Autunno/ estate/ Inverno/ Light/ Pesce/ Primavera/ Primi

Tagliatelle di shirataki in brodo di pescatrice fusion

Tagliatelle di shirataki in brodo di pescatrice fusion - Cardamomo & co
(In questo post: Tagliatelle di shirataki in brodo di pescatrice fusion)

Il mio vero problema è che ho 4 maschi a casa.
Il problema peggiore è che crescono, e, i maschi, quando crescono, peggiorano (e lasciatevelo dire da una che ha tanta esperienza!)
Così, se malauguratamente mi dimentico a tirar fuori dal freezer qualcosa per il pranzo, è meglio che cambi pietanza!
Ieri mattina, il fattaccio.
Esco di casa di corsa e mi dimentico le fave già cotte nel congelatore.
Fiduciosa, o, forse, solo rincoglionita dall’essere sveglia già da tre ore e aver fatto già un milione di cose (meno una, tirar fuori le fave), telefono a casa, sapendo di trovare il pargolo n. 1.
“Prontooooooo???” ripeto dopo aver sentito un confuso e biascicato “pronto”.
Ripeto per la seconda, terza e quarta volta “prontoooooooooooo???”
Evidentemente non è pronto.
Ripeto “prooooontooooooo????”
Finalemente riconosco il pargolo n. 1, sebbene sia ancora in forte dubbio e gli chiedo se è abbastanza sveglio da capire il messaggio che sto per lasciargli.
Biascica qualcosa, ma preferisco far finta di non capire, e riprendo, saltando i convenevoli perché so che lo confonderebbero ancora di più, e dico: “apri il congelatore, dentro trovi una scatola di plastica con un coperchio verde, con le fave, tira fuori la scatola, richiudi il congelatore e metti la scatola in frigo nel ripiano più basso”.
Biascica ancora qualcosa e poi mi dice: “aspetta che vado a vedere subito”.
Tanto solerzia mi stupisce.
“Mamma, il congelatore o il freezer?”
“Congelatore, in dispensa”.
“Mamma, non c’è niente!”
“Impossibile, guarda bene”.
“Non c’è!”
Insisto e ricomincio con la descrizione.
“Forse c’è…”
“C’è!”
“Che devo farci?”
Alleluia, l’ha trovata!
Riprendo e rispiego le istruzioni.
Morale della favola? Le ho trovate fuori dal frigo… meno male che al corso HACCP, hanno sottolineato che a casa propria si può fare quello che si vuole!

Tagliatelle di shirataki in brodo di pescatrice fusion - Cardamomo & co

Tagliatelle di shirataki in brodo di pescatrice fusion – Cardamomo & co

 

Per la ricetta di oggi, invece, per fortuna, non si doveva tirar fuori dal frigo niente.
Avevo trovato la rana pescatrice dal pescivendolo e non volevo farmela sfuggire. Siccome loro sanno meglio di noi come cucinarla, ho chiesto a lui, e mi ha consigliata di farla in brodo e poi di condirci la pasta.
Nel frattempo volevo provare da tempo la pasta di shirataki, che è poco calorica (anzi pochissimo), guardate qui e qui per tutte le informazioni, e senza glutine. In più quelle tagliatelle mi ricordavano tanto i noodle, e così ho voluto provare a fare una ricetta fusion, simil orientale… A noi è piaciuta!

Tagliatelle di shirataki con brodo di pescatrice all’orientale
Ingredienti per 5 persone
2 pacchi di tagliatelle di shirataki GiSè
1 kg di pesce rana pescatrice
300 g pomodorini ciliegino
1 peperoncini verdi freschi
un pezzetto di peperoncino rosso
1 cipolla
1 scalogno
1 costa di sedano
basilico
olio extra vergine d’oliva qb

Fatevi pulire e tagliare a pezzi la rana pescatrice dal vostro pescivendolo, facendogli lasciare anche la testa.
In una pentola capiente mettete la cipolla e  il sedano tritati, e il pesce, lavato, con dell’olio e fate stufare.
Aggiungete quindi del ghiaccio, almeno due confezioni, e dell’acqua e cuocete per 20 minuti dall’ebollizione.

Quindi filtrate e pulite dalle lische tutto il pesce.
Nel frattempo tritate finemente lo scalogno, il peperoncino e tagliate a rondelle il peperoncino e fate stufare.
Sciacquate le tagliatelle e aggiungetele al soffritto e amalgamate. Aggiungete il brodo e fate cuocere per qualche minuto. Quindi aggiungete anche i pomodorini tagliati a quarti e aggiustate di sale (e pepe, se lo gradite). Fate cuocere altri 5 minuti e servite subito.Suggerimenti:
-tutti gli ingredienti sono naturalmente senza glutine.Con questa ricetta partecipo alla raccolta Happy caLOWries

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

A presto
Stefania Oliveri

 

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Vaty ♪
    15 maggio 2014 at 16:08

    Ma stefi, questo brodo è davvero una novità per me!! ho sempre fatto le zuppe orientali nello stesso modo, invece qui proponi di far saltare e poi di versare alla fine il brodino che sarà anche ben saporito! che idea! e quanto sono invitanti quelle tagliatelle!! le voglio provare al più presto!!
    complimentissimi cara! anche le foto sono cosi suggestive :* un bacione bedda mia!!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Forno Star
      16 maggio 2014 at 6:52

      Perché la mia è fusion! Ho fatto il procedimento all'italiana! 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Ilaria Agostini
    15 maggio 2014 at 16:07

    Questa e' una genialata e uno splendido piatto insieme!!! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Isix
    15 maggio 2014 at 12:48

    Meravigliosa, delicata, sana e leggera…. insomma da provare!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    15 maggio 2014 at 8:43

    Dai, voleva velocizzare i tempi di scongelamento per fartele trovare già pronte! ^^
    Mi piace questa declinazione all'orientale di questa ricetta.

    Fabio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ema.arricciaspiccia
    14 maggio 2014 at 23:06

    Sei unica Ste!!! mi hai fatto morire dal ridere!!! Che cucciolo pero il pargolo 1 pero' :)!
    E la ricetta deve essere super saporita! Mi ricorda proprio le zuppe che si mangiano qui dove di ristoranti e persone asiatiche ce ne e' a piuu' non posso :)!
    MA gli spaghetti che hai usato sono quelli con mezza caloria ogni 100 gr?! Ci sono anche qui e non li ho mai provati…potrei proprio iniziare con la tua ricetta :)!
    Ti abbarccio fortissimo!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Forno Star
      16 maggio 2014 at 6:51

      Ema, sono proprio quelli! Provali! Ovviamente sono diversi dalla pasta, ma si mangia con soddisfazione 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    veronica
    14 maggio 2014 at 21:20

    SE TI PUO' CONSOLARE IO CON DUE UOMINI IN CASA E DUE DONNINE IDEM non cambia niente 🙁 non trovano mai niente non capiscono mai niente di quello che vuoi ma tu non "sia mai "dimentichi qualcosa ( che è anche normale se lavori se non hai la cameriera e se hai 4 più te da gestire 0.o …no tu sei la rincoglionita argrrrr arggrrrrr che nerviiiiii
    beh vedendo questo piatto mamma che bontà voglio vedere se gli presento una goduria del genere che hanno da dire …INGRATI !
    oggi sono nera 🙁

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    gaia
    14 maggio 2014 at 14:34

    avevano incuriosito anche me gli shiritaki, quindi sono buoni?
    li proverò quanto prima…
    bravissima come sempre.
    anche il corso HACCP hai fatto?!?! Accidenti!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Forno Star
      14 maggio 2014 at 15:37

      Non ti aspettare il sapore della pasta, un po' la consistenza di una pasta che non scuoce mai! Però sono dietetici e ti togli qualche sfizio! 😉
      Sì, ho fatto anche quello! 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Paola Caratto
    14 maggio 2014 at 13:12

    Ottima ricetta.. adoro gli shirataki e la bistecca di konnyaku (è la stessa cosa di shirataki, solo che è una mattonella)! =)

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Forno Star
      14 maggio 2014 at 15:35

      Ecco, ora devo avere il konnyaku!!!

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Anna Lisa
    14 maggio 2014 at 8:13

    Meravigliosa ricetta e strepitosa foto!!!
    La storia m'ha fatto morire 😀

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Michela Sassi
    14 maggio 2014 at 7:10

    ah ah la penso come te… vivo con tre uomini, di cui due in età adolescenziale… e c'è da mettersi le mani nei capelli!
    Amo molto il tuo piatto, la pescatrice poi l'adoro…
    Bravissima!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply