Autunno/ Dolci/ Inverno

Cupcakes con semi di papavero… rumeni, ovvero prajitura cu mac

Cupcakes con semi di papavero rumeni - Cardamomo & co
(In questo post: Cupcakes con semi di papavero rumeni e senza glutine)
 
Ho di nuovo gli occhi pesti. Sì, gonfi, rossi, semichiusi…
Ma stavolta so perché. Ho capito che in realtà il mio problema vero è la polvere! Stavolta è successo a causa dell’albero… L’avevo detto io che non volevo farlo, figuriamoci smontarlo! Perché, anche se lo conservo ben fasciato e poi passo l’aspirapolvere ogni volta che lo riprendo, tanto da renderlo quasi vero, cioè ogni anno perde sempre più aghi, (cioè neanche il vantaggio della pulizia ho! Grrrr), eppure la polvere si accumula,, si accumula e si accumula.
Domenica il triste rito di smontare l’albero di natale (ma perché non si istituisce l’albero di tutto l’anno?)
E a chi tocca?
Ovviamente alla “femmina di casa”… Lasciamo perdere, va!
Stavolta non ho nemmeno fiatato, perché altrimenti, se avessi aspettato loro (i maschi) l’albero sarebbe diventato di ferragosto. Però più toglievo addobbi e più gli occhi mi bruciavano.
Come sempre non ho dato peso alla cosa.
Ieri mattina poi il tristissimo ritorno a scuola e gli occhi gonfi e pesti attribuiti alla sveglia troppo mattutina. Poi, finalmente il ritorno a casa e la orribile scoperta di avere gli occhi iniettati di sangue (e nemmeno dovuto all’ira, sarebbe stato più giusto già domenica…).
Insomma di nuovo di corsa dall’oculista e di nuovo la stessa terapia: collirio antibiotico!
Purtroppo, il precedente è inutilizzabile… scaduto da 8 giorni (pure la sfiga della scadenza… visto che mi è toccato, non potevo riavere gli occhi gonfi il primo di gennaio?)
Stavolta comunque parto avvantaggiata, so dove si mette il collirio (dentro agli occhi) e riesco anche ad usare una sola goccia per volta, senza farmici la doccia… questi sì che son progressi!

 

cupcakes con semi di papavero

E così vi lascio con uno dei due dolci preparati per la serata rumena: Cupcakes con semi di papavero.
A quanto pare i semi di papavero e questo dolce in particolare è molto in voga fra i bambini rumeni. La nostra tata sostiene il contrario… Mah! Forse sono usanze di regioni diverse. In ogni caso Nicoleta l’ha postata sul suo blog e io mi sono ispirata. Quindi un ringraziamento speciale va a lei!
 
Cupcakes con semi di papavero
Ingredienti:* 180 g. di farina 00 oppure per una versione senza glutine:
90 gr. di farina di riso
60 gr fecola
30 gr tapioca
* 75 ml. di olio vegetale (non olio di oliva, suggerisce caldamente lei e io ho usato olio di soia biologico)
* 2 uova codice 0 o 1
* 125 ml. di panna acida o yogurt bianco non zuccherato o latte fermentato
* 2 cucchiaini di lievito per dolci
* 90 g. di zucchero (bastano anche 60 gr, ma io li ho messi tutti)
* semi di papavero 50-100g. (io ne ho messo 30 gr e secondo me sono più che sufficienti )
* succo e scorza di un limone succoso
* un cucchiaino di vaniglia bourbon
* un pizzico di saleMescolate la farina e il lievito. In una ciotola sbattete bene le uova con lo zucchero e l’olio e aggiungere il succo e la scorza grattugiata del limone, la vaniglia, i semi di papavero e lo yogurt (io non avevo latte fermentato, nè panna acida).
Aggiungete la farina e il lievito (meglio se setacciati) e mescolate bene. Versate il composto in ministampi da plumcake o in uno grande.
Infornare a 180° per circa 1 ora per lo stampo grande e 35 minuti per quelli piccoli.
Alla fine fate sempre la prova dello stecchino. Io ho usato stampini da finfer food e me ne sono venuti circa 30. Coprire con la glassa realeGlassa reale
1 albume codice 0
250 gr. di zucchero a velo (comprato, ma fate attenzione che sia addizionato con amido di mais o fecola, altrimenti non è adatto ai celiaci)
qualche goccia di limone
colorante alimentare (facoltativo)
Con la frusta elettrica montate leggermente l’albume, quindi aggiungete lo zucchero a poco a poco e le gocce del limone, fino a quando non vi sembrerà ben montata. Trasferite in una sac à poche e decorate. Se non siete esperti con la sac a poche usate pure un cucchiaino per coprire i vostri cupacakes.
I dolcetti sono davvero buoni, molto morbidi e profumati. Sono più da tè e non da fine pasto, ma in versione finger food diventa un ottimo fine pasto per una cena a buffet.
 
Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina
 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

oppure iscrivetevi alla mia Newsletter

 

o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta

 

 
 
E oggi non dimenticate di passare dagli Assaggi di Viaggi per le Mine(st)Renne e ricordate il contest gluten free.
A presto
Stefania Oliveri
No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Micol
    12 Gennaio 2012 at 8:38

    grazie carissima!! ^_^

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    11 Gennaio 2012 at 9:14

    Julie: puoi provare a sostituire la tapioca con la maizena… anche se non è proprio la stessa cosa…

    Micol: La farina di tapioca la compro in un ingrosso ed è quella delle Farine magiche che è certificata. Puoi provare anche da Naturasì, ma non so dirti se quella non è contaminata…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Micol
    11 Gennaio 2012 at 7:54

    Wow! che invidia.. i tuoi cupcakes sono bellissimi!
    Mi dispiace tantissimo per i tuoi occhi gonfi e tutto il malessere che ne consegue.. 🙁
    Una domanda: La farina di tapioca dove la trovo? c'è una marca sicura? Grazie!! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Kat
    11 Gennaio 2012 at 7:32

    Quel rosa e' molto fashion, sono bellissimi! In bocca al lupo per gli occhi, ma com'e' che gli ometti di casa quando abbiam bisogno non collaborano?! (l'hanno nel dna!)
    un bacione 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    10 Gennaio 2012 at 21:37

    Ragazze grazie dei vostri commenti e del vostro supporto! :*

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Erica
    10 Gennaio 2012 at 16:55

    ci mancava la polvere adesso!! va bèh pazienza dai, passerà anche questo eh!
    cup bellissimi e interessanti! ^_^

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Luisa
    10 Gennaio 2012 at 15:10

    auguri per la tua guarigione! e.. cupcakes fantastici!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Saretta
    10 Gennaio 2012 at 13:46

    Ma povera Ste!!!Certo che i tuoi ometti piccoli potrebbero darti una manoa ccidenti..con quello che fai per loro!Non ultimo questi magnifici cupcake, troppo bellini!Mi sa che i semi di papavero siano popolari dall'austria a tutto l'est europa, sarebbe da indagare 😉
    Bacione di pronta guarigione!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Federica
    10 Gennaio 2012 at 12:09

    Confessa che è allergia da “rientro a scuola” altro che polvere!!! A parte la battuta, spero che ti passi in fretta e senza troppi fastidi. E’ odiosissima l’allergia agli occhi.
    Ma quanto sono belli i tuoi dolcetti? Impazzisco per i semini di papavero. Un bacione

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Elena
    10 Gennaio 2012 at 12:07

    colore invitante davvero…di un bel rosa acceso acceso proprio come i tuoi occhi….pardon…ho messo forse il dito nella piaga??? uN BACIONE PROF

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    spuntiespuntini senza glutine
    10 Gennaio 2012 at 11:57

    ma non te l'ha detto nessuno che siamo a dieta?:( questi dolcetti sono bellissimi e non c'è dubbio, anche buonissimi!
    Tanti auguri per la tua allergia!

    p.s:speriamo questa volta di riuscire a partecipare al contest!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna Lisa
    10 Gennaio 2012 at 11:52

    Con queste allergie non si può mai sapere!
    Comunque i cupcakes sono fantastici.
    Un bacione

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sonia
    10 Gennaio 2012 at 11:33

    waw golosissimi !!e pure molto belli! prijitura=dolce, mac vuol dire semi di papavero? ma chiamiamoli come vuoi sono troppo carini :-)) brava cara…
    per la polvere io ho attacchi allergici anche pesanti a volte, ma per ora mi fa solo starnutire e colare il naso :((…

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Letiziando
    10 Gennaio 2012 at 11:14

    Mi spiace per i tuoi occhi! Una morbidezza chic e "ultrafemminile"…come posso tirami indietro?

    un abbraccio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    arabafelice
    10 Gennaio 2012 at 11:12

    Mannaggia, allora auguri che gli occhi guariscano in fretta, un'altra volta!
    E i cupcakes in rosa sono bellissimi 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Julie
    10 Gennaio 2012 at 11:09

    Devono essere tremendamente buoni *O*!
    Se li volessi provare, con cosa potrei sostituire la tapioca?

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply