Antipasti

Crepes aringa e mela e un sassolino nella scarpa…


Quando i miei pargoli dicono “questo è mio”, il mio dolce doppio risponde che “mio, lo dice il gatto!” E lo dice anche a me… Ma a distanza di 18 giorni dal “mio” compleanno, il “mio” regalo, ambito da tutta la famiglia, usato allegramente dall’uomo di casa, regalo che io non avevo desiderato nemmeno per un momento e anzi avevo sottolineato che non mi serviva affatto, ha subìto un passaggio di proprietà… Da “mio” (ad uso e consumo di tutti), è passato a “suo” ad uso e consumo esclusivo… pure tutte le mie cose ha cancellato (il mio account, le mie foto, le mie ricette, i miei appunti…)
Effettivamente “mio” non l’ha detto… però devo dire, di aver intuito “non è più tuo e non lo tocchi mai più!”
Mi sa che per il suo compleanno riceverà delle bellissime teglie con fondo estraibile, che desidero da tanto tempo… e saranno solo sue!


Crepes salate con aringa e mela
Per le crepes (come qui):
250 ml latte
1 noce di burro chiarificato
125 g farina Biaglut pacco da 1/2 kg!
2 uova
Per il ripieno:
Aringa affumicata
mela verde Granny smith
yougurt bianco (meglio se greco)
cipolla rossa
olio
sale
Sbattete le uova e aggiungete la farina mescolando. Quindi il latte e il burro chiarificato. Lasciate riposare per una ventina di minuti, almeno.
Riprendete l’impasto delle crespelle e versatelo, un mestolo alla volta, in una padella piatta e antiaderente facendolo scorrere bene fino al bordo; non esagerate con le dosi, è importante che siano sottili. Lasciate colorire leggermente e poi rigiratele per cuocerle anche dall’altro lato (a noi ne sono venute 12).
Nel frattempo preparate il ripieno:
Tagliate l’aringa a tocchetti piccoli e anche la mela, dopo averla lavata bene (e assolutamente non sbucciatela!). Tritate anche la cipolla e mescolate tutto con lo yogurt, un po’ d’olio e il sale (attenzione perché l’aringa è molto saporita).

Le crepes sono piaciute tanto sia ai pargoli che all’ospite, che mi hanno fatto promettere di rifarle al più presto… ma io sono come Paganini… 😉

Con questa ricetta partecipo all’MTC di questo mese.

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

33 Comments

  • Reply
    Muscaria
    25 marzo 2012 at 22:25

    Ma che teglie e teglie, segui il consiglio di Mapi :-DDDD

  • Reply
    fantasie
    25 marzo 2012 at 21:21

    Noto (e non so dirvi se la cosa mi faccia piacere o meno) tanta solidarietà femminile perché accomunate dallo stesso triste destino…

    All'amico di Richard, dico invece, che è meglio che vi facciate un corso di regali per mogli, prima della prossima occasione… 😉

  • Reply
    Sonia
    24 marzo 2012 at 16:55

    ps..ho dimenticato di farti i complimenti per il libro!! hai fatto foto stupende! da vera professionista, immagino il lavoraccio che hai fatto ma ne è valsa la pena da quello che ho visto 😉

  • Reply
    Milen@
    24 marzo 2012 at 16:12

    C'è molto da riflettere sulla relatività del concetto di "mio"!!!!

    P.S.: sucami, ma in questi ultimi mesi ho latitato dal web per motivi personali: leggo solo ora del libro e ti faccio i miei più affettuosi complimenti e ovviamente tanti tanti auguri, certa che sarà solo il primo di una lunga serie!

  • Reply
    Günther
    24 marzo 2012 at 10:35

    una bella versione di crepes mi piace molto il ripieno

  • Reply
    Fabipasticcio
    24 marzo 2012 at 9:48

    Bè, visto che il tuo regalo è diventato suo, compratene un altro e amen… (di regalo neh ;-))

  • Reply
    ๓คקเ ☆
    24 marzo 2012 at 8:20

    Alle teglie con fondo estraibile io aggiungerei un bel paio di scarpe col tacco 12, ovviamente della tua misura. Poi vediamo come se le mette, Cenerentolo!!! 😀

    Crepes spettacolari, ma che te lo dico a fare? ^_^

  • Reply
    Patty
    24 marzo 2012 at 7:54

    Ahi Ahi ahi, tra i commenti ho notato un certo amico di Richard che puntualizza…ho paura che il giochino delle teglie non sia poi tanto praticabile. In casa mia i regali sono per mia figlia. Noi ci facciamo regali congiunti tipo viaggi o cose speciali da condividere. L'ultimo regalo che mi ha fatto inaspettato, ma veramente senza che io avessi mai pensato o chiesto, e' stato il Kitchen Aid un paio d'anni fa ma anche quello e' usato con gioia da entrambi. Ricetta di grande effetto, gustativo e creativo. Ti abbraccio splendore. Pat

  • Reply
    TataNora
    24 marzo 2012 at 7:03

    Mi sa che non sono originale se asserisco che sono proprio tutti uguali, i nostri mariti!
    Vendicati, Stefania, vendicatiiii e vendicaciiii!!! Regalagli una serie di teglie o caccavelle trendy e assicuralo che sono SUE.
    Il mio rischiò il digiuno quando, qualche Natale fa, MI regalò il SUO HI-POD… e guai a toccarlo!!
    Buona domenica!
    Nora

  • Reply
    ary/enza
    23 marzo 2012 at 17:56

    mi piace il tuo blog 🙂 splendide ricette e ti seguo con piacere 🙂 se ti va passa da me anche seprime armi 🙂 ciao 🙂 sono alle

  • Reply
    Sonia
    23 marzo 2012 at 17:48

    ma 4 tumpulùna no?? cattivoni! e fai bene, d'ora in poi teglie in regalo per tutti ;-D molto particolare la tua crèpe 😀 in bocca al lupoooooo :-XX

  • Reply
    Anonimo
    23 marzo 2012 at 17:42

    Cara Stefania di Palermo
    mi pare doveroso puntualizzare che Richard ti ha fatto due regali, non solo l'iPac (effettivamente avrebe dovuto aspettare e prendere il nuovo modello appena uscito, che scalda talmente tanto che potevi usarlo come piastra ad induzione o scalda vivande, assieme alle telie con il fondo amovibile…) ma anche uno splendido flash che desideravi ARDENTEMENTE. Solo per puntualizzare.
    L'amico di Richard.

  • Reply
    °Glo83°
    23 marzo 2012 at 16:38

    che bell'abbinamento!!! mi ispira proprio! 😉

  • Reply
    Letiziando
    23 marzo 2012 at 14:39

    Da troppo tempo non ricevo un regalo dal maritino…. strepitosa la tua "ballerina" leggiadra e saporita 🙂

    Un baciottone e buon week end

  • Reply
    Marilena
    23 marzo 2012 at 13:16

    Stefi io con il mio ziu adotto la teoria quel che tuo è mio e quel che mio è tuo….:) falling in love!!!!! Molto belle queste crepes….:=)

  • Reply
    EliFla
    23 marzo 2012 at 10:36

    Oh oh…… mi sa che questa volta il premio di MTC è tuo 😀

  • Reply
    Betty
    23 marzo 2012 at 10:34

    sono con te! vada per le teglie 😉
    mi piace questo piatto, le crepes sono molto versatili e si adattano molto bene a tutte le preparazioni?
    son già finite? no perchè avevo pensato di venire per pranzo! 😀
    buon w.e.

  • Reply
    Saretta
    23 marzo 2012 at 10:28

    Ben detto!Ma che belle sono le tue crepe?!baciiiiiiiiiiii

  • Reply
    Anna Lisa
    23 marzo 2012 at 10:25

    Ottima idea di vendetta Stefania!
    Bellissima la presentazione di queste crepes 🙂

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    23 marzo 2012 at 10:25

    E mi sembra il minimo :-))) Ce lo vedo nel momento in cui apre il regalo 😀 Si sa che si regala ciò che si desidera, no?
    La crepe nella seconda foto sembra svolazzare libera nell'aria.
    Fabio

  • Reply
    Acquolina
    23 marzo 2012 at 10:17

    mi ricorda una puntata dei Simpson in cui lui regala a lei un palla da bowling con su scritto "Homer"! 😀
    le teglie sono perfette!
    il ripieno così saporito e insolito mi piace molto, da provare, ciao!!!

  • Reply
    Franci
    23 marzo 2012 at 9:54

    Allora non sono l'unica che vorrebbe una teglia e riceve un cellulare? 😛

  • Reply
    Stefania
    23 marzo 2012 at 9:27

    ma no, le teglie gliele regali per l'onomastico. per il compleanno c'è bisogno di un regalo impegnativo: un biglietto aereo sarebbe l'ideale. per barcellone. solo a tuo nome. lo fai per lui … per lasciargli un pò di spazio, così potrà usate l'ipad in tranquillità ….

  • Reply
    cristina b.
    23 marzo 2012 at 9:20

    regali? quali regali??? ora che ci penso, mio marito è un po' che non me ne fa… ma forse è meglio così ;)))
    le tue crepes mi piacciono tanto tanto tanto tanto tanto………

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    23 marzo 2012 at 8:48

    che meraviglia queste crepes, veramente squisite, abbinamento di una raffinatezza unica!
    per i mariti, sorvoliamo che è meglio 😉

  • Reply
    Stefania Orlando
    23 marzo 2012 at 8:44

    I regali dei mariti vanno pilotati.
    O ordinati.
    O suggeriti da un parente fidato…
    Non se ne esce, altrimenti;-)

  • Reply
    dauly
    23 marzo 2012 at 8:35

    cosa??
    e lo dici così, con questa nonchalance (si scriverà così, boh)?
    sei proprio una lady, l'avesse fatto a me sarebbe uscita un'anima da scaricatore del mercato che mi avresti sentita anche a Palermo!
    è MIO il pc, è MIO il telecomando, è MIO lo stereo, è MIO anche il gatto….ihihih, donnino democratico sono!!

  • Reply
    sandra
    23 marzo 2012 at 7:59

    Stefania, ti sento un po' alterata…. ma come mai? La regola è: quello che è tuo è di tutti quello degli altri NON E' TUO… almeno così intendevano fare in casa mia….gli ho fatto cambiare idea, ho cominciato a fare come loro…. è l'unica soluzione.
    La ricetta è SUPERBA, come sempre del resto! Baci e abbracci!!!

  • Reply
    Giovanna
    23 marzo 2012 at 7:37

    Ahahahah sono tutti uquali…ma li amiamo per questo 😉 Buon fine settimana.

  • Reply
    poverimabelliebuoni/insalata mista
    23 marzo 2012 at 7:18

    stendiamo un pietoso velo sui regali del marito…..
    la tua ricetta è strepitosa!
    cri

  • Reply
    roberta
    23 marzo 2012 at 7:05

    una volta per il mio compleanno mio marito mi ha regalato un completino intimo … è anche quello era un regalo solo per lui!!!! ah ah ah

  • Reply
    annaferna
    23 marzo 2012 at 7:03

    ciao Stefania
    io avrei ruggito come una leonessa!!!
    mostra i denti…mostra i denti…. ^___^ e poi siiiiiiii approvo il regalo per il suo compleanno!!!!!
    sei stragulp!!!!! ^_______^
    baci

  • Reply
    Greta
    23 marzo 2012 at 7:02

    Ah! allora non sono l'unica, mio marito mi ha regalato un set di bicchieri da cocktail…forse si è accorto della mia faccia un po interrogativa e mi ha detto hai visto che belli???O_o comunque…bellissima ricetta…bellissima!

  • Leave a Reply