Autunno/ estate/ Inverno/ Lievitati/ Primavera/ Vegan

Un posto all’ombra e la focaccia alta

Focaccia alta senza glutine

Focaccia alta senza glutine

Era ovvio, lo sapevo.

Un’estate fresca (tutto sommato) anche in Sicilia, non poteva continuare fino ad ora.
Così, puntuale, come ogni anno, al rientro a scuola, è scoppiato l’inferno!
38°, ma solo sulla carta.
Dentro l’aula, sotto tetto ed esposta completamente al sole, senza tende, almeno ce ne saranno 50!
Una trentina di ragazzi chiusi lì dentro, insieme ad un’insegnate che cerca di spiegare qualcosa.
Non un ventilatore, ovviamente non parliamo di aria condizionata, nemmeno uno spiraglio, uno zefiro, nemmeno con tutte le finistre spalancate e la porta aperta.
E un sole caldo, no caldissimo, che batte sulla fila accanto alla finestra e piano piano arriva fino alla fila accanto al corridoio.

Così, giusto per non farli anche ustionare, si permette loro di spostare i banchi dalla finestra, alla ricerca di un posto all’ombra… che non c’è.

Focaccia alta senza glutine

Focaccia alta senza glutine

Focaccia alta di Anna Lisa
Anna Lisa è una garanzia e ogni volta che replico una sua ricetta, viene sempre bene. Stavolta però, diversamente da lei, io ho usato una sola farina dietoterapica e cioè il mix per pizza della Nutrifree e ho diminuito la quantità totale della farina perché sono… rinco  (sarà il troppo caldo?)  A dire la verità, mi erano sembrati un po’ troppo i liquidi rispetto alla farina, e l’impasto mi sembrava davvero morbido, per cui ho aggiunto un altro po’ di farina (ma non credo di essere arrivata ai 50 g che mancavano…) In ogni caso ecco la ricetta e voi, mi raccomando usate 300 g di farina!
 
Focaccia alta senza glutine

Focaccia alta senza glutine

 
 
Ingredienti
250 g di farina Nutrifree mix per pizza 
(al posto di:
150 g di farina Bi-aglut Sfornagusto
100 g di Pandea
50 g di Glutafin)
80 g di lievito madre senza glutine
280 g di acqua
2 cucchiai di olio Evo
1 cucchiaino e mezzo di sale fino
per il condimento
olive verdi
origano e sale fino
pomodorini (se li avete)
 
Ho impastato il tutto alle 1,00 di notte (qui fa caldo, come forse avrete capito…) e ho messo l’impasto già condito (ben poca cosa, olio e origano) a lievitare direttamente in una teglia da 20 cm coperta con carta forno. 
Ho, quindi, avvolto con la pellicola e lasciato lievitare in forno spento fino alle 7,30 circa.
Ho acceso il forno a 220° funzione per pizza.
Ho scoperto la focaccia (che era raddoppiata di volume) e l’ho infornata per circa 20 minuti.
Una meraviglia, nonostante l’errore! Grazie Annalisa!
 
Focaccia alta senza glutine

Focaccia alta senza glutine

 

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Mimma e Marta
    23 settembre 2014 at 5:13

    Semplicemente fantastica!

  • Reply
    La Cassata Celiaca
    22 settembre 2014 at 18:04

    uhhhh che bella!!! belle anche le foto!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    22 settembre 2014 at 14:14

    bellissima ste!
    questo lievito madre ti dà delle gran soddisfazioni, vedo!
    e brava anche anna lisa.

  • Reply
    Anna Lisa
    22 settembre 2014 at 13:50

    Ahahah! Mannaggia a te mi fai morire 😀
    Nelle focacce la quantità di acqua è sempre altissima, delle volte gli impasti si prendo a cucchiaiate…e vedrai che sofficità 😉
    Bacio teosoro e grazie della fiducia!!!!

  • Reply
    Audrey Borderline
    22 settembre 2014 at 12:36

    solo a vederla mi viene fame, buonissima!!! questa me la segno subito 😉

  • Reply
    Mary Di Gioia
    22 settembre 2014 at 6:03

    stupenda!!!!!

  • Leave a Reply