Antipasti/ Basi/ Lievitati/ Tutorial

Finger food di pizzette senza glutine

Finger food di pizzette senza glutine - Cardamomo & co
(in questo post: Finger food di pizzette senza glutine)

27 e non sentirli.

O fare finta di.

Perché visto che settembre è stato mite, pensi che quest’anno l’autunno arrivi anche qui.

Metti le camicie con le maniche lunghe, magari anche un golfino sulle spalle, e pure la sciarpetta intorno al collo.

finger food di pizza 7156

Ma hai dimenticato che qui l’estate di San Martino dura da settembre a dicembre…

E anche se sono solo 27°, contro i 35° di qualche anno fa (cioè è quasi profondo inverno, in confronto, no?) continui a vestirti come se ce ne fossero 20.

Grondi, ma preferisci credere che non sia vero.

Grondi, ma non cedi.

Grondi, ma rimani fedele al golfino.

E ora che il mare è ancora più bello, tu sei a lavoro, quindi è meglio far finta di non sapere.

E nel frattempo, ti rechi alla Rinascente e trovi già gli addobbi di natale. D’altrocanto sono sempre e solo 27 °, mica 35°!

E capisci, che non sei tu che non sai adeguarti, ma è lui che non ha capito che deve abbassare la temperatura!

finger food di pizza 7162

Finger food di pizzette senza glutine – Cardamomo & co

 E io, nonostante tutto, non mi faccio spaventare, e il forno continuo ad accenderlo, d’altro canto sono solo 27°!

finger food di pizza 7158

Finger food di pizzette senza glutine – Cardamomo & co

Così ho inventato le pizzarelle. Sì, ho deciso che la solita pizza non andava bene, la volevo a forma di girella. Ho scelto un condimento che si prestava come il salmone, l’ho stesa, l’ho farcita, arrotolata e infornata.

Sono orgogliosa dell’esperimento, sono buonissime, non ti sporchi le mani per mangiarle e soprattutto sono perfette come finger food per una festa, what else?

Finger food di pizza

Ottimo finger food di pizzette senza glutine, da servire per una festa
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 4 ore
Porzioni 12
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 250 g di farina Schär Mix It
  • 250 g di farina Schär Brot mix
  • 270 g di lievito madre
  • 330 g di acqua minerale
  • 30 g di olio evo
  • 8 g di sale integrale di Mothia
  • Per il condimento
  • salmone affumicato
  • 250 g di mascarpone
  • olio

Istructions

  1. Sciogliete il lievito madre rinfrescato, con l'acqua a temperatura ambiente.
  2. Quindi mettete le farine nella planetaria e aggiungete il lievito. Mescolate con il gancio per 5 minuti, aggiungendo via via l'olio e il sale e amalgamate fino a quando saranno incorporati.
  3. Trasferite in una ciotola grande e coprite con della pellicola da cucina e fate lievitare tutta la notteo comunque fino a che il composto sia raddoppiato.
  4. Riprendete l'impasto, dividetelo a metà e stendetelo su carta forno oliata, aiutandovi con un mattarello.
  5. Spalmate con il mascarpone e adagiate le fette di salmone.
  6. Arrotolate e poi tagliate, con iùun coltello, fette di un centimetro, un centimetro e mezzo.
  7. Scaldate il forno a 200° ventilato e quando sarà caldo, cuocete la pizza per 15 minuti.
  8. Tirate fuori le girelle di pizza e fate intiepidire prima di mangiarle.

Note

Se dovessero rimanere, niente paura, si mantengono morire anche il giorno dopo!

Adapted from Post sponsorizzato

ä

finger food di pizza tutorial

finger food di pizza 7158

finger food di pizza 7164

Finger food di pizzette senza glutine – Cardamomo & co

 

Per altre ricette di pizza, guardate qui.

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, metti MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

ALTRE RICETTE DA SLOWTHINKING

Tartine di trota affumicata, tzaxiki e aneto

di Elena

 

Blinis con salmone affumicato e caviale

di Chiara

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    6 Ottobre 2016 at 10:03

    Sai, Stefania, un po’ ti invidio, perchè amo il caldo. Sono super freddolosa e dalle mie parti a ottobre scende la temperatura e l’umidità entra nelle ossa… però capisco anche che a un certo punto, un po’ di frescolino sarebbe anche gradito, soprattutto a Natale 😉 che dire di queste pizzette speciali? Sono bellissime e sicuramente deliziose. Un abbraccio, Leti

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply