Autunno/ Dolci/ estate/ Inverno/ Primavera

Rifatte senza glutine: torta amaretto di Gaia

Torta amaretto senza glutine
Questa torta l’ho fatta tanto tempo fa, perché io di Gaia mi sono subito fidata.
La mia Gaia è brava e modesta, e ogni cosa che fa è perfetta.
Perfetta come questa torta!
Non vi dico che dispiacere che mi son presa, quando ha deciso di chiudere il blog.
Poi, fortunatamente, è rinsavita, e ha deciso di ricominciare a postare le sue meravigliose storie e le sue fantastiche ricette.
Questa, che trovate oggi, è una delle tante, perché da lei c’è soltanto l’imbarazzo della scelta, e io ho pure le prove concrete della sua bravura, perché ho cenato a casa sua e tutto quello che ha cucinato non era buono, era strepitoso!
E chi non avesse la fortuna che ho avuto io, può cominciare provando questa torta!
 

La torta amaretto della mia amica Gaia della Gaia Celiaca

Torta Amaretto
Ingredienti
2 cucchiai di fecola di patate
1 cucchiaio di fioretto di mais (quella sottilissima)
1 cucchiaio di farina di riso + quella per infarinare la tortiera (io no perché ho usato uno stampo in silicone)
200 g di mandorle sbucciate (io farina di mandorle)
200 g di zucchero semolato + 4 cucchiai
110 g di burro + quello per imburrare la tortiera (io no perché ho usato uno stampo in silicone)
4 uova codice 0 o 1
1/2 bustina di lievito per dolci
Preparazione
Per la base:
separate gli albumi dai tuorli e tenete da parte le chiare per la farcitura.
Sbattete i tuorli con 4 cucchiai di zucchero. Aggiungetevi 110 g di burro fuso intiepidito, e per ultima la fecola di patate, la farina di riso, il fioretto di mais e il lievito. Versate il composto in una tortiera da 28cm di diametro. Ne verrà uno strato piuttosto sottile. Va bene così. E comunque appena cotto sarà morbidissimo.
Se avete le mandorle intere tritarle finemente nel mixer e mescolarle a 200 g di zucchero.
Montate le chiare a neve ben ferma e incorporatele, un cucchiaio alla volta, al miscuglio di mandorle e zucchero, sempre montando.
Versate il composto così ottenuto nella tortiera, sopra l’impasto, e far cuocere nel forno statico, precedentemente scaldato, a 180° per 40 minuti (come suggerisce Gaia).
Lasciate raffreddare e servire. “Il giorno dopo è pure più buona” asserisce Gaia, ma io dico che è divina!

E con questa ricetta partecipo alle Rifatte senza glutine del mese di maggio

 

E il prossimo mese tocca a Tania con la pasta Sfiziosa. Vi aspettiamo il 15! 

E vi ricordo che se volete acquistare il mio libro, lo trovate già qui

 

Amaretto cake
ingredients
2 tbs potato starch
1 tbs cornmeal 
1 tbs rice flour for dusting the pan 
200 g blanched almonds (or almond flour)
200 g caster sugar+ 4 tablespoons
110 g of butter to grease the pan + one tbs
4 eggs code 0 or 1
1/2 teaspoon of baking powder
 
For the base:
Separate the egg whites from the yolks and set aside the egg whites for the topping.
Beat the egg yolks with 4 tablespoons of sugar. Add 110 g lukewarm butter, and then potato starch, rice flour, cornmeall and baking powder. Pour the mixture into a cake tin 28cm in diameter. It will be rather thin layer. Okay so.
If you have the whole almonds in a food processor chop finely and mix with 200 g of sugar.
Whip the egg whites until stiff and incorporate, a tablespoon at a time, to the mixture of almonds and sugar.
Pour the mixture so obtained into the pan, over the dough, and bake in conventional oven, pre-heated at 180 degrees for 40 minutes (as suggested by Gaia).
Let cool and serve. “The next day is also better” asserts Gaia, but I say it’s divine!

I remind you that if you want to buy my book, it is already here

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    Anna Lisa
    19 maggio 2013 at 16:33

    Che bella foto Ste!!!!
    Siamo almeno in due a fidarci della Gaia Celiaca…e io non sono nemmeno stata a casa sua 🙂

  • Reply
    Michela di beteavon.it
    19 maggio 2013 at 7:04

    Ma quanto è buona? Grazie di avermela fatta conoscere!

  • Reply
    elena
    16 maggio 2013 at 17:10

    davvero perfetta..hai ragione Stefy…e in bocca al lupo per domani!un bacio!

  • Reply
    Il Mondo di Milla
    16 maggio 2013 at 16:10

    Deve essere prorpio strepitosa, con le tue parole mi hai proprio convinta 🙂

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    15 maggio 2013 at 21:06

    cara stefania
    sei sempre troppo buona con me!
    il libro ancora lo devo comprare, perché per deformazione professional-familiare preferisco comprarli in libreria. però sono molto impaziente, e forse per questa volta trasgredirò e lo comprerò online 🙂
    un abbraccio

  • Reply
    Sonia
    15 maggio 2013 at 18:59

    ha un aspetto magnifico!! che la faccio è sicuro che l'apprezzerò ancora più sicuro 😉

  • Reply
    Una cucina tutta per sé – Ricette senza glutine
    15 maggio 2013 at 18:44

    è troppo bella così alta 🙂
    Mi hai fatto venire voglia di rifarla ancora!!

  • Reply
    Raffaella Massa
    15 maggio 2013 at 16:14

    standing ovation per la tua versione

  • Reply
    Saretta
    15 maggio 2013 at 14:58

    Mammamia che cosa vedono i miei occhi!!!!Da leccarsi i baffi.
    Bacioneeee

  • Reply
    La cucina della salute
    15 maggio 2013 at 11:42

    Buonissima eh ? La rifarò tante tante altre volte ! Bacione !

  • Reply
    Rifatte senza glutine
    15 maggio 2013 at 10:25

    bellissimo tutto!!

    anche la versione in inglese 🙂

    grazie

  • Reply
    Manu
    15 maggio 2013 at 9:11

    Questa torta è veramente strepitosa, non sai quante volte l'ho fatta e proposta in più occasioni ………. condivido Gaia è veramente una grande donna
    grazie di cuore per avermi permesso con le vostre ricette d'essere un po' più informata
    un abbraccio
    Manu

  • Reply
    Letiziando
    15 maggio 2013 at 9:09

    la "metto a fuoco" solo ora…. e meno male. Stavolta me la sono segnata 🙂

    buona giornata

  • Reply
    Simona
    15 maggio 2013 at 8:24

    Adoro questa rubrica!
    La torta è altissima, mi piace molto! poi gli amaretti…mmm che bontà =)

    un bacio

    S.

  • Reply
    Emanuela
    15 maggio 2013 at 8:05

    Deve essere fantastica …

  • Reply
    Celiaca e contenta
    15 maggio 2013 at 7:29

    In versione più alta, fa ancora più gola! la prossima volta proverò anch'io. GNAM!!!!! 😀

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    15 maggio 2013 at 7:22

    questa torta è piaciuta moltissimo anche a me, a presto

  • Leave a Reply