Dolci/ estate/ Maiala effige

Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi

Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi - Cardamomo & co
Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi

Settembre, tempo di fichi (e di torta ai fichi e mandorle)… e di botte in testa.

E io ho bisogno immediato di un pellegrinaggio in Terra Santa.

Lo so, la storia che sto per raccontarvi ha dell’incredibile, ma è vera fino in fondo.

Cominciamo dalla fine: nel giro di 3 giorni ho sbattuto la testa 3 volte o meglio me l’hanno fatta sbattere 3 volte.

Il titolo potrebbe essere: NON APRITE QUELL’ARMADIO! Non almeno se ci sono io nei paraggi.

Perché gli armadi scorrevoli hanno un brutto vizio, quello che se li apri da una parte, si chiudono dall’altra. E purtroppo, dall’altra, per ben due volte c’ero io.

La prima volta all’altro capo c’era il mio dolce doppio, la seconda il pargolo n.2, entrambi non hanno considerato l’ingombro della mia testa davanti all’armadio aperto… Tale padre, tale figlio!

La terza volta invece è stato il cane…

Oddio, come ha fatto il cane ad aprire l’armadio (vi starete chiedendo)?

No, non ha aperto l’armadio, ma il cancello di ferro, direttamente sulla mia testa… Posso dire tale padrone, tale cane?

E adesso, convenite con me sulla necessità del pellegrinaggio?

Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi - Cardamomo & co

Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi – Cardamomo & co

 L’alberello di fichi del mio giardino è stato abbastanza prolifico, di buoni, saporiti e dolcissimi frutti. 
Così li ho utilizzati per fare anche questa magnifica torta che ho portato a casa di amici.
Il merito non è mio, ma di cotanto Ottolenghi… e scusate se è poco!
Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi
Serves 8
Una deliziosa torta ai fichi e alle mandorle per merenda o colazione, da accompagnare con una crema per un fine pasto
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
45 min
Prep Time
10 min
Cook Time
45 min
Ingredients
  1. 250 g burro a temperatura ambiente
  2. 200 g di zucchero
  3. 4 uova
  4. ½ cucchiaino estratto di vaniglia
  5. 240 g di mandorle o farina mandorle *
  6. 130 g di farina senza glutine per dolci (io 70 g farina di riso integrale, 30 g farina di riso sottilissima e 30 g di tapioca)
  7. ¼ cucchiaino sale
  8. ⅓ cucchiaino cannella in polvere
  9. 130 g yogurt greco
  10. circa 10/12 fichi, tagliati in verticale a spicchi
Instructions
  1. Preriscaldate il forno a 200 ° C.
  2. Rivestite una tortiera a cerniera da 24 centimetri con carta forno.
  3. In una ciotola sbattete il burro e lo zucchero con una frusta elettrica fino a che non diventa tutto chiaro e cremoso.
  4. Aggiungete le uova, una alla volta, sbattendo bene tra uno e l'altro fino, a quando non siano completamente incorporati.
  5. Aggiungete la vaniglia.
  6. Aggiungete la farina di mandorle, la farina, il sale e la cannella e sbattete fino ad incorporare il tutto. Aggiungete lo yogurt e mescolate brevemente.
  7. Versate l'impasto nella tortiera preparata e appianate la parte superiore.
  8. Disponete le fette di fico sulla parte superiore della pastella in un cerchio,senza farli affondare (ci penseranno da soli ad essere ricoperti dall'impasto).
  9. Cuocete la torta in forno per 15 minuti, poi riducete il calore a 170C e proseguire la cottura per altri 35-40 minuti, finché la torta non risulti asciutta. Inserendo uno stuzzicadenti al centro della torta se ne esce pulito, è pronta.
  10. Togliete la torta dal forno e lasciate raffreddare per almeno 15-20 minuti prima di estrarla dalla tortiera.
  11. Servite calda o alla temperatura ambiente.
Notes
  1. Potete servire con crema, con yogurt greco o Labneh, o semplicemente così com'è.
  2. Se avanza; conservate in frigorifero in un contenitore ermetico per un massimo di 3 giorni.
Adapted from Ricetta di Ottolenghi
Cardamomo & Co. http://www.cardamomoandco.it/
 Con questa ricetta partecipo alla raccolta di ricette di Leti  “Un dolce Senza è buono per tutti” del blog Senza è buono
 
Contest-s-e-b
 
 
 
 
Fig and Almond Cake by Ottolenghi
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
45 min
Prep Time
10 min
Cook Time
45 min
Ingredients
  1. • 250 g butter at room temperature
  2. • 200 g sugar
  3. • 4 eggs
  4. • ½ tsp. vanilla extract
  5. • 240 g almond meal/flour (ground almonds)*
  6. • 130 g gf flour (or 60 g brown rice flour, 30 g rice flour 30 g tapioca flour)
  7. • ¼ tsp. salt
  8. • ⅓ tsp. ground cinnamon
  9. • 130 g greek yoghurt
  10. • about 10-12 figs, quartered vertically into wedges
Instructions
  1. Preheat oven to 200C.
  2. In a bowl, beat the butter and the sugar with an electric mixer until light and pale and creamy.
  3. Add the eggs, one at a time, beating well between each egg till fully incorporated.
  4. Add the vanilla, almond meal, flours, salt and cinnamon. Beat until just incorporated.
  5. Add the yoghurt and mix until smooth. Do not overmix!
  6. Pour the batter into the prepared cake pan and smooth out the top.
  7. Arrange the fig slices on top of the batter in a circle, only very slightly immersed in the batter.
  8. Bake the cake in the oven for 15 minutes, then reduce the heat to 170C and continue baking for a further 35-40 minutes, until the cake is set and a toothpick inserted in the centre of the cake comes out clean.
  9. Remove the cake from the oven and allow to cool for at least 15-20 minutes before taking it out of the pan.
Notes
  1. Serve warm or at room temperature with thick greek yoghurt or Labneh, maybe a few extra slices of fresh figs, or just plain as it is. Store leftovers in the fridge in an airtight container for up to 3 days.
Adapted from recipe by Ottolenghi
Adapted from recipe by Ottolenghi
Cardamomo & Co. http://www.cardamomoandco.it/
Torta ai fichi e mandorle di Ottolenghi - Cardamomo & co
 

ALTRE RICETTE DA SLOWTHINKING

Fichi caramellati

di Elena

 

 

 

 

 

Pound Cake inglese con fichi

di Sandra

 

 

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    sandra
    14 settembre 2016 at 10:25

    organizza il pellegrinaggio Stefania, io vengo con te, ne ho estremamente bisogno!!!
    non ti racconto le piccole tragedie del momento che messe tutte insieme però non si reggono mica!
    fammiti abbracciare vai, scambiamoci un pochino di affetto e di energia che ci ripigliamo!
    bellissima la torta ai fichi, Ottolenghi e te messi insieme una garanzia!
    ho voglia di vederti……

  • Reply
    vitto
    14 settembre 2016 at 9:48

    ahahah…scusa sai ma ho riso tanto per il tuo racconto…..
    la voglio provare la tua torta morbida con fichi, anch’io la faccio ma non con la farina di mandorle!
    mi piace la tua variante 😛
    un abbraccio ^__^

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    14 settembre 2016 at 9:47

    Che delizia! Grazie Stefi! Questa torta è favolosa nella sua semplicità e la trovo perfetta per una colazione energetica, o per un fine pasto super goloso. Grazie ancora per avermi pensata <3 Un abbraccio, Leti

  • Reply
    La mia prima raccolta di ricette senza| Senza è buono
    14 settembre 2016 at 9:35

    […] –Torta fichi e mandorle di Stefania – Cardamomo & Co […]

  • Leave a Reply