiana: tu sì, che mi capisci!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Fabiana
    20 Maggio 2010 at 13:01

    gli incontri speciali vanno gustotati a fondo ( bis e tris sono così consentiti)… un bacio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    20 Maggio 2010 at 10:38

    Pagnotella: assolutamente ci mancavano e come! Ma quando tornate?????

    luby: quindi aspettiamo notizie!!! Ma si fai pure il bis!

    Claudia: Ah, ecco chi se l'era portato tutto!!!! Sono contenta che ti sia piaciuto… e bollente è molto più buono, no?

    Vale: ragione hai!

    Ely: grazie, ma belle lo sono le altre tre… comunque vero è!

    Rosetta: a chi lo dici!!!

    Fiordiciliegio: purtroppo quelli sono finiti subito… sigh!

    Lady Cocca: e noi quando ci dobbiamo conoscere????

    stefi: ti aspettiamo per la prossima!!!

    Micaela: e tu sei troppo buona… soprattutto con me!

    cinzietta: la prossima volta lo diaciamo anche a te!! Tesoro, ma abbiamo parlato anche di te!

    Gaia: mia cara, questa estate verrò dalle tue parti e pure te voglio conoscere… nessuno mi scappa!!! Hai visto, pace fatta!

    daniela: ma quanto sei dolce!!!

    Glu.fri cosas..: sei ritornata di là? Assolutamente devi stare di più in Italia e magari, possiamo pure incontrarci!

    Federica: grazie, grazie, grazie!

    Raffaella: Grazie due volta mia cara!

    Onde99: hai proprio ragione!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Onde99
    20 Maggio 2010 at 9:59

    Certi incontri ti lasciano il segno, no? Soprattutto se "conditi" da un menu così speciale!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Raffaella
    19 Maggio 2010 at 21:52

    Che bello! Incontri così restano nel cuore….cosa c'è di più bello di cucinare e mangiare in compagnia??? 🙂

    Felice di aver scoperto il tuo blog! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    19 Maggio 2010 at 21:46

    bellissimo questo post!! in tutti i sensi! un abbraccio!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Glu.fri cosas varias sin gluten
    19 Maggio 2010 at 18:13

    ma perche' sto sempre tanto poco in Italia? E durante quel poco sposto cose e libri…ma la prossima volta…intanto mi godo le ricette…e le foto e i racconti sempre bellissimi.. Baci da quaggiu' di nuovo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    daniela
    19 Maggio 2010 at 13:52

    stefy, sei magica, mi piace il tuo racconto scoppiettante(e satollo!!!) e mi piace pure lo sformato di riso!!!
    Un super bacio ragazza
    Dani

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    19 Maggio 2010 at 12:31

    ma non fai altro che incontrarti con food blogger!!!! E dire che stai a palermo! Se stavi a roma o a milano, mica lo trovavi il tempo per lavorare!

    tutta invidia la mia, ovviamente…

    bello lo sformato di riso, me lo segno subito

    e sono contenta che hai fatto pace con gli asparagi!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    cinzietta
    19 Maggio 2010 at 11:44

    e allora ditelo…. :))) felice che abbiate passato una splendida giornata.
    un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micaela
    19 Maggio 2010 at 11:04

    che bell'incontro e voi siete troppo brave! un bacione.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    stefi
    19 Maggio 2010 at 10:30

    Oddioooooooooo quante cose buoneeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!
    C'è un posto anche per me!!!!!
    Baci a presto.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady Cocca
    19 Maggio 2010 at 8:59

    Che bello…sarà anche vero che avrete mangiato tantissimo ma il tutto è stato condito da tanta allegria e affetto…sono le giornate più belle e restano nel cuore e nella mente!!!
    Ciaooooooooo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Fiordiciliegio
    19 Maggio 2010 at 8:54

    Che bell'incontro…e non è che di dolce ne è rimasto un pò eh? 😀

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Rosetta
    19 Maggio 2010 at 8:46

    A quest'ora sarebbe ideale gustare una buona leccornìa, come questa, bravissima
    Mandi

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ely
    19 Maggio 2010 at 8:44

    che meraviglia! queste occasioni di amicizia scaldano il cuore! siete tutte così belle!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Vale
    19 Maggio 2010 at 8:13

    sono giornate così che scaldano il cuore
    fortunata sei ad avere amiche così!

    baci

    Vale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Claudia
    19 Maggio 2010 at 7:06

    Stefania duci e zuccherata, il tuo sformato l'ho mangiato anche il giorno dopo (andando via per prima, mi sono fatta riempiera la"sporta" di riso ahahahahaha) e ti dirò di più l'ho mangiato tutto io 'a mucciuni ahahahahahah, ah ma stavolta l'ho mangiato bollente…uno sballo di cremosità adesso mi stracopio la ricetta
    🙂
    *
    cla

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    luby
    19 Maggio 2010 at 6:55

    un fine settimana come il tuo mi attende per questo che arriva:)
    farò anche io il bis?
    cerrrrrrrrrrto!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    pagnottella
    19 Maggio 2010 at 6:54

    Tesò, dì la veritààààààààààà, mancavano quei due ragazzi col camper???????? No, dilla la verità! ^_^
    Siete bellissime…vabè dai bellissimi…anche i maschietti lo sono, perchè negarlo? ^_*

    Vi trovo in splendida forma!
    E non credere d'esserti liberata così facilmente di me!!! Voglio piangere di nuovo…dalle risa ^_^
    Adda arrivà ^___^

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    19 Maggio 2010 at 6:43

    Kat: Copia pure… ma non la forma, mi raccomando! Baci

    Fedeerica: hai proprio ragione, queste amicizie ti restano attaccate addosso , ne porti il sapore e il profumo per giorni, proprio come quando ti innamori e poi non vedi l'ora di rivederle…
    e poi, anche se le mie foto non rendono giustizia alle pietanze, ti assicuro che non c'era niente che non fosse più che ultrabuono… insomma da vere foodbloggers, no?

    Patrizia: mia cara, questa è la prova che io ho mangiato solo cose sane, frutta e verdura e il resto l'ho solo assaggiato… ahahahah! Però anche loro quanto erano buoni!!!! E sì, si può rifare… famiglie comprese!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Patrizia Gigliotta
    19 Maggio 2010 at 6:13

    Mi fai morire nella foto che addenti lo spiedino di frutta, sembra quasi che dicessi:"non vi azzardate a togliermelo!!!"
    E' stata una giornata meravigliosa, da ripetere, tanto oramai siamo collaudate, famiglie comprese!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    19 Maggio 2010 at 4:27

    Giornate così ti restano nel cuore e l'amicizia, quella vera, un bene prezioso e impagabile ^_^
    Più che bruttino, il tuo sformato di riso mi pare parecchio ma parecchio buono e quella torta fredda allo yugurt…sto colando come la gelatina rossa!!! Un bacione…a presto!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    kat
    19 Maggio 2010 at 3:11

    Ciao tutte cosine prelibate e tranquilla anche il tuo tortino di riso, che confesso ti copiero' presto! baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply