Autunno/ Inverno/ piatti unici/ Secondi

L’ho stufato… cinghiale allo spumante con castagne secche

Stufato di cinghiale allo spumante con castagne secche - Cardamomo & co
(In questo post: cinghiale allo spumante con castagne secche)
 
Adesso dirò qualcosa di scontato e di molto banale (vero è che di solito, su questi schermi, non è che si parli di cose profondissime…), ma non è giusto che tutte le cose buone o fanno male o fanno ingrassare! Mi sono davvero stufata e il mio dolce doppio di più… Comunque quella di oggi fa solo ingrassare… però che goduria e non me ne pento!

 

Stufato di cinghiale allo spumante con castagne secche
Ingredienti per 4 persone:
600 gr di spezzatino di cinghiale
250 gr. di castagne secche
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
olio
2 foglie di alloro
farina di riso
2 dl di spumante secco (io Ferrari)
brodo vegetale (home made)
sale e pepe e paprika
Strofinate le carne con il sale (tre cucchiani circa) e poi mettetela in una terrina ricoprendola con lo spumante e con due foglie di alloro. Quindi lasciatela marinare per tutta la notte. Mettete anche le castange in acqua e lasciatele ammorbidire per tutta la notte.
Dopo 12 ore, sgocciolate la carne e infarinatela con la farina di riso (con il senno del poi questo passaggio non lo rifarei). Preparate il trito di cipolla, carota e sedano dopo averli lavati e mondati e mettete a rosolare la carne con l’olio in una pentola a fondo spesso. Io ho usato una pentola comprata nientepopodimeno che in Romania, che serve per fare la tochitura, e mi ha dato ottimi risultati.
Quando la carne sarà ben rosolata aggiungete il trito e fatelo rosolare. Quindi bagnate con la marinata e fate evaporare. Versate il brodo e lasciate cuocere per circa un’ora, coperto, mescolando spesso, perché potrebbe attaccarsi, aggiungendo al tro brodo quando necessario (e lo sarà!). Dopo un’ora, aggiungete le castagne e fate cuocere ancora per un’altra ora circa, stando attenti che non si asciughi la carne, altrimenti si attaccherà al fondo, sempre coprendo con un coperchio.
Aggiustate di sale e pepe e aggiungete, a fine cottura, un po’ di paprika.

 Stufato di cinghiale allo spumante con castagne secche - Cardamomo & co

Suggerimenti:

– come già detto, non infarinerei nuovamente la carne, perché in questo modo si rischia di fare attaccare la carne e bisogna stare due ore a controllare. Se invece non si infarina, secondo me, questo rischio non si corre. Se dovesse risultare troppo brodosa, si può sempre addensare alla fine, con un po’ di farina di riso.
– io l’ho servito con la polenta che ho fatto un po’ meno dura e a me e al mio dolce doppio è piaciuta tantissimo. I pargoli invece hanno fatto storie… proprio non riesco a fargliela piacere. In compenso hanno gradito tantissimo lo stufato, ma hanno sostenuto che le dosi sono un po’ risicate. La prossima volta raddoppio!
– Infine, potete sostituire il cinghiale con carne di manzo per spezzatino, verrà buonissimo lo stesso!

Con questa ricetta  cinghiale allo spumante con castagne secche partecipo al contest di Eleonora di Burro e Miele in collaborazione con Gualtiero Villa e il Teatro 7

 

 

 

A presto
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Ricette con le castagne | Cardamomo & Co.
    10 Dicembre 2015 at 12:15

    […] Stufato di cinghiale con castagne e polenta     Spezzatino di vitello con castagne e prugne       Pollo ripieno con castagne         Dacquoise di castagne con crema di pistacchio       Torta al cioccolato e marroni             Crostata con farina di castagne e ricotta al pistacchio       Biscotti alle castagne e uvetta     Muffins quasi light con farina di castagne e miele         Muffin alle castagne con crema al caffè       Semifreddo ai marroni         Gelato ai marroni di M. Roux   Plumcake di castagne al cardamomo […]

  • Reply
    Paola
    1 Febbraio 2012 at 8:20

    Mamma mia che bella faccina che ha quello stufato. Il cinghiale non lo mangio spesso e meno ancora lo cucino, ma questa ricettina non me la voglio perdere.. Deve essere buonissima

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    13 Gennaio 2012 at 1:12

    Micol: grazie! 🙂

    Cristina b: addirittura! :DDD

    roberta: queste sono le ricette che fanno felice anche mio marito! 😉

    Stefania: E qui ne abbiamo in abbondanza! :DDD

    Una cucina tutta per sè: fammi sapere! :*

    sulemaniche: anche io!!!

    Saretta: ahimè è verissimo e mi pare fosse Oscar Wilde e grazie per la ricetta, già messa in elenco!

    Giulia: assolutamente perfetto! :DDD

    fra' Simone: Grazie e benvenuto! 🙂

    Sonia: aspetto con trepidazione! Hai visto la mia magnifica pentola? :DDD

    Sonia: anche io la amo tantissimo, purtroppo non si trova tanto spesso e facilmente dalle mie parti… 🙁

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sonia
    12 Gennaio 2012 at 20:01

    Stefania che gola questo piatto la carne di cinghiale è una delle mie preferite, guardo estasiata queste foto e sento il profumino che quasi esce dallo schermo mmmm

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sonia
    12 Gennaio 2012 at 16:56

    hi hi hi tu posti oggi, io domani, all'ultimo sangue :)) bellissima ricetta e con la pentola rumena poi …in bocca al lupo e baci :X

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fra' Simone
    12 Gennaio 2012 at 16:04

    Adorando cinghiale e castagne la ricetta mi incuriosisce. Non conoscevo questo blog ma lo seguo subito. Grazie!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Giulia
    12 Gennaio 2012 at 14:22

    Farei volentieri anche questo sacrificio, di mettermi all'igrasso con il tuo stufato, cara Stefania! E dopo ci facciamo anche una pentola di zuppa, giusto?
    Un bacio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Saretta
    12 Gennaio 2012 at 14:21

    Ste…ho pubblicato una ricetta per le Minestrenne!!!;)
    http://defelicitateanimi.blogspot.com/2012/01/minestrenne-anchiopurple-eco-glutenfree.html

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Saretta
    12 Gennaio 2012 at 11:24

    Chi diceva che le cose pi belle sono peccaminose o fanno ingrassare?!O qualcosa del genere..da amante del cioccolato dico è vero!!!!
    Molto originale questo piatto!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sulemaniche
    12 Gennaio 2012 at 10:38

    adoro i piatti con le castagne

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Una cucina tutta per sè – Ricette senza glutine
    12 Gennaio 2012 at 10:37

    Adesso so come finire quel cinghiale che proprio non sapevo più come preparare 🙂 Grazie!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Stefania
    12 Gennaio 2012 at 10:24

    da leccarsi baffi, baffetti e pure il pizzetto!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    roberta
    12 Gennaio 2012 at 9:45

    mmmmh che bontà!!! questa ricetta se la vede mio marito ve la copia. Besitos

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    cristina b.
    12 Gennaio 2012 at 8:42

    cinghiale e spumante??!!?? ste, sei MITICAAAAAAAAA!!! smack smack smack :))))

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micol
    12 Gennaio 2012 at 8:37

    Che prelibatezza! Mi piace l'accostamento di sapori!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    12 Gennaio 2012 at 7:55

    EliFla: A perte che il tuo al chinotto, non so chi potrà superarlo… ma ancora non sono scesi in campo gli altri pezzi da 90… 😉

    Eleonora: :DDD

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Eleonora
    12 Gennaio 2012 at 7:48

    Non ho parole…non posso dire nulla…ma in bocca al lupo!!
    e grazie!
    bacioni

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    EliFla
    12 Gennaio 2012 at 7:27

    Ecco faglielo vedere a questi qua…chi vincerà!!! Buona giornata, baci, Flavia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply

     

    Delivered by FeedBurner