Autunno/ estate/ Pesce/ Primavera/ Secondi

Il salto è breve: dalla padella al… forno!

Rana pescatrice con pancetta al forno
Forza maggiore (scadenza dell’MTC) mi hanno costretta a postare il baccalà, prima della ricetta fatta dal mio dolce doppio. Quindi a grande richiesta, anche se oggi è già martedì, e quindi con un giorno di ritardo, vi presento la rana di mio marito…
A scanso di equivoci, vi dico subito che non era quella dalla bocca larga, ma era una pescatrice…
Vi dico anche che stavolta ho deciso io cosa dovesse cucinare… cioè sabato sono andata al mercato e quando ho visto la rana pescatrice sul bancone, ho detto. “devi essere mia”! Come un milione di altre cose, che sto scoprendo solo ora, non conoscevo o non avevo mai mangiato, la rana pescatrice era entrata nei miei sogni (e guai chi si azzarda a dire che faccio sogni strani… quelli strani per davvero non ve li confesserò mai!) Non vi dico la contentezza del pescivendolo quando: 1° l’ho riconosciuta, 2° l’ho comprata… E non vi dico invece lo sgomento, quando domenica ho presentato il bottino al dolce doppio e gli ho detto: “cucina!” Dopo un primo momento di disorientamento e un accenno di rifiuto (“ma che è ‘sta cosa????” “E come lo faccio???” “Ma io non lo mangio!!!”) e il mio incoraggiamento (“me lo sono fatto pulire…”, “ho comprato la pancetta…”, “ma no è buono…”), ha abdicato e l’ha cucinata. Ma ormai, sapete, lui è un intenditore e così ha determinato che erano troppo piccole e che quindi doveva sfilettarle. E io, che invece non avevo nessuna idea a tal riguardo (ma lui non lo sa… ancora), glielo ho lasciato fare. D’altro canto chi cucina, conduce!
Rana pescatrice con pancetta al forno

 

Ingredienti:
3 filetti di rana pescatrice a persona
3 fettine di pancetta a persona
sale e pepe q.b.
rosmarino
olio evo
Niente di più facile (se il pesce è già sfilettato… altrimenti assumete vostro marito!) Stendete i filetti e sopra mettete una fettina di pancetta. Poi arrotolate insieme le due fettine e chiudete con uno stecchino. Condite con sale, pepe, rosmarino e olio e infornate a 180° per 20 minuti, circa.
A me è piaciuta tantissimo, la carne è morbidissima e gustosa, ma delicata allo stesso tempo. Il cucciolo di casa l’ha mangiata pure e volentieri, cosa volere di più?
Amore, sei contento che mi sia piaciuta?
E non dimenticate l’appuntamento di oggi, con le (st)Renne (st)re chic dagli Assaggi di Viaggi e domani vi aspetto perché tocca a me, giovedì a Cuocicucidici e venerdì a L’apple pie di Mary Pie con l’ultimo appuntamento. Dalla prossima settimana cominceranno le (st)Renne per un mese Giulia, Emanuela, Eleonora, Stefania e Mai. E se volete essere anche voi (st)Renne per un mese, basta partecipare al mio contest le (st)re chic gluten free (qui per vedere le ricette già arrivate)e concorrete anche ad un premio bellissimo: un week end per due nell’agriturismo Baglio Costa di Mandorla di Paceco (TP). Che aspettate? Avete tempo fino al 10 dicembre!
A presto
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    12 Aprile 2012 at 20:22

    e anche questa mi piace parecchio, ma parecchio parecchio (ma alla fine per il recipe-tionist possiamo scegliere anche le ricette del doilce doppio?) 😛

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna
    1 Dicembre 2011 at 8:12

    La rana pescatrice è uno dei miei pesci preferiti e il consorte è un mago della cucina….complimenti allo chef! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    gloria cuce'
    29 Novembre 2011 at 20:09

    Wow mi viene di addentare quei bocconcini. buono!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    29 Novembre 2011 at 15:25

    Mela: 🙂

    Claudia: grazie!

    arabafelice: :DDD

    Ilaria: thanks

    mapi: e certo che te lo presto!

    meggy: :DDD

    accantoalcamino: 🙂

    Letiziando: :DDD

    cristina b.; :DDD

    Francesca: :***

    il cucchiaio magico: lo legge solo quando parlo male di lui… ;)))

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    il cucchiaio magico
    29 Novembre 2011 at 14:57

    i titoli dei tuoi post traggono spesso in inganno, ma tuo marito legge mai il tuo blog? che ti dice? a noi fai crepare dalle risate. Baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Francesca
    29 Novembre 2011 at 11:46

    Apprendiamo che il marito della Ste ha una rana :-))…Tu sei matta…ti adoro!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    cristina b.
    29 Novembre 2011 at 9:02

    "altrimenti assumete vostro marito" non è che mi sia piaciuta tanto, sai? e una che ha un marito che in cucina è a malapena capace di aprire un vasetto di yogurt senza fare (troppi) danni, cosa deve fare eh?? neanche il vino gli faccio più stappare, perché l'ultima volta è riuscito a spingere il tappo dentro la bottiglia… grrrrrrr!!
    sai cosa faccio? compro il pesce già bello sfilettato e mi preparo da me questi golosissimi rotolini!
    un bacioooooooo a te e allo chef

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Letiziando
    29 Novembre 2011 at 8:52

    Un uomo che sà rimboccarsi le maniche anche se ha davanti le "rane"…troppo forti voi due e un pochetto anche la "ranocchia" và 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Saretta
    29 Novembre 2011 at 8:36

    uahahaaha, la rana dalla bocca larga, che ridere!!!Pensa che è uno dei miei pesci preferiti, apllausi al consorte ed alla suggeritrice 😉
    Un bacioneee

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    accantoalcamino
    29 Novembre 2011 at 8:35

    Ha un aspetto invitante, la rana pescatrice è uno dei pochi pesci che mangio volentieri (baccalà a parte 😉 )
    Buona giornata 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    meggY
    29 Novembre 2011 at 8:33

    Ottimo direi!Anche a me piace la rana pescatrice, e l’abbinamento a salumi come speck o pancetta è davvero “la morte sua”!Bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ๓คקเ ☆
    29 Novembre 2011 at 8:30

    Scusami Stefania, ho bisogno di fare il punto della situazione su tuo marito:

    – assomiglia a Richard Gere;
    – fa il maiale la domenica;
    – occasionalmente fa il salmone;
    – affronta la Mystery Box non di Masterchef, ma di casa con la rana pescatrice;
    – sfiletta il pesce per la prima volta;
    – cucina un piatto da urlo che è apprezzato da tutti, pure dal cucciolo di casa.

    E dopo aver fatto il punto scatta la domanda: in mancanza di un marito mio, mi presti il tuo per sfilettare il pesce? Se la risposta è sì, corro a comperare la rana pescatrice… 😀

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ilaria
    29 Novembre 2011 at 8:25

    Ti puoi considerare fortunata… Applausi allo chef!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    arabafelice
    29 Novembre 2011 at 7:16

    La "rana di mio marito" mi aveva effettivamente impensierito!!!
    Complimenti allo chef 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Claudia
    29 Novembre 2011 at 7:07

    Ma è uno chef! Bravissimo.
    Bella la presentazione.

    Complimenti

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Mela
    29 Novembre 2011 at 6:59

    Plauso all'uomo. E un abbraccio a tutti e due!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply