Contorni/ estate/ Maiala effige/ Stagioni/ Vegan

Peperoni in agrodolce e a me la Khoo mi fa un baffo!

(In questo post: peperoni in agrodolce semplicissimi)
 
Settembre.
La scuola (a me) è ufficialmente iniziata da 16 giorni e già sono ritornata 6 volte anche nel pomeriggio.
La nostra tata è andata via esattamente da 18 giorni.
Io sono tornata a Palermo da 5 giorni.
Ho il caos a casa come se mancassi da 24 mesi.
E in frigo non c’è più niente, mentre il freezer è pieno di gelato, fave fresche surgelate a tempo debito e albumi rimasti dalla preparazione dei gelati…
Ci sono 35 gradi all’ombra.
E io sono stanca come se trasportassi sacchi di cemento da 25 chili, sulle spalle, tutto il giorno…
Mi ci vorrebbe una vacanza…
 
 

Pensando all’estate e ai peperoni che abbiamo consumato, vi lascio una ricetta facilissima (a me Rachel Khoo mi fa un baffo), fatta con ingredienti freschi e del contadino dietro casa a Mondello…

Peperoni in agrodolce come mi ha insegnato mia suocera (cottura a parte!)
Mia suocera è una gran cuoca. Tutto quello che fa, lo fa bene, no, meglio!

La sua è la cucina siciliana tradizionale e i miei pargoli ne vanno pazzi. Per questo rimango stupita quando apprezza le mie ricette non tradizionali... (o sarà solo cortesia?)

In ogni caso, soprattutto quando c’è lei, non replico mai una sua ricetta, perché la mia ne uscirebbe sconfitta… e io odio perdere! 😉

Però, le sue ricette le tengo da conto e le rifaccio nella solitudine della mia famiglia…

Ingredienti:
4 peperoni (rossi, gialli, poco importa)
2 cipolle (quelle bionde)
olio evo q.b. (che per mia suocera significa mezza bottiglia, per me il fondino…)
un cucchiaio di aceto (io di mele)
un cucchiaino di zucchero
sale
menta

Il procedimento di mia suocera è in padella. Ed anch’io, in passato, li facevo così. Ca va sans dire, che si sporca molto di più… E quindi di necessità, virtù. Ho sperimentato una cottura al microonde, che non sporca e da lo stesso risultato, in metà (e anche meno) del tempo. Allora, editori della Khoo, vi ho convinti che sono alla sua altezza? (e non facciamo “basse” insinuazioni!)
Quindi, prendete i peperoni, lavateli bene, togliete la calotta e tagliateli a striscioline. Rilavateli, per eliminare eventuali semi. 
Prendete anche le cipolle, togliete le estremità e la calotta esterna, quindi lavatela (e diminuisce anche l’effetto cipolla sulle vostre ghiandole lacrimali) e tagliatele, anche esse, a striscioline.
Mettete in una pirofila in pirex un po’ d’olio, le cipolle, i peperoni, il sale, l’aceto e o zucchero e coprite con un coperchio per il microonde (o anche uno pirex). Fate cuocere 5 minuti alla massima potenza. Quindi togliete il coperchio, mescolate fate cuocere ancora per 5 minuti alla massima potenza. Se non dovesse bastare, fate cuocere ancora per un massimo di altri 5 minuti.
Decorate con un ciuffo di menta.
Suggerimenti:
– questo tipo di cottura, contrariamente a quanto si possa pensare, non lascia i peperoni umidi e molli come se fossero bolliti, perché togliendo il coperchio si asciuga tutta l’acqua e da lo stesso risultato che se fossero cotti in padella;
– però, in realtà, evitate anche il soffritto, che in padella, invece, non si può evitare…
– è una ricetta, totalmente gluten free!E con questa ricetta partecipo al contest di Intolleranza Zero Blog per la sezione gluten free (benché sia anche lattosio free)

 e alla raccolta di Profumo di glicine… che arriva in cucina sul peperone

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    30 settembre 2012 at 22:22

    sei una fucina! i peperoni nel MW! mai, e dico mai!, ci avrei pensato.
    da te c'è sempre da imparare.
    e questi peperoni li mangerei anche subito.
    p.s. ho fatto la tua caponata di mele… mamma mia che bontà!

  • Reply
    cristina b.
    30 settembre 2012 at 16:56

    è una vita che non faccio i peperoni… rimedierò al più presto con la tua ricetta!!
    e guarda che secondo me la khoo è più bassa di te… in tutti i sensi!!!!
    bacio grande

  • Reply
    laroby
    30 settembre 2012 at 15:47

    la khoo tu non la vedi nemmeno!! stai tranquilla….è solo un bene!!! baciiii

  • Reply
    fantasie
    30 settembre 2012 at 6:57

    Ilenia:orna e fammi sapere! 🙂

    Ely: anche io li mangerei a colazione! 😀

    Sabrina e Luca: be', qui ce ne sono tre e anche se non sono più pupattoli, non vi dico cosa lasciano in giro… 😀

    CAris: e comunque sono contenta di non essere la sola ad avere una casa sottosopra! 😀

  • Reply
    fantasie
    30 settembre 2012 at 6:53

    Daniela: Le cipolle aggiungono dolcezza 🙂

    Alem: infatti anche da noi si fanno così… questa è la versione light! 😉

    Giulia: :DDD

    Emanuela:per dindirindina che lavoraccio!

    Sandra: :DDD

    Valentina: ahimè ho dato un dato errato, erano 39° pure qui! :(((

    Cosebuonediale:tu te li puoi permettere, non resistere! :*

    Stefania Orlando: cucina easy, speedy… Nigella docet! 😀
    Se vuoi cuocere sul fornello, io prima metto le cipolle e le faccio rosolare un po' e poi aggiungo i peperoni. Alla fine faccio l'agrodolce 🙂

    Anna Lisa: devo cominciare ad usare di più questo Bimby! :***

    Saretta: ve lo mando un po' di caldo e con piacere. Cioè se noi abbiamo 40° e voi 20°, per la statistic ane abbiamo 30° a testa, ergo 10 ° vi spettano di diritto! 😉

    Murzillo: Purtroppo qui, li amano tutti, invece :/ :DDD

    Acquolina: Sììììììììì! :)))

    Friarelli and Sound:Grazie 🙂

  • Reply
    caris
    29 settembre 2012 at 20:02

    o ma che belli! io amo moltissimo l'agrodlce e con i peperoni poi!!! ottimi, li faccio alla prossima occasione!
    P.S.: casa mia fa spavento!!!!

  • Reply
    Luca and Sabrina
    29 settembre 2012 at 13:07

    Anche casa nostra è sottosopra, ma perchè la Pupattola svuota continuamente i cassetti della cucina e tra fruste e stampi per biscotti, tra quelli per ravioli e ring, bisogna fare attenzione a dove metti i piedi. I peperoni in agrodolce sono la passione di Luca, me li ha fatti apprezzare lui, quindi adesso guardando la tua foto mi viene l'acquolina!
    Mille baci e se ci mandi un po' di sole, noi ti mandiamo un secchio di pioggia.
    Sabrina&Luca

  • Reply
    Ely Valsecchi
    28 settembre 2012 at 19:34

    Io dico evviva la suocera, non mi sembra che Rachel Khoo abbia avuto molto successo :-)), questi peperoni sono meravigliosi io li mangerei anche a colazione dal tanto che amo questa verdura! Un bacione

  • Reply
    Ilenia - senticheprofumino
    28 settembre 2012 at 15:10

    Ottima questa ricetta!!! e…Mondello…non so quanto me ne hanno parlato!!! …dovrò tornare in Sicilia perchè devo proprio vedere questo posto!!! Un mia cara amica (amica anche di Ste) ne è decisamente innamorata…Buon fine settimana!! a presto….^_^

  • Reply
    Friarielli and Sound
    28 settembre 2012 at 10:43

    Che buona ricetta e che bello aver scoperto il tuo blog!
    Ciaoooo!!

  • Reply
    Acquolina
    28 settembre 2012 at 10:09

    velocissimo! ti meriti un bel libro patinato 😀
    grazie anche a tua suocera ma la cottura moderna mi piace molto. Ciao!

  • Reply
    Murzillo Saporito
    28 settembre 2012 at 10:01

    Ma io questa te la rubo subito! Adoro i peperoni, mio marito no, però odio cucinarli, soprattutto se li mangio solo io….questa è perfetta!

  • Reply
    Saretta
    28 settembre 2012 at 9:20

    Tesoro, aqui fa freschino ma la sensazione dei sacchi di cemento è identica…marò che pesantezza!Ma che la faremoooooo
    Bella la ricetta, io pure uso l'olio ma non una bottiglia a volta 😀
    A torino ti conoscerò con tanta ggioia!!!!che bello 😀
    Bacione e buon SANTO weekend!

  • Reply
    Stefania Orlando
    28 settembre 2012 at 8:56

    Sempre io 🙂 se volessi cuocere sul fornello metto tutto insieme o cuocio prima la cipolla??? Grazie 🙂

  • Reply
    Anna Lisa
    28 settembre 2012 at 8:53

    Mamma mia che spettacolo!
    Devi provare anche la ricetta Bimby del libro base.
    un bacione e buon w.e.senza scuola 😉

  • Reply
    Stefania Orlando
    28 settembre 2012 at 8:53

    Ti adoro.
    Cercavo questa ricetta, e mi si è materializzata davanti all'accensione del computer!
    Altro che baffo, ti fa la Khoo…;-)

  • Reply
    cosebuonediale
    28 settembre 2012 at 8:05

    Sono in astinenza da fornelli e da buona cucina e questi peperoni di prima mattina sono una tentazione troppo grande. Come farò a resistere?

  • Reply
    Valentina
    28 settembre 2012 at 7:45

    Buoni i peperoni!!! Rachel, vatti a nascondere 😀 (o, come si dice da me, "vatt'arponn dentr a n'armadj!").
    p.s. ma perchè in Sicilia 35° e qui a Pescara 39?
    Buona giornata 🙂

  • Reply
    sandra
    28 settembre 2012 at 7:08

    Nemmeno un baffo!
    E poi al micro… mitico!

  • Reply
    Emanuela
    28 settembre 2012 at 6:41

    Sono buonissimi!!! Io, per miei problemi di digestione, dopo che li ho cotti tolgo pure la buccia ^_^
    Da sciogliersi in bocca. Adoro mangiarli con la ricotta freschissima.

  • Reply
    Giulia Tomsie
    28 settembre 2012 at 6:19

    Semplice Ed efficace! Brava la suocera (braccialetto a parte!) un abbraccione!

  • Reply
    Alem
    28 settembre 2012 at 6:17

    Come quelli di mia madre e di mia nonna, che pero' li fanno in padella. Anzi a dirla tutta prima friggono nell'olio patate a tocchetti. Poi i peperoni, e alla fine aggiungono le patate, l'aceto e lo zucchero.
    Mica tanto leggeri 😉 ma buonissimi!

  • Reply
    Daniela
    28 settembre 2012 at 6:07

    Sono buonissimi ipeperoni in agrodolce , la tua ricetta con le cipolle mi piace molto , segno subito la ricetta. Buona giornata Daniela.

  • Leave a Reply