Dolci

Un asso… di torta!

9 Febbraio 2011
“Mi sa che vi ci dovrete abituare, a queste (St)Renne, anche se Natale è finito e non è rimasta neppure una briciola di avanzi. Il fatto è che ci abbiam preso gusto, a lavorare insieme e, ogni volta che si conclude un piccolo ciclo, cerchiamo subito uno spiraglio per poterne aprire un altro. Un po’ come le Mille e una Notte, avete presente? Con la piccola differenza che qui non c’è nessuna Sharazade- a parte Fabio, ovviamente- ma solo sette amici più o meno lontani l’uno dall’altro che, nella continua ricerca di un pretesto per chiacchierare, si sono imbattuti in un’idea che li diverte e li entusiasma. Anzi, a dirla tutta, deve pure essere contagiosa, perché qualcuno ci ha chiesto come fare a partecipare a questa raccolta. Neanche a dirlo, siamo caduti dalle nuvole, vista l’allegra precarietà di questo progetto: e con tutta che ci piacerebbe darvi una risposta, annaspiamo ancora nel buio. Per cui, fermo restando l’invito a “copiarci”, fatto tempo fa, se non riuscite ad organizzarvi in modo autonomo o se semplicemente vi fa piacere lavorare con noi, lasciateci un messaggio nei commenti- e vedremo di studiare qualcosa.Nel frattempo, partiamo col tema di febbraio che, udite udite, è tutto dedicato al Carnevale.

Prima che perdiate i sensi per la sorpresa, però, ci teniamo a dirvi che le ricette di questa tornata non saranno quelle tipiche della tradizione e che, probabilmente, non un grammo di unto sgocciolerà dalle nostre tastiere. Perché il Carnevale a cui abbiamo pensato è quello originario, la festa del caos, del rovesciamento dei ruoli, del sovvertimento dell’ordine costituito, dei re che diventano schiavi e dei servi che si trasformano in padroni: il che, tradotto in termini culinari, significa ricette che non sono quello che dichiarano di essere e che, dietro a forme consuete e conosciute, celano ingredienti insoliti e sorprendenti: perché “niente è mai come sembra” come dimostra anche la nostra (st)renna, per l’occasione travestitasi anch’essa”.

L’incipit è uguale uguale a quello di MT, anzi per dire la verità, l’ha proprio scritto Alessandra e io ho solo fatto copia e incolla… quello di cui non ho fatto copia e incolla (e forse invece, mi sarebbe proprio servito) è questo asso… Ormai mi sono lanciata e non perdo occasione per sperimentare nuove (per me!) decorazioni… Così, essendo stata invita ad una cena con giocata, mi è sembrato carino portare questa torta!
Un asso nella manica… no, in bocca!

Pandispagna (ricetta della bravissima Arabafelice)

Lemon curd (della Meglio di Wonder Woman Alessandra)

 

Bagna … mia (o quanto meno l’ho pensata autonomamente, ma chissà quante persone prima di me…) fatta così:
120 gr di acqua
70 gr. di zucchero
40 gr di alchermes

 

Ingredienti per la pasta di zucchero setosa
6 gr di colla di pesce
30 ml acqua fredda
70 gr di glucosio
8 gr di glicerina per alimenti (si compra in farmacia)
16 gr di burro
450 gr di zucchero a velo (comprato)Mettere in un pentolino l’acqua con la colla di pesce e aspettare finché non abbia assorbito gran parte dell’acqua. Quindi mettere sul fuoco a bagnomaria (senza aggiungere ulteriore acqua, mi raccomando) e quando la colla si è sciolta aggiungere il burro, il glucosio e la glicerina e amalgamare bene fino a quando non si sarà tutto ben sciolto (mi raccomando non fate friggere!) Lasciare intiepidire.
Mettere lo zucchero a velo in un robot, e unire a filo la parte liquida ottenuta, mentre il robot è in azione fino a quando non si forma una palla… attenzione a non tenere troppo a lungo il robot acceso perché può diventare tutto liquido e quindi avrete bisogno di una quantità di zucchero spropositata. A questo punto mettere su un piano spolverizzato di zucchero a velo e maizena lavorare un po’ con le mani. Vi consiglio di avere le mani sempre unte di una massa grassa piuttosto neutra (io ho usato la margarina per non dare sapore di burro a tutto). La pasta di zucchero, diversamente dal MMF non ha bisogno di riposare prima di essere usata e quindi si può passare direttamente a decorare la torta. Colorare secondo i vostri bisogni. Se avete i coloranti in polvere, vi consiglio di mettere del colorante (davvero poco) in una tazzina e far sciogliere con due gocce di acqua (e quando dico due, sono proprio due! usate una siringa per misurarle!) e poi versare sulla pasta da colorare e lavorare (anche con altro zucchero se ve ne fosse bisogno (e ce ne sarà bisogno), finché non otterrete il colore desiderato. Vi consiglio di procedere a questa operazione con i guanti in lattice, se non volete ritrovarvi il colore dentro le unghie e non poterlo più togliere! Stendete la pdz con un mattarello spolverizzando il piano di zucchero a velo e un po’ di maizena, quindi ricoprite la torta e poi decorate come più vi aggrada!

Assemblaggio:
Tagliare il pds in due e bagnare bene bene, Quindi stendere la crema e coprire col secondo strato e bagnare anche esso. Quindi spalmare una dose minima di lemon curd sopra. A questo punto potete cominciare a decorare con la pdz a vostro piacimento.

Con questa ricetta partecipo al contest di EliFla e non dimenticate che domani, l’appuntamento, è da lei!


 

e di Veru
A presto
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    luby
    10 Febbraio 2011 at 16:00

    carinissima ^_^
    ti fa venir voglia di giocare!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    SUNFLOWERS8
    10 Febbraio 2011 at 8:30

    Mi rifaccio gli occhi…bellissima ^_^ io ti aspetto al Contest perBene!
    Sonia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    gloria cuce'
    10 Febbraio 2011 at 1:06

    Buonissima e perfetta, ma che bella idea per il contest, bravissima!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    9 Febbraio 2011 at 22:17

    mariacristina: grazie! 🙂

    Mousse: grazie grazie 🙂

    Mapi: Tesoro, sei troppo buona tu!

    Letiziando: si cucina insieme solo virtualmente , ahime, ahinoi! Però si decide insieme sul da farsi…

    Annalù e Fabio: e che asso! 😉

    cristina b.: wow! :*

    Max: ;)))

    EliFla: perché 7 nella rumenta (che nostalgia mi fai venire!!!)???

    Gambetto: ahimé, nenache in quello sono fortunata… ;)))

    Sonia: ma lo sai che sogno pure di fare torte in pdz? Sarà grave??? ;)))

    parentesiculinaria: in realtà è un collage per cercare di convincere qualcuno … 😉

    Nahomi: grazie!

    Fico e Uva: devo provare col coniglio! :DDD

    memmea: non preoccuparti, i giudici, son tutti amici… non mi faranno vincere! ;)))

    arabafelice: e io non nemmeno fatto il tuo strpitosissimo pandispagna!!! ;)))

    Lady: grazie 🙂

    Erica: grazie 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Erica
    9 Febbraio 2011 at 22:01

    che meraviglia,
    questa torta è davvero uno spettacolo, mi piace un sacco 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lady
    9 Febbraio 2011 at 18:55

    bellissima e di sicuro buonissima!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    arabafelice
    9 Febbraio 2011 at 16:29

    Oddio, sento lemon curd e svengo. Ma dato che sono un giudice serissimo voi non avete letto nulla, ed io non sono mai passata di qui 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    memmea
    9 Febbraio 2011 at 16:18

    bellissimissima!!!!!!!! Brava Stefania, sarà dura competere con te al contest……..buonissima l'idea del lemon curd!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Fico e Uva
    9 Febbraio 2011 at 15:37

    ah ah l'immagine del cane con le corna da renna è deliziosa! Ho provato a farle tenere a Babette giusto il tempo di uno scatto ma non ci sono riuscita! Per la torta non posso fare altro che dirti che è stupenda!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Nahomi
    9 Febbraio 2011 at 15:06

    bellisi Nahsima questa torta!!!! baci Nahomi

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ( parentesiculinaria )
    9 Febbraio 2011 at 13:32

    Interessante… mi affascina sempre quel che sembra una cosa, ma è tutt'altro…
    Mumble Mumble…
    Sissì. Mi piace!

    Beh, pure al torta, ma che te lo dico affà! E con tanto di ricette d' "autore" 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sonia
    9 Febbraio 2011 at 12:22

    E' perfetta! che idea originale per la decorazione…ci hai preso gusto col pdz…..molto brava
    buona giornata :X

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Gambetto
    9 Febbraio 2011 at 9:57

    Un collage di ricette d'autore e la tua mano con classe a completare il tutto 🙂
    Al di là della iniziativa sempre pregevole soprattutto perchè rivela la sintonia del gruppo sopra ogni altra cosa…mi piace come riesci a personalizzare con eleganza il dolce…resta però una domanda ancora…almeno quella sera hai vinto al gioco?! 😛
    Per il dessert NON CI SONO DUBBI invece ahaahahahahaha

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    EliFla
    9 Febbraio 2011 at 9:54

    Ciaoooooooooooo…che bello che con lo stesso link metto (st)renne e contest!!!….Ti è venuta una torta perfetta!!!!! Stefania che bello che è stato sentirti al telefono…..grazie.

    Ah..grazie per aver partecipato al mio contest…
    eh…Ri-grazie per essere tra le giudichesse del suddetto!!!

    Delle 40 uova…27 sono finite nella giusta destinazione, 7 sono finite nella "rumenta" (come si dice in quel di Genova)…. e le ultime sei saranno usate domani insieme a quelle che compererò domani!!Buona giornata, baci, Flavia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Max
    9 Febbraio 2011 at 9:39

    Meravigliosamente meraviglioso… Giochi benissimo i tuoi assi!!! Baci.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    cristina b.
    9 Febbraio 2011 at 9:39

    cara stefania, sei tu l'asso!! bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    9 Febbraio 2011 at 8:24

    L'avevo sempre pensato che avessi un asso nascosto nella manica…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Letiziando
    9 Febbraio 2011 at 8:21

    Se ho ben capito si "cucina assiemeeee", MAGARIII…. la torta poker al cuor rosso rubino incanta pure me, che con le carte non sono certo un re… (o meglio una regina ^_^)

    Buona giornata

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mapi
    9 Febbraio 2011 at 8:13

    Stefania, questa torta è STREPITOSAAAAAAA!!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mousse
    9 Febbraio 2011 at 8:02

    Veramente simpatica la vostra idea,e la riuscita e'strepitosa.Complimenti.
    Un saluto con l'augurio di una buonissima giornata Fausta.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    mariacristina
    9 Febbraio 2011 at 7:37

    Proprio bella la vostra idea, e complimenti per la torta! Un abbraccio e buona giornata.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    9 Febbraio 2011 at 7:35

    Federica: Assolutamente ci abbiamo preso gusto… e non si fa che programmare, parlare, ridere e piangere tutti insieme!

    Milen@: grazie! 🙂

    Scarlett: se pensi che io ho sempre odiato giocare… 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Milen@
    9 Febbraio 2011 at 7:24

    Senza parole, se non: ammirata!!!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    9 Febbraio 2011 at 6:20

    Ci credo che ci avete preso gusto 🙂 Mi è capitato di cucinare a "4 mani" e anche se il concetto forse era un po' diverso, è davvero divertente e trascinante. Considerando che non amo molto il fritto le idee carnevalesche alternative mi solleticano un bel po'
    Simpatica la torta, il curd della farcitura mi tenta da morire. Bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply