estate/ Maiala effige/ Primi

Insalata di riso con bottarga di ricciola e pomodori secchi per un caldo straordinario!

Insalata di riso con bottarga e pomodori secchi - Cardamomo & co
(In questo post: insalata di riso con bottarga di ricciola e pomodori secchi)
 
Non ce la posso fare! 
40° a settembre inoltrato, anzi ad ottobre, non sono ammissibili!
Soprattutto se devi lavorare.
Soprattutto se devi lavorare in una classe, senza aria condizionata, senza uno straccio di ventilatore, sottotetto, con il sole che batte tutto il giorno e con 25 alunni dentro! Che neanche il bue e l’asinello hanno fatto lavoro migliore di riscaldamento!
E neanche i miei 25 alunni (così come gli altri migliaia di alunni) ce la possono fare… 
E nessuno decreta lo stato di calamità!
Perché, chi dovrebbe decretarlo, usufruisce dell’aria condizionata, a palla, nel suo ufficio…
Nel frattempo io faccio sciopero in cucina. Almeno lì, decido io! E così in questi giorni, con sommo gaudio dei pargoli, abbiamo mangiato brioches col gelato… che il nostro gelataio sotto casa, lo fa anche senza glutine (sia le brioches -quelle vere- che il gelato, yuppi!)
Ma se per caso, in un raptus di follia, volessi cucinare, saprei che questa è l’insalata che fa per me.
Il fornello si accende solo per cucinare il riso e il gioco è fatto! 
 



Insalata di riso con bottarga di ricciola e pomodori secchi 
Ingredienti (in quantità variabili)
riso basmati
pomodori secchi (i miei super morbidi acquistati alla “Pescheria -mercato storico- di Catania con la mia pusher di fiducia EliFla!)
olive verdi denocciolate
bottarga di ricciola (acquista al Couscous Fest di SanVito TP)
rucola
radicchio (non garantisco che fosse trevigiano)
capperi sott’aceto
semi di girasole (io Sarchio)
basilico o menta (la menta ci sta un incanto, ma anche il basilico non è affatto male!)
olio evo di Castelvetrano

Le insalate di riso sono la cosa più semplice da fare, ma non per questo, risulta sempre buona. Questa versione, molto sapida e sicula, è di un buono che non vi posso descrivere. Provatela e fatemi sapere.
Cominciamo con il riso. Sciacquate ben bene il riso basmati per eliminare gran parte dell’amido. Quindi mettete una pentola a bollire con acqua abbondante salata e fate lessare il riso per non più di 10 minuti. Quindi scolate e bloccate la cottura sotto un getto di acqua fredda. Amalgamate il riso con l’olio.
Nel frattempo che il riso cuocia, tagliate i pomodori secchi e, se non sono morbidi come quelli miei, metteteli a bagno in acqua calda per 10 minuti. Io nivee li ho messi a mollo di un po’ d’olio evo. 
Quindi lavate con cura la rucola e il radicchio, tagliatelo a striscioline e conditeli con un po’ d’olio e di sale. Sgocciolate i capperi.
Tagliate anche le olive a rondelle e anche la menta tritatela finemente. Quindi mescolate il tutto al riso e e grattugiate la bottarga abbondantemente. Cospargete con semi di girasole per la parte croccante.
 
Insalata di riso con bottarga e pomodori secchi - Cardamomo & co

Suggerimenti:
-la bottarga è molto sapida, quindi state attenti a salare il riso e le altre verdure;
-tutti gli ingredienti sono naturalmente gluten free.

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    4 ottobre 2012 at 22:06

    quest'insalata di riso è veramente appetitosa e chic!
    detto questo, ma tu non dovevi cucinare pasta? 😉

  • Reply
    bollibollipentolino
    3 ottobre 2012 at 17:01

    Lo scirocco caldo e umido di questi giorni è stato davvero inammissibile, soprattutto perchè siamo provati dai 4 mesi di caldo infernale. E a scuola è anche peggio, anche nella classe della mia bimba c'è la sauna! :-/
    Il riso è proprio invitante!
    buona serata 🙂
    Laura

  • Reply
    Patty
    3 ottobre 2012 at 11:03

    E' davvero incredibile, ma davvero. Non ce la potrei fare nemmeno io, che ho già tirato fuori il mio poncho di lana. Dovrebbe essere proibito un caldo del genere il 3 di ottobre. Però come sempre vedi il lato positivo e la brioche con il gelato, che invece io mangerei tutto l'anno, tu ce l'hai sotto casa e non ti sforzi neanche tanto. Fai un respirone…almeno lo spauracchio del cambio di stagione ce l'hai lontano.
    Un bacione, Pat

  • Reply
    Fico e Uva
    2 ottobre 2012 at 10:25

    40 gradi ad ottobre, una bella sfida per tutti i gg… e qui da noi è già freddo al mattino! Si potesse fare un mix!
    ficoeuva

  • Reply
    Roberta
    2 ottobre 2012 at 9:27

    noi abbiamo circa 20° … la metà dei vostri!!!
    Buona l'insalata, poi imbicchierata è ancora più invitante. Baciiiii sudaticciiii

  • Reply
    Romy
    2 ottobre 2012 at 9:10

    Ciao Stefania quanto tempo che non passavo ma credimi sono stata "assente giustificata" mi sono persa tante tue belle ricette come questa che anche se qui in veneto inzia piano piano ad arrivare l'autunno mangerei molto volentieri! A presto! 🙂

  • Reply
    Floriterapia di Luce
    2 ottobre 2012 at 7:54

    Un bellissimo blog per i contenuti e le immagini…complimenti!! proverò questa ricetta dell'insalata di riso ne sono ghiotta. e vi aggiungo ai miei blog preferiti. grazie <3

  • Reply
    Sonia
    1 ottobre 2012 at 16:54

    Brava Sté! il tuo cervello si che funziona…io accendo il forno anche con 40°…sarò scema!!! questo risotto è una figata…per un pelino non c'ero anche io al couscous fest ..sta bottarga mi restò nel gargarozzo 🙂

  • Reply
    dario
    1 ottobre 2012 at 16:36

    Non oso dire beati voi, perché immagino il disagio.
    Qui invece fa freschino (anche troppo) e già mangiamo le castagne arrostite….
    Comunque ho sentito dire che fra un paio di giorni cesserà il vostro gran caldo, tenete duro.
    Questa ricetta ė ottima e immagino anche il profumo!!
    Ciaooo

  • Reply
    la signorina pici e castagne
    1 ottobre 2012 at 13:59

    arriverà un po' di fresco Stefi.. arriverà.. ah se arriverà.. e quando sarà alle porte di Palermo non ce ne sarà più per nessuno! :O)
    intanto insalate di riso e brioches col gelato mi sembrano un' ottima soluzione..
    mi piace l' abbinamento della bottarga con i pomodorini secchi ed il radicchio!!!!
    bacio!

  • Reply
    Saretta
    1 ottobre 2012 at 12:43

    Pare che parli da un altro mondo, visto il tempo al nord!Beh, consolati con la brioches col tuppo&gelato dai 🙂
    Il riso mi piace molto, prima o poi riuscirò a partecipare al Cous cous fest!
    Bacione

  • Reply
    gloria cuce'
    1 ottobre 2012 at 12:06

    I like it!!!

  • Reply
    ema.arricciaspiccia
    1 ottobre 2012 at 11:22

    E questa insalata di riso la mangerei anche io anche qui a Milano che il tempo e brutto e grigio e fa freschetto perché è buona da morire! Cerca di resistere dolce Ste che prima o poi arriva il fresco anche li! Non spiegare cose troppo complicate che se ai tuoi alunni si surriscalda pure il cervello è òa fine :)! Dolcissimi bacini

  • Reply
    Paola
    1 ottobre 2012 at 9:51

    Al di là di non farcela, è che non si può proprio! Cioè da che mondo e mondo a ottobre dovremmo pensare alle castagne, ai cachi, a preparare le prime zuppe, non a prepararci delle insalate di riso e boccheggiare la maggior parte della giornata. Pensa che io adoro il sole e l'estate, ma speravo che oggi arrivasse un po' di frescura. Menomale che in cucina davvero si possono trovare metodi veloci per guastare qualcosa di fresco accendendo moooooolto poco i fornelli 🙂 La bottarga di ricciola non l'avevo mai sentita. La devo cercare dalle mie parti, deve essere buonissima 🙂

  • Reply
    annaferna
    1 ottobre 2012 at 8:26

    ciao Stefania
    fantastica questa ricetta!! Posso mangiarla anche io che sono a dieta??
    Non parliamo del caldo che anche qui si è accasato indesiderato per questo periodo!! Ma , dicono, stia per finire!! speriamo
    baci

  • Reply
    Francesca
    1 ottobre 2012 at 8:16

    p.s. "lassamu stari u cauru" che è meglio…

  • Reply
    Francesca
    1 ottobre 2012 at 8:16

    questa è la classica ricetta..che io e dico io..ne mangerei a tonnellate…anche perchè lo posso fare..visto che non ingrassa….mizzichina sono le 10.15 e "mi facisti veniri fami"!

  • Reply
    Roberta
    1 ottobre 2012 at 8:14

    Favolosa!!

  • Reply
    Babs
    1 ottobre 2012 at 7:54

    apperò…. son curiosa e affamata!
    ciao Stefania 🙂

  • Reply
    Dory_Mary
    1 ottobre 2012 at 7:21

    davvero una bella ricetta,fantastica anche la presentazione!Brava!

  • Reply
    Raffaella
    1 ottobre 2012 at 6:57

    Ahhhh che meraviglia le ricette senza forno! 😛 Bella bella bella questa insalata…alternativa!!!
    Dai resisti…le temperature dovrebbero abbassarsi un pochettino…
    Buon inizio di settimana!!!!

  • Reply
    Ka'
    1 ottobre 2012 at 6:44

    Se ti può dar un po' di frescura noi qui siam sotto l'acqua e dicono che arriverà anche giù, vedremo, voi resistete!!! ottima e raffinata insalata di riso che ci piace!!!Baci e buona settimana!

  • Reply
    cosebuonediale
    1 ottobre 2012 at 6:42

    Sono fuori casa da una settimana, senza cucina, e le vostre ricette mi fanno sognare. Resisti che il caldo (a quanto dicono) ci (vi) sta lasciando. Un bacio!!

  • Leave a Reply