Dolci

Torta natalizia con pasta di zucchero setosa

Me tapina, me infelice, me sventurata!

Ho scoperto, da qualche giorno, che, ai miei tempi, la scuola era più facile e i professori largheggiavano con i voti, oltre che non avendo nulla da fare noi, (leggasi non avevamo play station, wii, cellulari, computer e soprattutto internet e tutto ciò che comporta) potevamo benissimo dedicarci con sommo piacere all’arte dello studio. Oggi, invece, sostengono i miei pargoli, che la scuola è diventata troppo difficile, i professori sono inumani, i voti partono da 6, per cui se hai 3, sei nella media (anzi qualcosina in più!) e che essendo troppo impegnati, lo studio non può e non deve distrarli dalle loro principali occupazioni. … fino a quando non è venuto a casa un loro compagno che sostiene di avere quasi tutti 7 e qualche 6. Ora, io mi chiedo, è un genio il compagno o in realtà proviene dal passato o addirittura da qualche pianeta dove i voti arrivano addirittura a 7? E così, se prima, democraticamente, avevo sequestrato (e non solo virtualmente, ma assolutamente materialmente) tutti gli indispensabili ausili moderni che rendono impossibile una, seppur minima, attività cerebrale sulla carta stampata, da ieri ho deciso che non metterò più in atto delle punizioni che rendono assolutamente infelici i miei figli e assolutamente inopportuna me. Sì, basta con la madre rompiscatole, apprensiva, invadente, previdente, consigliera, anacronistica. BASTA! Da domani cambio strategia e i miei pargoli mangeranno ogni giorno i loro “amatissimi” legumi, fino ad ubbidienza assoluta!
TORTA NATALIZIA (perché a Natale siamo tutti più buoni…)

Prima di ogni cosa un avvertimento è obbligatorio: è la prima volta che mi cimento nella pasta di zucchero e soprattutto in oggetti tridimensionali… e non dite ” si vede”!

Per la base:
Ingredienti:
125 gr. zucchero
65 gr. fecola di patate
4 uova
1 pizzico di sale
Preriscaldare il forno a 150 C°. Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ben ferma con un pizzico di sale. Sbattere i tuorli con lo zucchero finché il composto non diventa cremoso e soffice. Versare quindi a poco a poco le fecola e mescolare bene. Incorporare quindi gli albumi al composto, mescolando piano dal basso verso l’alto per non smontarli, finché l’impasto non risulta ben liscio. Mettere della carta forno in uno stampo non più grande di 22 cm (o in uno stampo di silicone) e infornare per 35 minuti circa. La torta viene morbidissima e io non l’ho bagnata, ma l’ho soltano tagliata a metà e riempita con del lemon curd (dietetico), che ho splamato anche sulla superficie della torta. Infine ho coperto con la pasta di zucchero fatta seguendo le indicazioni di Zucchero e… e cioè

Pasta di zucchero setosa
Ingredienti
6 gr di colla di pesce
30 ml acqua fredda
70 gr di glucosio (io l’ho fatta col miele e non cambia nulla)
8 gr di glicerina per alimenti (si compra in farmacia, ma io non l’ho messa)
16 gr di burro
450 gr di zucchero a velo (comprato)

Mettere in un pentolino l’acqua con la colla di pesce e aspettare finchè ha assorbito tutta l’acqua. Quindi mettere sul fuoco a bagnomaria (senza aggiungere ulteriore aqcua) e quando la colla si è sciolta aggiungere il burro, il miele e amalgamare bene fino a quando non si sarà tutto ben amalgamato. Lasciare intiepidire.
Mettere lo zucchero a velo in un robot, e unire a filo la parte liquida ottenuta, mentre il robot è in azione fino a quando non si forma una palla… attenzione a non tenere troppo a lungo il robot acceso perché può diventare tutto liquido e quindi avrete bisogno di una quantità di zucchero di gran lunga maggiore. A questo punto mettere su un piano spolverizzato di zucchero a velo e lavorare un po’ con le mani. La pasta di zucchero, diversamente dal MMF non ha bisogno di riposare prima di essere usata e quindi si può passare direttamente a decorare la torta. Colorare secondo i vostri bisogni. Se avete i coloranti in polvere, vi consiglio di mettere del colorante (davvero poco) in una tazzina e far sciogliere con due gocce di acqua (e quando dico due, sono proprio due! usate una siringa per misurarle!) e poi versare sulla pasta da colorare e lavorare (anche con altro zucchero se ve ne fosse bisogno ( e ce ne sarà bisogno), finchè non otterrete il colore desisderato.
Io, visto che siamo in periodo natalizio, ho fatto un angelo e degli alberelli, il cui segreto, per farli, ho capito, è una pallina! Prima, però, ho ricoperto la torta con uno strato di pdz e poi ho posizionato sopra i soggetti e poi con la glassa reale colorata di rosso ho fatto venire la varicella alla torta…
Sono sicura che saprete fare di meglio e soprattutto che le foto saranno migliori delle mie… ma io dovevo portarla da amici e non potevo aspettare la luce del giorno dopo… fra l’altro le ultime due fettine sono state contese ferocemente da tutti i commensali…A presto
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    catena
    18 Dicembre 2010 at 8:05

    ciao Stefania, sono mariella una delle poche fortunate ad aver mangiato la tua torta, oltre ad averla ammirata, e confermo che si è quasi arrivati allo scontro per poter mangiare l'ultima fetta. complimenti non solo per questa ricetta ma anche e soprattutto per la gioia e la simpatia con cui ci conduci all'arte del mangiar bene.
    un caro saluti e auguri di buone feste (… e mi raccomando la depilazione, anch'io sono in ansia per lo stesso problema)

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lo
    17 Dicembre 2010 at 22:43

    ho capito cara sorellina perchè hanno messo più di 1000 km di distanza tra me e te: insieme a consigliarci a vicenda a come fare le mamme modello, nonchè le educatrici modello si diventerebbe troppo pericoloso per i pargoli nostri e universali…il mondo non è pronto …e non ci restano che misere operazioni di sequestro di materiali inutili….
    ovviamente i pargoli non mangiano la torta,la guardano e basta…vero?
    ti strabacio tesorina

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    17 Dicembre 2010 at 22:34

    Sonia: ho modo di dar sfogo all'immaginazione con tre monellacci!
    Davvero non sembro spratica??? 😉

    Lady Cocca: noooooooo, speravo che tu non la vedessi mai!!!! Non riuscirò mai ad eguagliarti!!!

    EliFla: Tesoro, forse complice il buio… 😉
    P.s. Lo studio viene eseguito dopo solo 10 minuti…

    Mapi: Io ho comprato per anni quello in bustine da 250 gr. a sangue di papa… fino a quando per caso non ho scoperto che vendevano il pacco da 10 chili… 😉

    Glu.fri cosas…: Aspetto con trepidazione quel momento!!!

    Ely: e la nostra immaginazione però ci ha portato a questo punto… ai miei figli Gesù Bambino gliela porterà via! 😉

    Anna Lisa: Grazie e ricambio con affetto

    Terry: grazie tesoro!!! e stra baci anche a te!

    laroby: se non fossi celiaca penso che riuscirei a consolarmi alla grande anche io con la brioche surgelata della Lidl… ma con sto freddo, la riscaldi? 😉

    camelia: Grazie, lo farò!

    lucy: il cioccolato plastico è un mio sogno proibito!!!

    daniela: se i miei pargoli sono simpatici almeno quanto questa torta è bella… sono rovinata! 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    daniela
    17 Dicembre 2010 at 20:05

    ti ho già detto che adoro i tuoi pargoli? sono troooooppo simpatici, mi piacciono moltissimo… per la verità trovo bellissima anche questa torta, e guai a te se ti sento dire che non sei più che brava…. Dopo aver visto questa e i tuoi oggettini in pasta di mandorle io personalmente ti trovo fantastica! Un super bacio
    Dani

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    lucy
    17 Dicembre 2010 at 7:01

    io la trovo bellissima, sai che invece io non mi sono ancora cimentata nella pasta di zucchero?! per adesso uso molto il cioccolato plastico.devo provarla però.baci sei una grande!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    camelia
    16 Dicembre 2010 at 20:29

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    laroby
    16 Dicembre 2010 at 19:59

    più vago ultimamente tra i blog più mi sento inadeguata…non ho nemmeno fatto una torta a 6 piani, tutta decorata con pasta mandorla , pasta di zucchero e compagnia cantante e scenari da nord europa con tanto di baite innevate e stupendi babbi natale con slitte e renne…adesso mi scaldo una brioche surgelata della lidl e cerco di consolarmi così….
    comunque supe brava! bacissimi

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    terry982
    16 Dicembre 2010 at 19:57

    A Natale siamo tutti più buoni? ma la bontà e la bellezza di questa torta è degna di queste feste. complimenti per la decorazione, soprattutto per l'angioletto, davvero dolcissimo.

    baci
    Terry

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna Lisa
    16 Dicembre 2010 at 11:11

    Stupenda! Bravissima e Buon Natale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ely
    15 Dicembre 2010 at 22:37

    e c'hai ragione c'hai…. io poi manco avevo la televisione a colori, alla veneranda età di 25 anni cioè 15 anni fà….guardavo Grease immaginando i colori dei vestiti della Olivia N.J e verificando se le mie previsioni erano esatte, il giorno dopo a scuola…. e ho ceduto sulla WII quest'anno Gesù Bambino la portera ai pargoli, che però non hanno ancora nulla di tecnologico in loro possesso….
    ba bando alle ciance… a me piace la torta e le decorazioni, io non le ho manco mai fatte 🙂 baciiii Ely

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Glu.fri cosas varias sin gluten
    15 Dicembre 2010 at 14:12

    Come si vede? Se quell'angioletto é tenerissimo !! Bravissima..
    Stefania, sono senza provider (giusto a Natale decidono di avere problemi questi..)…per quello sono un po' sparita..ma appena arrivo in Italy ci rifacciamo !!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mapi
    15 Dicembre 2010 at 13:51

    Sei troppo brava Stefania, altro che storie!!! Io della pasta di zucchero… HO PAURA!!! 😀

    Invece mi piacerebbe sapere dov'è e come si chiama il negozio milanese dove Alessandra ha comperato lo zucchero a velo in quantità indrustriali, perché mi piacerebbe farci un salto (in fondo cominciare a comperare gli ingredienti è un primo passo, no?).

    Baci!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    EliFla
    15 Dicembre 2010 at 12:37

    Ah….però!!!…e tu mi vuoi veramente dire che questa è la prima volta che lavori la pdz???….. sai che direbbe Totò…."ma mi faccia il piacere…mi faccia!!!!"……….. io vado a nascondermi!!!! BAcioni

    P.S. secondo me ai ragazzi non devi togliere in toto le distrazioni..gliele concedi a studio eseguito!!!! BAci…. però non ho figli–è che io non vedevo l'ora di finire tutto per bene per poi dedicarmi ai miei hobby in santa pace!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady Cocca
    15 Dicembre 2010 at 11:09

    Brava Stefy è carinissima!!
    ciaoo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sonia
    15 Dicembre 2010 at 10:25

    ah le punizioni!!! se ne esperimentano sempre di nuove e fantasiose!! almeno diamo sfogo all'immaginazione…. la torta è bellissima e non si vede che sei spratica…anzi!
    bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    15 Dicembre 2010 at 10:07

    Claudia: ma noooo! 🙂

    ValeTork: :***

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    15 Dicembre 2010 at 10:06

    Cranberry: grazie tesoro, da questo vedo che sei una vera amica!!! 😉

    gloria cucè: dai vostri commenti capisco che sono contornata da vere amiche che mi vogliono bene e che vedono i miei scarrafoni… belli! 😉

    Gaia: finalmente una che vede le cose per come sono… ah no??? allora anche tu fai parte della schiera delle vere amiche!!!
    Comunque tu che hai fatto quei cioccolattini non puoi parlare della Pdz!!!

    Gloria: sì, l'avevo già visto… ma avevo già fatto questo… ma presto proverò la sua versione. Grazie per avermi avvertita…

    Alessandra: Figurati che io l'ho trovato in un pacco da 10 kg!!! Insomma ho zucchero a velo sparso per tutta la casa… Neanche la fecola si trova????? addirittura solo quella che viene dall'Olanda… ma perché patate non ne mangiano gli australiani???

    Muscaria: :DDD E continuano le manifestazioni di affetto nei miei confronti! 🙂

    Max: ma grazie! Ma quanta gentilezza intorno a me!
    Anche io metto gli orari… ma le due ore in cui dovrebbero studiare, in realtà dormono sui libri aperti!!! 🙁

    Alessandra (raravis): ma almeno la tua fa finta di essere svogliata … i miei gli unici libri che hanno letto sono quelli di Twilight… Certo ingegnosa la creatura… meglio non dare altri spunti ai pargoli… e sì, ci restano solo le nostre reciproche spalle!!
    Per l'espressione biricchina… anche il mio dolce doppio l'ha notato… ma giuro è stato un caso!!! 😉

    Stefania: posso dirvi che vi adoro??? Tutti!!! Il mio ego sta avendo un innalzamento non aspettato!!! 😉

    Alem: impara cara… che tu sei ancora all'alba!!! 😉
    Baci tesoro!!!

    Acquolina: Non ci posso credere!!! Tutte queste grandi manifestazioni di affetto mi confondono! 😉

    Scarlett: se ti ci metti, vedrai che sarai molto più brava di me!!!… non ci vuole molto! 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ValeTork
    15 Dicembre 2010 at 10:04

    brava Stefà

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Claudia
    15 Dicembre 2010 at 9:59

    carissima stai diventando sempre più brava con le decorazioni dopo i cupcake questa è divina!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Acquolina
    15 Dicembre 2010 at 9:24

    come prima volta niente male! è carinissima! e molto molto natalizia, fa allegria!
    Ciao!
    Francesca

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Alem
    15 Dicembre 2010 at 9:23

    La soluzione del ricatto culinario direi che è geniale!
    Era la prima volta???
    Allora dovevi vedere la mia prima voltaaa…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Stefania
    15 Dicembre 2010 at 7:43

    Che graziose e dolci ricette sia questa che la precedente dei cupcakes, bravissima
    felice giorno ciao

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra (raravis)
    15 Dicembre 2010 at 6:44

    commento ala prima parte del post: lascia perdere. o meglio: piangiamo sulle reciproche spalle. Che poi a me viene un nervoso,ma un nervoso, ma un nervoso a vedere che quella disgraziata che ho messo al mondo non ha nulla di meno delle sue amiche che prendono dei bei voti- a parte la voglia di studiare, ovviamente. Per dirtene una: è dalla 4a elementare che ricicla tutte le estati la stessa relazione sul libro da leggere. E' "lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte". Lo aveva letto nell'estate della quarta, lo ha portato alla maestra in quinta, poi durante le medie, poi in 4a ginnasioe ora anche in 5a, perchè, botta di fortuna, ha cambiato insegnante di Italiano. Poi, però, legge come una disperata e quest'estate si è fatta fuori metà dell'opera omnia di Dostoevskj. Ora, io mi chiedo: mezza soddisfazione ogni tanto, me la vuoi dare? Cosa ti costa scrivere due righe sui libri che hai letto in questi anni?
    Commento alla seconda parte: mi sa che le mie soddisfazioni vengo a prendermele qui, a vedere quanto sei brava… l'unico angioletto con l'espressione birichina fra tutti quelli che ho visto 🙂
    solo tu…:-))))
    ciao
    ale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Max
    15 Dicembre 2010 at 5:59

    Sei una grande, lo dico sempre!!! io al mio metto gli orari per ogni cosa e pretendo che vengano rispettati…buona giornata.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Muscaria
    15 Dicembre 2010 at 4:20

    Ahahahaha fantastica!!!! Sto ancora applaudendo 😛

    Per essere la prima volta devo dire che hai già una bellissima manualità col tridimensionale, complimenti!!!!

    Un bacione!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Alessandra
    15 Dicembre 2010 at 0:43

    In Italia ho fatto molta fatica a comprare lo zucchero a velo in grandi quantita'. Ne avevo bisogno e sono dovuta andare a Milano e un'amica, che per fortuna ha un po' di contatti, mi ha portato in un magazzino dove mi hanno venduto un pacco da 5 chili.

    Che traffico!! Qui in Nuova Zelanda si compra a chili nei supermarket!

    Invece per quanto riguarda la fecola di patate… non esiste! Ogni tanto la trovo in qualche negozio bio, pacchi da 500 g dall'Olanda.

    Scusa se mi son messa a fare tutte le mie comparazioni, non ho resistito 🙂

    Grazie per la ricetta

    ciao

    Alessandra

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    gloria cuce'
    15 Dicembre 2010 at 0:22

    La mucca sbronza ha fatto un tutorial per gli alberelli se ti interessa, ma a te è venuto benissimo lo stesso!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    15 Dicembre 2010 at 0:05

    si vede che è la prima volta che la fai…






    scherzavo! (ma come sono peperina oggi!!!!)

    invece è bellissima, io non sarei mai in grado nemmeno di avvicinarmi alla PDZ… a meno che il mio obiettivo non siano… quadri astratti 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    gloria cuce'
    15 Dicembre 2010 at 0:04

    Ma sei stata bravissima!
    L'angioletto è un amore.
    Chissà che buona con il lemoncurd!
    Bacioni!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Cranberry
    14 Dicembre 2010 at 23:47

    SI VEDE!
    ma che?
    Sei stata bravissima:D
    Mi piace l'aberello, davvero!E poi la torta sarà sicuramente una delizia.
    per i figli e l'isruzione…:O emh…diciamo che più andiamo avanti e meno impariamo!
    Rassegnati! e cmq l'idea degli amati legumi piacerà molto ai tuoi pargoli!:P

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    14 Dicembre 2010 at 23:46

    Roby, niente in confronto ad una maestra come te!
    Baci bellezza!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    I pasticci di Roby
    14 Dicembre 2010 at 23:29

    Cosa vedono i miei occhi!!!Peccato tu non possa sentirlo ma…ti sto battendo le mani.Buonanotte,Roby

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply