Autunno/ Contorni/ Vegan

Come in una favola… la zucca, ma siciliana!

Zucca fritta in agrodolce siciliana - Cardamomo & co
(In questo post: Zucca fritta in agrodolce siciliana)
Sembra impossibile, ma dopo venti anni, anzi per l’esattezza 21 anni, l’ho rincontrata! Ed è stata una grande e calda emozione. Caldissima, visto che ieri a Palermo si è concentrato tutto il caldo e l’umidità dell’estate! E loro non ci sono proprio abituati, perché vengono dal freddo (solo climaticamente, beninteso): l’Olanda.
Comincio col dirvi che che venti anni fa ero giovane e carina (almeno per gli olandesi che vedevano in me sicula, bassa e scura, l’esotica), ed ero magra! Eravamo un gruppo di studenti trapiantati in quel di Amsterdam, del tutto soli, del tutto indipendenti, del tutto liberi. Capite bene, come per me, per tutti noi, sia stato il periodo più bello e straordinario della nostra vita. Per anni ho vissuto nella nostalgia di quel periodo… e poi si cresce e piano piano si dimentica. Fino a quando un giorno mi arriva una e-mail, che mi chiede se sono proprio io quella Stefania Oliveri, che 20 anni prima ad A’dam ha studiato col prof. Lo Cascio e ha dato un contributo significativo alla lettera D… Stendiamo un velo pietoso sul considerevole apporto, visto che all’epoca non riuscivo nemmeno ad accendere un computer… per il resto ero io, sì, proprio io! È da quella e-mail che ho ricominciato a credere… alle carrambate e ieri si è perfino materializzata qui a casa mia, nientepopòdimenoche Marina. Non vi dico che amarcord … Fra un ricordo e l’altro, in ogni caso, abbiamo fatto rientrare anche il cibo (che non si dica che non siamo vere foodblogger!) e abbiamo scoperto che all’epoca nessuna delle due sapeva cucinare, né era minimamente interessata al cibo… e poi la folgorazione, per entrambe, sulla via di Damasco! Peccato solo che a Palermo loro siano stati un solo giorno, ma le ho promesso (ma, forse, sa più di minaccia) che io ad Amsterdam ci ritorno e non certo per un giorno. Sei pronta Marina?
Ora vi presento il menù della serata, perché son sempre una forno star…
Arancine, panelle, sfincione, sarde a beccafico, involtini alla palermitana, zucca fritta in agrodolce siciliana, caponata (quella mia non fritta … almeno quella) parmigiana (ancora fritta), gelo di gelsomino e di mellone (anguria) e cannoli

E oggi vi do la ricetta della zucca fritta in agrodolce siciliana. La versione è diversa dall’originale perché manca l’aglio, visto che il marito è allergico…
 
Zucca fritta in agrodolce siciliana

 

Zucca fritta in agrodolce siciliana - Cardamomo & co

Zucca fritta in agrodolce siciliana – Cardamomo & co



1/2 kg di zucca
2 cipolle
olio evo e sale
1/4 di bicchiere di aceto bianco
menta

Pulire la zucca eliminando la buccia e i semi. Tagliare a tocchetti . Far riscaldare l’olio in una padella e rosolare per bene la zucca con abbondante olio. Mettetela da parte. Pelate e tagliate a fettine le cipolle e soffriggete anche esse nell’olio della zucca. Quando saranno dorate, aggiungete la zucca, salate e versate l’aceto con un po’ di zucchero e lasciate evaporare. Spegnere il fuoco e aggiungere abbondante menta.

Si serve a temperatura ambiente.

Qualche piccola precisazione: questa ricetta in realtà, nella versione palermitana richiede l’uso dell’aglio che va fatto imbiondire nell’olio. L’olio così profumato servirà a friggere la zucca. La zucca in realta va fatta a fettine. Io però, per paura di rompere queste fettine, molto delicate, ho preferito proporla a cubetti. Infine, questa ricetta è naturalmente priva di glutine, perché non si utilizza nessun ingrediente che possa essere a rischio. Inoltre, non essendo presente nessun elemento di origine animale è adatto a chi segue una dieta vegana.

Infine, ma non ultimo, non dimenticate di passare da Menù Turistico per la (st)renna di oggi!

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

A presto

Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

21 Comments

  • Reply
    viagra online
    12 Gennaio 2012 at 14:01

    Io sono una grande amante della zucca, sia cotta che cruda, quindi ne accetto volentieri una ciotolina ^_^! E complimenti pure per lo sfincione senza glutine (l'ho notato solo ora), è perfetto *O*! Ti capisco, poi, quando dici di aver vissuto nella nostalgia di Amsterdam.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    MarinaV
    24 Settembre 2011 at 8:02

    Eccomi eccomi!
    Giornata fantastica, caldissima in tutti i sensi, passata con persone fantastiche e caldissime.
    Sì, 21 anni fa ci siamo conosciute e poi perse di vista e poi l'anno scorso ritrovate.
    E ora finalmente anche riviste e mangiato di nuovo insieme.
    Mangiato? Che dico? Ci siamo rimpinzati come tacchini pronti per il Natale! Non solo Stefania ha cucinato tante cose tipiche della cucina palermitana, ma ne ha fatto anche quantità degne di un banchetto per matrimoni!
    E le chiacchiere, i racconti, gli amarcord… abbiamo forse un po' ammorbato gli altri che le nostre storie non l'hanno vissute, ma che piacere immenso per noi due!
    Stefania, ora vi aspetto qui, naturalmente, per il resto dei racconti e degli amarcord 😀

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ๓คקเ ☆
    20 Settembre 2011 at 7:45

    Ma dai, avevi conosciuto Marina 21 anni fa??? 😀 Strana davvero la vita!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    20 Settembre 2011 at 6:00

    EliFla e Simonetta: L'incontro con voi l'anelo da tempo immemore!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Glu.fri cosas varias sin gluten
    19 Settembre 2011 at 21:09

    Adesso ci dobbiamo trovare solo noi tipo quelle cose della Carrá…dall'argentina.e giú lacrime..sempre dall'argentina ma.. opps no..!! Anche dall'Olanda arriva l'emozione del rincontrarsi..Bello, e perfetta per le mie calabazas anko questa ricetta..!! Bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    EliFla
    19 Settembre 2011 at 19:31

    chissà che bello quando vi siete riviste…. che bello..Ste….già immagino il nostro di incontro…quasi quasi..per gustarmelo…lo farei al rallentatore…..bacioni, Flavia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    19 Settembre 2011 at 17:29

    Lucy: fammi sapere se la provi! 🙂

    spuntiespuntini…: in compenso l'acqua di oggi l'ho presa tutta io!!! ;)))

    Tiziana: peccato 🙁

    Giuliana: ho sfiorato la depressione all'epoca… e io ti adoro!!!!

    pagnottella: cioè ti rendi conto???? :)))

    luna: limoncello e cannellino… ma forse sarebbe stato meglio l'allorello! ;)))

    Gaia: E IO TI ASPETTOOOOOOOOOOOOOO!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    19 Settembre 2011 at 17:12

    ma che menu!!!! sono allibita! E bellissima la zucca in agrodolce!

    voglio venirti a trovare

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    luna
    19 Settembre 2011 at 13:11

    che bel racconto… immagino che emozione, eh? Dei piatti preparati sapevo già qualcosa (tutto ottimissimo!!! E siculo, il che è una conferma sulla bontà) a proposito? Ma poi il digestivo l'hai preparato? eheheheh
    baci
    ps complimenti per la presentazione: è bellissimaquesta zucca! Sei troppo SUPER!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    pagnottella
    19 Settembre 2011 at 11:30

    No aspetta aspetta…vi siete ritrovate entrambe bloggers??????
    Ma la vita è davvero strepitosa!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Giuliana
    19 Settembre 2011 at 10:34

    Io sono una grande amante della zucca, sia cotta che cruda, quindi ne accetto volentieri una ciotolina ^_^! E complimenti pure per lo sfincione senza glutine (l'ho notato solo ora), è perfetto *O*! Ti capisco, poi, quando dici di aver vissuto nella nostalgia di Amsterdam, a me succede la stessa cosa con l'anno passato a Parigi nel 2006 ^^''!
    A proposito, grazie mille per il simpaticissimo commento, mi sono commossa ^_^…e le citazioni sono meritatissime ;)!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Tiziana
    19 Settembre 2011 at 10:06

    Ciao e buon inizio settimana! Adoro la zucca in agrodolce, peccato che il mio buongustai non gusta ^_*

    Mi piace anche la presentazione in queste mini coppe!

    Tiziana

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    spuntiespuntini senza glutine
    19 Settembre 2011 at 9:06

    sarai sicuramente una forno star…ma anche con i finger food non scherzi!!queste ciotoline sono strepitose!!per fortuna che la tua amica non si sia presa tutta l'acqua di oggi…che è..una bufera?aspettiamo il resto del menu!!buona settimana!!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    lucy
    19 Settembre 2011 at 7:40

    sono contenta di questa tua rimpatriata!sai che la zucca fatta così non l'ho mai mangiata ma mi ispira moltissimo?!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    19 Settembre 2011 at 6:19

    Chiara: sei stata nelle nostre chiacchere… e come non potevi esserlo???? E ora aspetto te! Un bacio!!!

    Anonimo: vedi di non far passere tu vent'anni prima di rivederci… però alla cucina, visto i precedenti, ci penso io! ;))) Tornaaaaaa!!!!

    Federica: avrei voluto almeno altri tre mesi! 😉

    Loredana: e sì, anche noi ci siamo riconosciute, ma gli occhi di Marina sono indimenticabili!
    P.s. Felice che ti sia piaciuta! 🙂

    sulemaniche: ho cercato di fare del mio meglio, ma avrei voluto farle provare tutte le nostre specialità, ma a vrei avuto bisogno di più tempo.

    ale (raravis): stavolta la meglio l'ho avuta io…. non la finivo più… forse li ho anche stremati un po'… ma anche questo tu già lo sai! ;))))

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra (raravis)
    19 Settembre 2011 at 5:58

    ma che bello, Stefania…e non voglio immaginare le chiacchiere: perchè se parliamo giorno e notte noi, che ci vediamo ogni tot mesi, non posso immaginare cosa sia successo in quel di Palermo, dopo tutti qesti anni 🙂
    Menu strepitoso, ma questo lo so di mio 🙂
    ciao
    ale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sulemaniche
    19 Settembre 2011 at 5:58

    che emozione!!!incoronata da un piatto splendido!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Loredana
    19 Settembre 2011 at 5:52

    E' successo anche a me questa estate, per fprtuna ci siamo riconosciute subito…vuol dire che 25 anni non ci hannp cambiato poi tanto!!!
    Per me che non so mai come cucinare la zucca, la tua ricetta è davvero da copiare…così come ti ho copiato la cioccopera, che poi posterò linkandoti…una delizia!!!
    ciao loredana

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    19 Settembre 2011 at 5:41

    Carramba…che sorpresa :)!
    A parte la battutaccia, ma di lunedì mattina…ehm…dev'essere stato emozionante ritrovarsi dopo così tanto tempo e trascorrere una giornata di quelle che vorresti non finissero mai. Con un menù così sono sicura che non passeranno altri 21 anni prima del prossimo incontro :D! Un bacione, buona settimana

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anonimo
    19 Settembre 2011 at 5:35

    21 anni! ma dai che come bollivo il latte io… (secondo solo alla cottura carne, americana…), anonimo per modod di dire dopo questio indizi..
    Mauro

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Chiara
    19 Settembre 2011 at 5:35

    deve essere stato un incontro emozionante, quanto avrei voluto essere lì! Quando Marina mi ha telefonato giorni fa ho immaginato che in Sicilia avrebbe visto le altre amiche blogger, vi ho pensato con affetto!Bel menù Stefania, complimenti!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply