Autunno/ Dolci/ Inverno/ Primavera/ Ricetta straniera

Naked Cake ai due cioccolati e alla ricerca della teglia perduta.

Naked Cake ai due cioccolati senza glutine

Naked Cake ai due cioccolati senza glutine 

Lo confesso ho decine e decine di teglie. 

Di tutte le forme, colori, dimensioni, materiali possibili ed  immaginabili.

Ne ho talmente tante che nella riorganizzazione della dispensa, me ne è avanzata qualcuna che ho messo in una scatola di plastica, e ho posizionato sulla scaffalatura in alto. Il dettaglio non è superfluo, perché questa scatola, qualche giorno fa, ha avuto l’ardire di precipitare di sotto, proprio sulla mia testa, colpendomi con lo spigolo, cosa che mi ha solo tramortito per buoni 5 minuti, mi ha provocato bernoccolo e lividi vari in tutto il corpo (svenendo chissà cosa ho urtato), ma che comunque non è stato sufficiente per ammazzarmi.

In ogni caso, è vero, confesso anche questo, ho pensato che, forse, avevo esagerato con le teglie (e confido nel fatto che il mio dolce doppio non legga mai il mio blog, altrimenti “amore, sto scherzando”).

E però, sebbene ne abbia più di una a forma di cuore, molte più di 10 a forma di rettangolo e non vi dico quante rotonde, per non parlare di tutte le forme di flora e fauna presente nell’universo, devo confessare che quadrate ne ho avevo soltanto due: una di silicone e una di metallo con il fondo estraibile per le crostate.

Così, l’ultimo giorno di scuola, quando ho deciso di fare la torta per i miei colleghi, e solo dopo aver scoperto che non avevo zucchero a sufficienza, e quindi scegliere di dimezzare le dosi della torta, ho pensato che la teglia più adatta fosse proprio quella quadrata al silicone.

Ho cercato e ricercato senza trovare nulla e, strano, perché mi ricordavo di averla messa proprio lì davanti a tutte…

Così ho rimediato con una rettangolare per poi ritagliarne un pezzo per farla diventare quadrata dopo cotta.

Stamattina l’epifania. Entro nello studio di mio marito e vedo la teglia in un sacchetto…

???

Che ci faceva lì???

Chiedo al mio dolce doppio se ne sapeva parlare e, con grande sorpresa, ne sapeva parlare…

“Sì, sì, l’ho presa io!”

“??? PER FARE???”

“Mi serviva una ciotola morbida per far bere i cani al parco”, afferma serafico.

SBAM!

E non è il rumore del ceffone che avrei voluto dargli e non preoccupatevi, lui è ancora vivo e vegeto, perché la vendetta è un piatto che si mangia freddo e io adesso di teglie quadrate ne comprerò almeno 10! Tiè!

Torta ai due cioccolati 6505

 

Naked Cake ai due cioccolati

Quella che vedete in foto, lo so, non è quadrata, ma rotonda. Perché questa l’ho preparata per i miei alunni.

Era la dose intera, a due piani e le richieste erano state esplicite: CIOCCOLATO!

Poi, mi hanno pure detto, “senza frutta”, perché un mio alunno è allergico a quasi tutta la frutta.

E poi, ma questo l’ho dettato io, senza glutine, perché senza glutine va bene per tutti.

Il risultato è stato, a dir poco, strepitoso.

E lo so che chi si loda s’imbroda, ma vi assicuro e vi sfido a rifarla e non pensarla alla stessa maniera.

La base è sofficissima.

La crema non sdegnosa.

E il connubio perfetto.

Io l’ho decorata con dei gelsomini e della menta, anche se non c’era né l’uno né l’altro ingrediente, ma vi assicuro che, quando l’abbiamo mangiata, l’odore si sentiva benissimo.

 

Torta ai due cioccolati 6509

Naked Cake ai due cioccolati senza glutine

Naked Cake ai due cioccolati

Preparazione 1 ora
Cottura 40 minuti
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

Per la torta

  • 400 g zucchero semolato
  • 120 farina di riso integrale sottilissima
  • 55 g farina riso sottilissima
  • 55 g maizena
  • -oppure 230 g di farina 00 o di farina senza glutine per dolci
  • 60 g amaro in polvere di cacao naturale
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale
  • cucchiaino di lievito in polvere
  • cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 grandi uova leggermente sbattute
  • 105 g olio di semi di girasole
  • 250 g latte intero
  • 2 cucchiaini di polvere di caffè istantaneo
  • 230 g acqua bollente

Per la CREMA al CIOCCOLATO BIANCO

  • 180 g panna
  • 260 cioccolato bianco bianco
  • 180 g panna
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 500 g mascarpone

Istructions

  1. Per la TORTA
  2. Preriscaldate il forno a 180°.
  3. Sciogliete la polvere del caffè nell'acqua bollente e poi, lasciate raffreddare.
  4. Nel frattempo mescolate, in una ciotola grande, tutti gli ingredienti secchi: lo zucchero, le farine, il cacao in polvere, il sale, il lievito e il bicarbonato e mescolateli.
  5. Mettete i liquidi tutti insieme (le uova, l'olio e il latte) e sbattete leggermente.
  6. Incorporate gli ingredienti liquidi a quelli solidi e aggiungete anche il caffè raffreddato.
  7. La pastella che otterrete è abbastanza liquida, non preoccupatevi, deve essere proprio così.
  8. Versate il composto in due tortiere da 22 cm coperte con carta forno.
  9. Mettete in forno e cuocete per 40 minuti circa. Fate la prova stecchino per vedere se sono cotte.
  10. Sfornate e lasciate raffreddare per 10 minuti prima di toglierle dalle teglie. Lasciatele raffreddare su una gratella.
  11. Preparate la CREMA
  12. Preparate la ganache al cioccolato bianco
  13. Riscaldate 180 g di panna, deve essere molto calda ma non deve bollire, e versate dentro il cioccolato tritato. Mescolate e lasciate raffreddare, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigo. Quando sarà ben fredda, montate con la planetaria.
  14. A parte montate la panna restante, molto fredda, con lo zucchero.
  15. Mescolate il mascarpone con la ganache al cioccolato bianco e poi, unite delicatamente la panna.
  16. Prendete le torte e coprite la prima, adagiate la seconda sopra spalmate con la restante crema.
  17. Decorate con fiori di gelsomino e foglioline di menta.
  18. Tenete in frigo.
  19. Prima di consumarla , tiratela fuori mezz'ora prima.

Note

La crema è una quantità esagerata, tanto che io ho farcito anche la torta dei colleghi, quindi se volete dimezzate pure le dosi.

E sono davvero orgogliosa della bontà di questa torta, perché, sebbene, non siano di mia invenzione né la base che ho già fatto qui con questa torta, né la crema, anche se è una rivisitazione, in questa versione, il risultato finale, non è affatto stucchevole, ma anzi, al contrario ben bilanciato.

Infine, io nutro sempre delle riserve nei confronti delle torte al cacao, come questa, eppure, posso davvero affermare che è davvero morbidissima e sembra che dentro ci sia il cioccolato (per quanto rimane umida) e non il cacao.

Insomma, dovete assolutamente provarla!

Torta ai due cioccolati 6506

E se volete vedere altre ricette da SLOWTHINKING di dolci al cioccolato, vi suggerisco queste

 

Torta al cioccolato e cocco

di Tiziana 

Sbrisolona al cacao

di Barbara

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Lablondeenfarinee
    26 Giugno 2016 at 14:32

    ?lui sarà vivo e vegeto ma con una serie ti teglie in più in casa….forse avrebbe preferito un ceffoneee? Comunque questa torta è un incanto e deve essere anche buona,la preparerò prestissimo!! BaciBaci da un’amica dipendente da teglie ed oggetti per pasticceria!!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      1 Luglio 2016 at 23:05

      Effettivamente l prossima volta gli porgo il dilemma 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Angie
    22 Giugno 2016 at 10:16

    Ma quante teglie hai! Anch’io ho molti accessori. Ho ricavato anche una scatola con le ruote da inserire sotto il letto (dato che la mia cucina non ha più spazio a sufficienza). Siamo proprio matte!

    Bellissima la torta!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sandra
    14 Giugno 2016 at 12:21

    non lo dire a nessuno ma io non so più dove mettere tutte le teglie, i suppellettili, gli accessori da cucina…. e si che ho una cucina di 45 mq!!!!!
    comunque, stupenda la torta ma mi togli una curiosità?: ma tu quando cucini? anche la notte?
    ti abbraccio tesoro, sei il mio mito sensaglutine, lo sai vero?

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Chiara
    14 Giugno 2016 at 10:47

    Sono sempre alla ricerca di ricette dolci super golose gluten free in quanto ho scoperto da poco di essere intollerante al grano! Questa torta non me la faccio certo scappare!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    saltandoinpadella
    13 Giugno 2016 at 14:23

    Ma scusa, tu ne hai decine e lui non può prendersene una peri cani? eddai che avara che sei 😀
    però poi ci dici quale sarà la tua vendetta? sono davvero curiosa

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply