Antipasti/ Maiala effige

Brick: Involtini tunisini senza glutine

Involtini tunisini senza glutine - Cardamomo & co

(In questo post: Brick: Involtini tunisini senza glutine)

Conoscete i Bricks? Sono degli involtini tunisini di pasta phillo ripieni di patate e tonno. Pasta phillo??? Be’, non vi preoccupate perché io ho fatto gli involtini tunisini senza glutine!

Ebbene sì! Ho trovato un’escamotage per sostituire la pasta phillo.

E no, non mi fate i complimenti che mi imbarazzano. Le idee geniali mi vengono così, spontaneamente.

Ecco, ora vi svelo il segreto. 

Ricordate i miei involtini primavera?

Bene, ho pensato che la sfoglia di riso poteva essere una degna sostituta della pasta phillo! E il gioco è fatto!

 

Comunque questi involtini tunisini senza glutine nascono dall’esigenza (as usual) di far mangiare più pargoli di quante patate fossero disponibili. Insomma sempre la stessa storia delle moltiplicazioni e delle divisioni di qui.

Praticamente una perfetta idea riciclo avanzi.

Io, as ri usual, non friggo (quasi mai), per cui li ho schiaffati nel forno, ma la ricetta originale prevederebbe una frittura.

Voi, fate come preferite, vengono buoni e croccanti lo stesso, ma così dimezzate le calorie!

 

In ogni caso, se vi state chiedendo come mai oggi io stia pubblicando una ricetta salata, la risposta è semplice. Nella mia Newsletter ho chiesto se volevate che postassi una ricetta dolce o una salata, e inaspettatamente, ha vinto quella salata. Per cui che involtini tunisini senza glutine siano!

 

 

Involtino tunisino senza glutine-9442

Involtini tunisini senza glutine – Cardamomo & co

 

 

Tips & Tricks per dei perfetti Brick, ovvero involtini tunisini senza glutine

  • Forma. I Brick, hanno di solito una forma triangolare, ma avendo usato dei fogli di riso rotondi, ho dato la forma più classico degli involtini.
  • Senza glutine naturalmente. Le sfoglie di riso le compro al negozio degli indiani. Fra gli ingredienti non c’è traccia di glutine, ma non sono certificati. Io li uso regolarmente senza alcun problema, ma è giusto che vi avverta della cosa. Ancora, certificati non ne ho trovati.
  • Tutorial. Per arrotolare questi involtini tunisini senza glutine mettete del composto ad una estremità del cerchio, quindi arrotolate fino a coprire il composto, quindi piegate il lembo più estremo sull’impasto e fate lo stesso dal lato opposto. Quindi continuate ad arrotolare. That’s all.
  • No olio. Essendo i fogli di riso inumiditi prima di essere usati, non vanno spennellati con olio per essere chiusi. Sono infatti piuttosto appiccicaticci e la sfoglia rimane attaccata da sola.
  • Acqua. I fogli di riso non devono restare a mollo più di 1 minuto perché altrimenti non sono più manegevoli.
  • Le patate devono essere patate bollite. Se non avete abbastanza tempo cuocetele al microonde. Lavatele, con i rebbi di una forchetta bucherellatele, quindi mettetele dentro una teglia in pyrex in uno strato solo con un dito d’acqua e un po’ di sale.Coprite con un coperchio sempre in pyrex  e mettete a cuocere per 3 minuti alla massima potenza. Quindi tirate fuori il contenitore e girate le patate, rimettete nel microonde e fate cuocere altri 3 minuti. Controllate la cottura con una forchetta. Se i rebbi affondano facilmente è cotta, altrimenti fate cuocere un altro minuto. Quindi sbucciatele.
  • Il ripieno è stato fatto con i rimasugli, quindi io vi do delle dosi indicative. 

 

Brick: Involtini tunisini senza glutine

Piatto Antipasti
Keyword Brick
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 16 fogli di fogli di riso
  • 1250 g di tonno sott’olio d'oliva
  • patate
  • 1 uovo
  • 1 ciuffo abbondante di prezzemolo
  • 1 cipollotto piccolo
  • sale e pepe oppure peperoncino in polvere

Istructions

  1. Sgocciolate il tonno e sminuzzatelo.
  2. Lavate il prezzemolo e l’aneto, ricavate le foglie, asciugatele e tritatele grossolanamente con il coltello.
  3. Eliminate le radichette, le foglie esterne e la parte verde del cipollotto e tritatelo molto finemente.
  4. Trasferite in una ciotola il tonno, le patate bollite tritate, il trito di prezzemolo, il cipollotto, unite l'uovo, mescolate bene tutti gli ingredienti, poi regolate di sale e pepe (o peperoncino).
  5. Bagnate i fogli di riso ad uno ad uno. QUindi toglieteli dall'acqua e stendeteli sul piano di lavoro. Disponete il composto di tonno, lasciando 2-3 cm di spazio sui lati esterni. Avvolgete per metà, ripiegate i lati verso l’interno e terminate di arrotolare.
  6. Adesso potete friggere gli involtini. Scaldate abbondante olio di semi di arachidi in un’ampia padella antiaderente e friggete gli involtini, pochi per volta, 1-2 minuti per parte, finché saranno dorati. Sgocciolateli su strati sovrapposti di fogli di carta assorbente da cucina e servite ben caldi.
  7. Altrimenti disponete gli involtini pronti su una placca da forno su cui avrete messo della carta forno e infornate a 180° per 15 minuti circa (o fino a quando non saranno dorati).

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

oppure iscrivetevi alla mia Newsletter

 

o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta


 

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

 

torta di mele senza burro - Cardamomo & co

Non vuoi perdere nemmeno una ricetta? 

Iscriviti

(è gratis)

 

Delivered by FeedBurner