Antipasti/ Maiala effige/ piatti unici/ Secondi

Solo un po’ lenta…

pizza di polenta - Cardamomo and co 3958

(Pizza di polenta)

Di chi spada ferisce, di spada perisce, si sa.

E io non faccio eccezione.

E se Dante fosse vivo e dovesse scrivere il sequel della Divina Commedia, che sono certa riguarderebbe un ciclo meno celestiale e più terreno, dove i cuochi e i food blogger non ne uscirebbero indenni, sono certa che metterebbe nel girone del contrappasso anche me, mamma smemorata,  e un po’ lenta…

Perché con l’età che avanza la memoria a lungo termine rimane intatta, ma quella a breve si fa sempre più carente.

Quindi ricordo benissimo ancora le declinazione e le leggi della rotazione del Sanscrito antico e ricordo anche l’imposizione che facevo subire  a mia mamma di starmi ad ascoltare in religioso silenzio, mentre ripetevo il Sanscrito,  pretendendo perfino, a volte, che mi seguisse e mi correggesse qualora fallissi.

Adesso la mamma sono io e mio figlio studia greco, che per quanto mi riguarda è uguale all’arabo e al cinese messi insieme e mescolati in ordine sparso.

E la legge del contrappasso vuole che adesso subisca io l’imposizione di ascoltarlo, sentendomi assolutamente inadeguata perché continuo, a due mesi dall’inizio della scuola, a non capirne una benamata lamda (ma neanche un’alfa o un’omega), tranne risvegliarmi quando sento delle parole come Grafomen, che nel mio immaginario diventa un potente supereroe, che vola su un cavallo alato su una distesa d’oro, che sia di polenta non è dato saperlo, ma che sia veloce è certo.

Delle mie elucubrazioni mentali ne metto a parte anche il mio pargolo n. 3, sperando di distrarlo dallo studio e dargli l’impressione di una mamma simpatica.

Lui, invece, mi ha guardata scioccato e mi ha detto: “mamma, ma sei una pizza!”

pizza di polenta - Cardamomo and co 3958

pizza di polenta – Cardamomo and co 3958

Questa ricetta è una di quelle che trovate sulla rivista Free, l’arte di vivere senza glutine con la quale collaboro da alcuni mesi (veramente dal suo primo numero, oh yeah!), e che trovate questo mese in edicola con tante proposte allettanti!

Pizza di polenta

Preparazione 10 minuti
Cottura 35 minuti
Porzioni 4
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 1,5 l di acqua
  • 400 g di polenta bramata
  • 30 parmigiano
  • 30 g salsa di pomodoro già pronta
  • olio 2 cucchiai + q.b.
  • 300 g di mozzarella
  • 8 filetti di acciuga
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaino di origano
  • 4 foglie di basilico

Istructions

  1. In una pentola a bordi alti mettete a bollire l'acqua con il sale su fiamma alta. Appena l'acqua comincia a bollire, abbassate la fiamma al minimo e versate a pioggia la polenta, poco per volta e mescolate con un cucchiaino lungo.
  2. Alzate poco la fiamma e portate a sobbollire, facendo attenzione che non bolla, per evitare schizzi ed ustioni.
  3. Lasciate cuocere per circa 40 minuti, mescolando spesso, soprattutto verso la fine della cottura, per evitare che si attacchi.
  4. Appena è pronta, aggiungete il parmigiano, mescolate bene e versate la polenta su quattro teglie basse, foderate con carta forno, con uno spessore di circa 2 cm, e lasciate raffreddare.
  5. Accendete il forno a 180° C ventilato.
  6. Condite quindi con la salsa di pomodoro già pronta.
  7. Con un cucchiaio spargete la salsa sulla superficie delle pizze.
  8. Condite con origano e 2 filetti di acciughe per pizza.
  9. Infornate per 15 minuti, quindi condite con la mozzarella tagliata a rondelle per altri 5 minuti.
  10. Condite con il basilico e un filo d'olio e servite calda.

Note

Per risparmiare tempo potete usare la farina di polenta precotta.

Adapted from Oggi cucino Free

pizza di polenta Cardamomo and co 3958

pizza di polenta

Infine, ma non ultimo, vi dico che sabato e domenica sarò allla Fiera di Rimini per il Gluten Free Expo allo stand G13, padiglione B7. MI raccomando, venite a trovarmi!!!

ProgrammaGFTL-AGORA2-2-768x1024

E ovviamente, essendo venerdì, mando questa ricetta al al 100% Gluten Free (Fri)Day!

ilove-gffd

 

 

 
No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    CosebuonediAle
    19 Novembre 2015 at 22:03

    Ti immagino, tu, tua madre e il sanscrito e muoio dalle risate. Eh si, ben ti sta il greco del tuo pargoletto ;).
    Comunque il “sei una pizza” di tuo figlio è proprio un bel complimento se la pizza è questa qui!! Bacini!!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      20 Novembre 2015 at 15:17

      <3

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Gluten Free Expo - Cardamomo & co | Cardamomo & Co.
    18 Novembre 2015 at 15:41

    […] E poi le riviste che si occupano di celiachia, dalle storiche come Celiachia Oggi alle neonate Oggi cucino Free, di cui sono anche orgogliosa redattrice. […]

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Audrey
    15 Novembre 2015 at 18:36

    sembra deliziosa, la proverò 😉
    un bacione cara Stefania

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      16 Novembre 2015 at 12:24

      Sono contenta che ti piaccia. Un bacio <3

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Ale- Dolcemente Inventando
    13 Novembre 2015 at 18:52

    ma che meraviglia questa pizza…che bell’idea! ciao tesoro e ricordati che sei una gran donna! Un abbraccio forte forte

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      16 Novembre 2015 at 12:23

      Tesoro, grazie per le tue paorle <3

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    edvige
    13 Novembre 2015 at 18:41

    Veramente buona da provare e chi dice che chi non ha problemi non può attingere… io questa me la voglio provare e concordo sulla definizione del greco….
    Buona fine settimana.

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      16 Novembre 2015 at 12:23

      Carissima, 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    Valeria
    13 Novembre 2015 at 13:29

    Sono napoletana e alla pizza polenta non ci avevo mai pensato, ma proverò assolutamente!

    No votes yet.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      16 Novembre 2015 at 12:18

      Valeria, nemmeno io, essendo palermitana, ma pur di far mangiare tante cose diverse ai miei figli, ho aguzzato l’ingegno 😀

      No votes yet.
      Please wait...
  • Reply
    saltandoinpadella
    13 Novembre 2015 at 10:52

    Beh però non è mica male essere una pizza 😉 se Dante scrivesse il sequel io vorrei stare nel girone dei pizza addicted, con punizione mangiare pizza all’infinito senza saziarsi mai

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    sandra
    13 Novembre 2015 at 9:49

    senti sanscrito, mi adotti per favore?
    giuro che non ti ripeto nessuna lingua antica e moderna ma tu adottami per favore!
    voglio vivere con te, ridere con te, mangiare le cose senza glutine ….
    che bella creatura che sei Stefania!
    un abbraccio enorme e speriamo di poterlo fare presto di persona
    Sandra

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply

     

    Delivered by FeedBurner