Senza categoria

Pasta zucca e ceci vegana e senza glutine e che ce frega di tutto il resto?

(Pasta vegana con ceci e zucca; scroll down for English version)
Stanotte ho sognato di scrivere un post sulle spese che sostengo per il blog e che mio marito lo leggeva e mi faceva fuori…
Per cui non scriverò questo post, per restare in vita!
Che poi, dai, chi legge veramente i post in un blog di cucina?
In un blog di cucina si vogliono trovare ricette.
Ricette diverse dal solito, buone, facili, difficili, da gourmet, ma ricette.
Che ci frega di sapere delle pagelle dei pargoli n. 2 e 3 (e grazie a Dio, il pargolo n. 1 è uscito fuori dal tunnel), che tanto sempre disgraziati sono e brutti voti prendono?
A chi interessa sapere le spese che sostengo per il blog?
A chi interessa sapere che mi hanno preso una multa proprio mentre facevo una buona azione?
A chi interessa sapere delle mie magagne di quello che posso o non posso mangiare, e di quello che il pargolo n.3 subisce ogni volta che viene invitato fuori? Della pizza che sa di cartone, che si deve portare dietro, ad ogni festa, della torta che non può mangiare e del regalo che deve comunque fare per ricambiare un bel niente?
Degli amici che i miei pargoli mi portano in continuazione a pranzo e a cena e delle sfuriate del pargolo n. 3 per fare i compiti di matematica?
Così, oggi non scriverò niente di tutto questo e non vi scriverò nemmeno del fatto che oggi è lunedì e posto una ricetta 100% vegetale, per partecipare alla raccolta del Blog della Capra.
Vi metterò la ricetta e amen.

Un pasta semplicissima, soprattutto se avete, per caso, già pronti sia i ceci che la zucca… e io me li trovo sempre già pronti! Ma vi spiegherò tutto il procedimento, che sembra lungo, ma si può fare in anticipo e cuocere la pasta solo all’ultimo minuto, rincasando dal lavoro.

Pasta zucca e ceci
ingredienti per 5 persone:
500 g di pasta (io integrale e senza glutine)
250 g di ceci
250 g di zucca
2 cipolle piccole
4 cucchiai di vino bianco secco
olio evo
rosmarino 1 cucchiaino da tè

La sera prima mettete a mollo i ceci. La mattina dopo tritate una cipolla a soffriggete insieme a dell’olio in una pentola a pressione. Quindi sciacquate i ceci e aggiungeteli al soffritto insieme a dell’acqua, fino a coprire idi un cm circa la superficie dei ceci. Chiudete e fate cuocere a fiamma vivace fino al fischio, quindi abbassate la fiamma e fate cuocere per 15 minuti. Dopo 15 minuti, fate evaporare completamente e quindi aprite il coperchio. Salate e profumate con il rosmarino tritato.
Nel frattempo nettate la zucca e tagliatela a cubetti piccoli e tritate l’altra cipolla. Quindi soffriggete la cipolla con dell’olio e appena sarà appena dorata aggiungete anche la zucca. Fatela tostare brevemente e irrorate con il vino. Fate evaporare, quindi aggiungete un filo d’acqua, salate e coprite con un coperchio. Fate cuocere circa 15 minuti (dipenderà da quanto avete tagliato grandi i cubetti di zucca).
Aggiungete circa la metà dei ceci e fate insaporire insieme.
Cuocete la pasta in acqua bollente e salata e scolate al dente. Quindi prelevatela con un mestolo forato e  fatela saltare nella padella con il condimento per qualche minuto.
Servite calda e se volete spolverizzate con parmigiano (ma non è più vegana).

Con questa ricetta partecipo a questa raccolta!

Pasta with pumpkin and chickpeas
Ingredients for 5 people:
500 g of pasta  (gluten free )
250 g chickpeas
250 g pumpkin
2 small onions
4 tablespoons dry white wine
extra virgin olive oil
1 teaspoon rosemary
The night before, put to soak the chickpeas . The next morning wash them, chopped a onion and fry with oil in a pressure cooker . Then add the chickpeas and the water until you cover them 1 cm up the surface. Close the pan and cook over high heat until the whistle blows. Then lower the heat and cook for 15 minutes. After 15 minutes, let it evaporate completely and then open the lid. Salted and flavored with chopped rosemary .
Meanwhile cleans the pumpkin and cut it into small cubes. Chop the other onion. Then fry the onion in the oil, until it is brown, and add the pumpkin, too . Sprinkle with wine. Let it evaporate , then add some water, salt and cover with a lid . Cook about 15 minutes (but it depends on how big you cut the pumpkin cubes) .
Add about half the chickpeas and cook together, for few minutes.
Cook the pasta in boiling and salted water and drain “al dente” (almost hard). Mix in the pan with the sauce for few minutes .
Serve hot and sprinkle with parmesan cheese if you like ( but it is not vegan ) .

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    ELel
    3 dicembre 2013 at 12:57

    A me interessa sapere delle spese che sostieni per il blog!!!!! Non perchè voglia vederti uccisa dal marito, ma per non sentirmi l'unica pazza maniaca dello shopping casalingo :)))
    Un abbracio forte!

  • Reply
    Lara Bianchini
    3 dicembre 2013 at 8:40

    a me interessa… Sono strana lo riconosco! Ma a me interessa e tu continua, a parte i costi che se immagino sapesse mio marito quel che spendo e ne immagino la reazione… si ecco, consiglio di lasciar perdere!

  • Reply
    Cucinatollerante
    2 dicembre 2013 at 21:00

    Ciao Stefania, come va? Siamo i "Cucinatolleranti", volevamo avvisarti che Cucinatollerante è entrata a far parte di un progetto più grande, divenendo la rubrica di cucina di un nuovo blog Acqua&Menta (www.acquaementa.com). Presto chiuderemo il vecchio blog e la raccolta di ricette "Diversamente buoni" sarà disponibile nella sezione "fare/contest" di Acqua&Menta. Ne approfittiamo anche per dirti che abbiamo appena attivato due nuovi contest, "Idee da regalare" e "Idee per il menù delle feste", sempre in stile tollerante. Siccome abbiamo amato le tue ricette, ci piacerebbe molto se decidessi di partecipare anche questa volta al nostro contest!

  • Reply
    Memole
    2 dicembre 2013 at 16:00

    Che buona!!!

  • Reply
    Sonia
    2 dicembre 2013 at 15:49

    eh già! parliamo dei costi di un blog? così magari ci criticano di meno quando accettiamo qualche sporadica collaborazione di qualche buon prodotto che ci fa risparmiare qualche soldino 😉
    detto questo….degli altri argomenti non parlo perchè se no di qua a stasera mi deprimo!
    la pasta è molto buona però 😉

  • Reply
    polepole
    2 dicembre 2013 at 11:49

    Sarà. A me i tuoi post piacciono e tanto, anche con i racconti che ci stanno dietro.
    Soprattutto per i racconti che ci stanno dietro.
    Sanno di vita vera. Non di blog anonimi e patinati. che ce ne sono tanti con tante ricette ma senza contenuti.
    😉

  • Reply
    IsabelC.
    2 dicembre 2013 at 11:18

    Alle amiche interessa, sai? 😉
    La pasta ceci e zucca è davvero ottima!
    Ciao
    Isabel

  • Reply
    paneamoreceliachia
    2 dicembre 2013 at 9:46

    Ma va!!! A me interessava e di sicuro non sono l'unica. Per i pargoli che dirti? Mio figlio prima di mettersi a fare i compiti mi fa ogni volta venire i capelli bianchi e per il blog spendo anch'io una fortuna, ma visto che tu nel post non parli di tutto ciò, non ne parlo neanche io in questo commento e passo a dirti che questa pasta sarà davvero una delizia.
    Alice

  • Leave a Reply