Dolci

Torta cioccolato e mandorle e ho bisogno di una dritta

21 Maggio 2014
Torta cioccolato e mandorle
Fra le varie questioni fondamentali della vita, ce n’è una che ancora mi sfugge.
Per molti, so, che è un gioco da ragazzi, che è un problema risolto in partenza, che è uno scherzato da niente, ma per me è davvero qualcosa di incomprensibile, inspiegabile, difficile e irrealizzabile.
E allora vi chiedo, come fate ad avere sempre uno smalto perfetto, soprattutto sulle unghie dei piedi???
Cioè, qual è il momento giusto per laccarle e riuscire a farle rimanere belle lucide ed integre?
Possibile mai che pur facendo passare anche delle ore da quando lo metto, riesco a rovinare sempre la laccatura?
Una volta ho passato lo smalto la mattina e il pomeriggio sono andata a mare. Quando sono tornata avevo le unghia dei piedi con la sabbia appiccicata.
Certo, originale, ma non era l’effetto desiderato!
L’altro ieri ho messo lo smalto nel pomeriggio (e nemmeno tanto tardi) e poi, mi sono andata a coricare al mio solito orario: 11,30. Ebbene, l’indomani avevo la trama stampata sugli alluci.
Ma il motivo non è la mia imperizia e incompetenza (che pure è plausibile), perché riesco a rovinarmi le unghia pure se vado dall’estetista.
Nemmeno lo smalto semi permanente è stato risparmiato, scalfito anche quello dopo solo tre giorni! 50 euro buttati!
Solo le sbavature rimangono lì, indelebili. E se cerco di toglierle con un cotton fioc, la sbavatura rimane e lo smalto sull’unghio, invece, si toglie…
Insomma, mi svelate l’arcano, che dopo 20 e rotti e passa anni, vorrei avere uno smalto, non dico perfetto, ma quanto meno accettabile? 
 
Ora non so se l’autrice di questa ricetta sappia mettere lo smalto o lo metta, però so bene che sa cucinare! 

E sebbene lei non sia una tipa da dolci, ma più da salato e soprattutto da salato very strong, i dolci li sa fare e pure bene. Questo è il suo secondo dolce che faccio e non è buono, è strepitoso!!!
Insomma, è una vera garanzia.
Di chi parlo???
Ma di lei! La bionda più sensibile che conosco, quella che partecipa con costanza al 100% Gluten Free (Fri)Day senza risparmiarsi mai! Colei che ha ci ha mandato questa meravigliosa torta, che non vedevo l’ora di rifare…

 TORTA-AL-CIOCCOLATO-E-MANDORLE-2933-b

 
 
Torta cioccolato e mandorle di Beuf à la Mode
Ingredienti:
75 g di cioccolato fondente (lei ha usato quello al 72%, io quello al 65%)
100 g di mandorle ridotte in farina
100 g di confettura di fragole (fatta in casa anche la mia)
4 uova codice 0 (in totale 200 g)
75 g di burro tedesco
50 g di farina di riso
110 g di zucchero
1 cucchiaino di lievito
mezzo cucchiaino di zenzero in polvere
mezza tazzina di caffè
mandorle a lamelle (non le avevo…)
 
Per la glassa:
90 g di cioccolato fondente (lei al 72%, io al 65%)
90 g di burro
confettura di albicocche (io fragole come sopra)
 
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria (o al microonde) insieme al burro. Fate intiepidire. 
Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello spumoso, e aggiungete il caffè e il cioccolato fuso.
Tritate le mandorle e unitele con la farina di riso, il lievito e lo zenzero e aggiungete a poco a poco la miscela di farina alle uova. 
Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato (farina di riso senza glutine) e infornate in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti.
Lasciate raffreddare.
Preparate la glassa. 
Sciogliete il cioccolato con il burro a bagnomaria (o al microonde). Lasciate riposare per qualche minuto.
Togliete la torta dallo stampo (io ne usato uno a cupola come quello di Cristiana) e fate due tagli in orizzontale. Spennellate ciascuna parte con la confettura. Rimettete ogni strato al loro posto e spennellate la superficie con altra confettura. 

Versate sopra la glassa e guarnite con le mandorle a lamelle (… se le avete!)Superlativa!

A presto
Stefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

20 Comments

  • Reply
    Anonimo
    28 Maggio 2014 at 12:08

    Ciao! Che torta meravigliosa..una domanda, ma la confettura nell'impasto quando lo aggiungi? È negli ingredienti ma non nel procedimento.. Grazie mille e complimenti per il tuo blog!!;-) Ilenia

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Forno Star
      28 Maggio 2014 at 13:09

      È la farcia. L'ho spalmata dentro la torta e sopra 🙂

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Teresa
    25 Maggio 2014 at 11:35

    Ciao, a parte per dirti che la torta che è incredibile, oggi poi mi servirebbe una montagna di cioccolata, ti scrivo per comunicarti tutta la mia comprensione, perchè a me succede uguale, ed è un arcano.
    Sono arrivata alla conclusione che ci siano semplicemente persone da unghie perfette ed altre no. Ovviamente io appartengo alla seconda, putroppo.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Glutenfree ely
    22 Maggio 2014 at 20:12

    Torta fantastica!!! La proverò sicuramente! Per lo smalto… io lo metto un'ora prima di andare a dormire con base trasparente+colore+top coat e poi… spero di non rimanere attaccata alle lenzuola!!! ely 😀

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Batù Simo
    22 Maggio 2014 at 16:29

    ammappete che tortona!!!! da metterci dentro il naso! Questione smalto (a parte che mi hai fatto veramente ridere…) io credo sia lo smalto che hai usato che verosimilmente è difettoso. Guarda.. la mia estetista sconsiglia gli smalti lunga durata, di quelli che, dopo aver steso lo smalto, poi ci passi un'altra roba trasparente che fissa. Fissa così tanto che poi devi levarlo con la levigatrice e sotto rimani del colore della vernice usata (l'ho messo una volta per curiosità). Io lo uso sulle unghie dei piedi (le mani per carità… cucino, impasto, ecc) mi scoccia fare pubblicità ma quello della dior dura tantissimo (anche due settimane – al mare) però costa un occhio. Visti i tempi di recessione ne ho comprato uno da poco della l'oreal boh non so dirti se sia valido non l'ho ancora usato. Però secondo me… le tue unghie con smalto+ sabbia sono all'avanguardia! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    22 Maggio 2014 at 10:33

    Sullo smalto purtroppo non so aiutarti. Ma l'importante è che i dolci invece ti vengano benissimo, questo per me conta molto di più 😀

    Fabio

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Cristiana Beufalamode
    21 Maggio 2014 at 20:51

    Conoscendomi penso che tu mi stia perculando: hai visto le mie mani??? Un disastro eppure non sono neanche brutte (per una volta non faccio la modesta): non so proprio quale sia il trucco, ma anch'io un fallimento totale, talmente abbattuta ho deciso di rinunciare del tutto. Il semipermanente scalfito il giorno dopo e in più mi son ritrovata con le unghie spezzate a metà dopo una sola applicazione…quando ci sono amiche che lo portano da anni senza nessun problema. Fissatori, smalti autoasciuganti…nulla. Se qualcuna ti da la dritta passa parola! cri

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ciro Simu
    21 Maggio 2014 at 19:05

    Ciao,
    ci piace molto il tuo blog…e ci piacerebbe inserirlo come blog amico nel nostro blog.
    Che ne dici?

    http://www.degustazioni-sapori.blogspot.it
    Un saluto
    CiRo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    flavia galasso
    21 Maggio 2014 at 18:44

    Dico io….. torta e ricetta eccellenti, ma conoscendo la fonte e l'esecutrice poi non avevo dubbi. Per lo smalto…beh, ormai alle mani ci ho rinunciato, on vado oltre….quello trasparente e quindi praticamente non lo metto mai, sui piedi, solo e dico SOLO un'estetista è stata in grado di mettermelo e mi è sempre durato perfettamente un mese…… sarà la marca dello smalto, o non ne ho idea…. e siccome tutto quello che accade a te …accadeva a me, anche nei piedi…NATURE! baci Flavia

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Cassata Celiaca
    21 Maggio 2014 at 17:47

    ha ha ha mi fai morire! esiste un prodotto che si chiama top cut e che si mette sullo smalto subito dopo averlo steso, serve a farlo asciugare più velocemente, ne aumenta la durata e evita che lo smalto lasci striature a destra e a manca, inutile acquistare quello da 9 euro in profumeria, quello da 2.90 da acqua e sapone è uguale 😉 il dolce è stratosferico!
    ps. prima di mettere lo smalto colorato metti uno strato di smalto trasparente, sarà più facile stenderlo

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Rossella Roggio
    21 Maggio 2014 at 17:12

    Il dolce è super golosooo complimenti, immagino quanto sarà buono!! *_* e per quanto riguarda lo smalto invece consiglio anch'io le goccine asciuga smalto 😉 io uso quelle di Pupa! a presto cara baciiii :*

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    patrizia vendramin
    21 Maggio 2014 at 15:42

    La torta solo a guardarla dice "mangiami!" La questione smalto è forse più complessa!! Dopo averlo messo e tolto in un giorno tre volte, per ora ho rinunciato..se scopri un metodo che funziona fammi sapere!! Ciao

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Any
    21 Maggio 2014 at 13:58

    Dovresti provare le gocce asciuga smalto, io uso quelle della Bottega Verde. Funziona!!!!!
    La torta sarà buonissima, adoro il cioccolato, quindi non ho dubbi! Conosco Cri e in cucina ci sa fare!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ale
    21 Maggio 2014 at 13:48

    ciao stefy, buona la tua torta, adoro le mandorle e il cioccolato insieme!
    …per la dritta, con me sfondi una porta aperta, sono una fissata di unghie, smalti e nail art…ne ho più di 300 in casa. Ti mando un messaggio privato e ti consiglio alcune cose, ok???

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Monica Gentili
    21 Maggio 2014 at 12:18

    ahahah!a chi lo dici, mia madre e mia sorella mi danno sempre del muratore perchè quando metto lo smalto lo spalmo praticamente su tutta la mano come se fosse cemento cmq ultimamente ho comprato un finto gel della essence economicissimo che passato sullo smalto asciutto crea una patina immacolata e ti assicuro che non si rovina con nulla

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Eleonora Gambon
    21 Maggio 2014 at 12:07

    Ehm, io ho risolto il problema a monte: non metto lo smalto :))))
    Bella questa cupoletta cioccolatosa, chissà che buona!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    LaRicciaInCucina
    21 Maggio 2014 at 11:27

    Mia cara…io ho lo stesso problema ma con le unghie delle mani! ^_^ indipendentemente dall'ora in cui lo metto, la mattina seguente mi sveglio con il "reticolato" dei miei ricci sulle unghie. Un nervoso!!!! Anche perché quello che + mi piace del mettere lo smalto è sentire le unghie liscissime!!!
    Ad ogni buon conto per ora ho "risolto" il mio problema usando uno smalto effetto Gel (ma che nn è né semi né permanente) e sopra delle goccine di un prodotto che ho trovato da oviesse…e che applicate un minuto dopo l'ultima mano di smalto contribuiscono ad asciugarlo velocemente!
    Mamma mia questa torta….!!!! Complimenti!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Araba Felice
    21 Maggio 2014 at 10:40

    La torta, manco a dirlo, è favolosa!
    E per lo smalto per la mia esperienza è questione di marche, alcune durano meglio di altre.
    Ciao!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Pasta Risottata
    21 Maggio 2014 at 9:54

    Ahahahahahaha!! Rido perché succede lo stesso anche a me. Spero che qualcuno ti risponda cosí da poter scoprire anch'io il segreto! 😉 Spettacolo questa torta! Buona giornata! Bacio. Vera

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Michela Sassi
    21 Maggio 2014 at 9:33

    ah ah io sono peggio di te… non riesco neanche a metterlo decentemente…!
    Questo dolce è STRAORDINARIO!!!!
    Bravissima… anzi bravissime!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply