Autunno/ Basi/ estate/ Inverno/ Lievitati/ Primavera

Pizza con lievito madre e bottarga, senza glutine per Taste&More

(Pizza con lievito madre senza glutine)

 

 
 
Fare una buona pizza senza glutine, ormai non è così difficile. Le farine dietoterapiche sono migliorate grandemente e quasi tutte danno ottimi risultati, se usate con sapienza.


Perché i lievitati senza glutine hanno bisogno di essere trattati in maniera diversa dai loro cugini glutinosi…

Un segreto è quello di idratarli maggiormente. Questa, infatti, consente di rimanere più morbido, facendolo guadagnare in sapore.

E siccome la consistenza dei cibi è fondamentale, ho rifatto la ricetta di Michela della pizza, adattandola alle esigenze dei celiaci.

 

 
La sua ricetta la trovate nel nuovo numero di Taste&More, il n. 11 per l’esattezza, dove troverete tantissime versioni, una più intrigante dell’altra!
Ma non solo. Perché Taste&More, va diventando sempre più bello da vedere, ma anche sempre più interessante da scoprire!
E allora, che aspettate? Andatelo a scaricare!

 

pizza-lievito-madre-sg-con-bottarga-0118-b

Pizza con lievito madre – Cardamomo & co

 
 

Ed ecco la mia pizza senza glutine. Io ho provato due versioni e ve le metto entrambe.Pizza con lievito madre e bottargaIngredienti per 2 pizze medie

per l’impasto

400 g di farina L’altro gusto* (senza lattosio)
100 g Brot mix
370 ml di acqua
100 g di lievito madre senza glutine
15 g di olio
10 g di sale

Seconda opzione*:

200 g lievito madre
300 g farina Pandea
140 g grano saraceno
370 ml di acqua
15 ml olio
10 g sale
 

per il condimento

bottarga
1 cipolla grande
2 peperoncini
olio extravergine d’oliva
pangrattato senza glutine

Sciogliete il lievito madre (non freddo e rinfrescato) nell’acqua direttamente nella ciotola dell’impastatrice. Aggiungete le farine e impastate alla minima velocità per circa 5 minuti. Aggiungete l’olio, lasciandolo assorbire, quindi aggiungete il sale. Lasciate lavorare ancora qualche minuto. L’impasto risulterà piuttosto appicicoso e poco lavorabile. Lasciatelo nella ciotola e copritelo con della pellicola lasciando riposare l’impasto fino al giorno successivo. Ovviamente il riposo dipende dall’impasto e dal caldo, quindi se dovete cuocere la pizza la sera dopo, mettete l’impasto in frigo, fino al mattino succesivo e poi lasciatelo a temperatura ambiente fino al momento di cuocere.
 
Dividete l’impasto in due parti, con l’aiuto di un altro po’ di olio e arrotondate ogni porzione, direttamente nella teglia, coperta con carta forno. Coprite e lasciate riposare ancora per un’ora.
 
Accendete il forno alla massima temperatura e lasciatelo scaldare bene.


Nel frattempo condite la pizza, grattuggiando la bottarga sugli impasti e adagiando la cipolla tagliata a fettine sottili. Cospargete con del pangrattato e alcune rondelle di peperoncino. Irrorate la superficie della pizza con olio extra vergine, quindi infornate e lasciate cuocere.

*opzione più liquida

 

pizza-con-bottarga-e-lievito-madre-0105-b

Pizza con lievito madre – Cardamomo & co

 

 

Pizza with sourdough and bottarga 
 
Serves 2 medium pizzas
 
for the dough
 
400 g gf flour L’Altro Gusto
100 g gf flour Brot mix
370 ml of water
100 g of sourdough
15 ml of oil
10 g salt
 
Second option:
 
200 g sourdough
300 g flour Pandea
140 g buckwheat
370 ml water
15 ml oil
10 g salt
 
for seasoning
 
 
bottarga
1 large onion
2 chillies
extra virgin olive oil
gluten-free breadcrumbs
 
Dissolve the sourdough into water. Add flour and mix at low speed for about 5 minutes. Add oil, after add the salt. Let work for few minutes. The dough will be quite sticky and not very workable. Leave it in the bowl and cover with plastic wrap, leaving the mixture to stand until the next day. The rest depends on the mixture and heat, so if you need to cook the pizza the next night, put the dough in the fridge until the morning after and then leave at room temperature until ready to cook.
 
Divide the dough into two parts and roll out any portion with oil and  directly into the pan. Cover and let stand for one hour.
 
Preheat the oven to maximum temperature and let it warm up well.
 
Meanwhile, season pizza. Grate bottarga on the dough and cut the onion into thin slices. Sprinkle with bread crumbs and a few slices of red pepper. Sprinkle the surface of the pizza with extra virgin olive oil, then bake

A presto
Stefania
Oliveri

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Chiara Inversi
    6 novembre 2014 at 18:10

    Cara Stefania, questa pizza sembra davvero incredibile. Ho proprio voglia di mangiarne una fetta, ma la mia pigrizia mi porterebbe in pizzeria e rimarrei delusa nel non trovare la tua invitante proposta. Non mi resta che rimboccarmi le maniche allora!
    :*

  • Reply
    Monica Giustina
    6 novembre 2014 at 9:05

    Rimango sempre più stupita da quanto il mondo del senza glutine sia ampio e variegato.
    Questa tua proposta è bellissima e tutta da gustare (come il numero di Taste&More che già adoro!)

  • Reply
    manu ela
    5 novembre 2014 at 23:10

    Ma lo sai che nella mia incommensurabile, abissale, vergognosa ignoranza non sapevo che si potesse fare un lievito madre anche senza glutine? Vabbè che io di lievito madre non capisco un acca nemmeno di quello col glutine …
    Pensa che giorni parlavo con la mamma di un compagno di squadra di mio figlio che è intollerante al glutine e lei è ancora rimasta ai preparati pronti per pizza o pizze surgelate, "perchè tanto la pizza in casa senza glutine non viene buona". Io nella mia beata ignoranza le ho dato pure retta. (Ma se le cose non le so sto zitta). Domani le mando il lik al tuo blog. Ciao neh!

    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      6 novembre 2014 at 7:10

      Guarda io sperimento sempre, e con me tutte le ie amiche sglutinate, i cui blog li può trovare sulla barra laterale nella sezione "blog senza glutine", le si apre un mondo e scegliere fra le migliaia di ricette che ogni giorno sperimentiamo proprio per persone meno audaci di noi. Spero di essere utile alla tua amica e sono certa che tu lo sarai <3

  • Reply
    Senza è buono
    5 novembre 2014 at 22:17

    Ma che pizza stupenda, Stefania! Deve essere davvero gustosa! Da provare! 🙂

  • Reply
    angela bartolomeo
    5 novembre 2014 at 20:00

    Ricette molto interessanti per una mamma con una figlia "intollerante";))
    Grazie!!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    5 novembre 2014 at 13:17

    questo lievito madre ti ha proprio appassionato stefania!!!
    e a ragion veduta: ti viene tutto meravigliosamente!

  • Reply
    spuntiespuntini senza glutine
    5 novembre 2014 at 11:28

    Avevo visto una foto su FB ma non avevo mica capito che fosse una pizza…adesso si!!! Moooolto interessante, soprattutto la bottarga…chissà che sapore!! Grande ste 😉 Vale

  • Reply
    m4ry
    5 novembre 2014 at 10:24

    Strepitosa :)))

  • Reply
    sandra pilacchi
    5 novembre 2014 at 9:48

    che pizza! e che foto!!!

  • Leave a Reply