5 Star (No Ratings Yet)
Loading...
Maiala effige/ Pasta/ Primi

Spaghetti Cacio e Pepe (anarchici) del mio dolce doppio

5 Giugno 2013
Spaghetti Cacio e Pepe
Spaghetti Cacio e Pepe senza glutine
(Scroll down for English version)
 
Lunedì mattina.
Due giorni dopo l’accaduto.
Decido di risalire a cavallo sulla bici.
Andare in bici mi rendeva davvero felice.
Mi sentivo libera e felice.
Niente di meglio che una giornata bella di sole, un dolce tepore e il vento fra i capelli…
Sarà di nuovo tutto come prima…
Decido di optare per uno zainetto al posto della borsa.
Metto la mia solita merenda home made (tanto fuori non trovo niente), l’acqua che VOGLIO bere per non mangiare (con scarsi risultati, ammetto), i fazzoletti, il portacolori e i sacchetti della spesa, perché non si sa mai, riesca a passare dal supermercato.
Mi metto in sella.
Ce la faccio… Sì, ce la faccio.
Esco dal garage e corro veloce per arrivare a scuola.
Sento una moto dietro di me.
Il cuore mi sale in gola. 
Il cuore comincia a battere sempre più forte, come se volesse uscirmi dal petto.
La moto rallenta e io sto per svenire. 
Dobbiamo girare a sinistra… mi supera.
Il cuore continua a battermi fortissimo. Meno male, testimonia che sono ancora viva.
Continuo a camminare, cercando di stare tranquilla.
“Sono tranquilla, sono tranquilla, sono tranquilla”…
Arriva un’altra moto.
Di nuovo il cuore in gola…
Insomma, ve la faccio breve, si sono avvicinate e mi hanno superato 15 moto, solo all’andata.
Al ritorno, non volevo più prendere la bici. Ho aspettato, ho tergiversato e alla fine ho ripreso la bici e me ne sono andata a casa… E ho ripreso il Lextonan…
Domani ci ritento… sarò più fortunata…
 
Nel frattempo mi reputo fortunata, perché il dolce doppio non cucina più solo la domenica e soprattutto non fa più solo il maiale!
Così quando sono rientrata mi ha fatto trovare una pasta cacio e pepe niente male!
Voglio sottolineare però, che siccome io non amo tutto il formaggio e mangio prevalentemente (cioè solo) parmigiano, la sua cacio e pepe è un anarchica…

 

Pasta cacio e pepe anarchica

Ingredienti per 5 persone:
500 g pasta Nutri Free con grano saraceno
Parmigiano (un bel po’, non mi ha saputo dire quanto)
Pepe nero
sale
acqua di cottura della pasta
 
Portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete gli spaghetti per il tempo scritto nella confezione meno due minuti.
Conservare abbondante acqua di cottura. Scolare gli spaghetti e nella stessa pentola aggiungere l’acqua di cottura (a poco a poco), il parmigiano e il pepe, compensando l’acqua con il parmigiano fino al raggiungimento di una crema.
Vi assicuro, slurposissima!
 

 

Anarchist Spaghetti with cheese and pepper
Ingredients for 5 people:
500 g gluten free spaghetti (with buckwheat)
Parmesan cheese (a lot, I am not able to say how much)
black pepper
salt
water from the pasta
 
Boil salted water and cook the spaghetti as long as written in the box less two minutes.
Keep aside some water of the pasta. Drain spaghetti and add, in the same pan, the cooking water (little by little), Parmesan and pepper, until it becomes a cream.
I assure you, it’s gorgeous!
 
A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Chiara Picoco
    7 Giugno 2013 at 7:00

    l'ho detto io che il dolce doppio mi è super simpatico, che faccia il maiale o no! 😛

    e tu fatti coraggio che poi la paura passa.

  • Reply
    sulemaniche
    6 Giugno 2013 at 10:38

    Mannaggia che brutta avventura! è normale che tu sia spaventata adesso, ma vedrai che piano piano passerà. Non ti perdere d'animo! Intanto le coccole culinarie non fanno mai male, anzi… e questa versione anarchica è assolutamente da provare! Complimenti al tuo doppio, perché la cacio e pepe così cremosa non è per niente banale!
    Un bacio

  • Reply
    agenda nico
    6 Giugno 2013 at 8:34

    Una vera delizia! Mi piace la pasta di grano saraceno e poi…caccio e pepe…troppo buona!!
    ciao ..buona giornata!

  • Reply
    fantasie
    5 Giugno 2013 at 20:05

    Stefania: dai, te la faccio fare 😉

    Fabio: 😀 e anche 😛

    TataNora: E quando lo conoscerai di persona, sono certa ti piacerà ancora di più… ahimè :/

    Memole: yes! 😉

    Annaferna: neanche io l'ho mai fatta. Mio marito l'ha mangiata a Sorrento e poi ha deciso di farmela assaggiare… e devo dire che aveva ragione 🙂

    Gio: felice di non essere la sola! 😀

    Stefania: già, davvero bravo! 😉

    Clementina: E' l'invidia di tutti 😉

    Elisina: già! 😉

    ELel: 😀

  • Reply
    ELel
    5 Giugno 2013 at 19:07

    Booonaaaaa la cacio e pepe!

  • Reply
    Elisina
    5 Giugno 2013 at 18:56

    davvero gustosissimo questo cacio e pepe!!!

  • Reply
    Clementina e Davide
    5 Giugno 2013 at 18:25

    UIn cacio e pepe così' cremoso non l'ho mai visto, squisito!Clementina

  • Reply
    Stefania Piazzolla
    5 Giugno 2013 at 17:30

    e sì, ci credo che è buonissima, si vede! Bravo il marito 🙂

  • Reply
    Gio
    5 Giugno 2013 at 15:52

    ti capisco, quando ti capita una cosa del genere poi si sta sempre sul chivalà ma datti tempo e passerà
    la pasta anarchica mi piace! l'ho fatta anch'io col parmigiano 😀
    buon we

  • Reply
    annaferna
    5 Giugno 2013 at 15:47

    ciao Stefania
    capisco benissimo l'ansia! Certe esperienze lasciano il segno, ci sono passata: borseggiata 2 volte e purtroppo borseggio proficuo per loro 🙁 .Però non diamogliela vinta e riprendi la bici col vento tra i capelli!!!
    cacio e pepe, famosa e mai fatta ci credi? eppure amo la cucina romana ma qui se non è rosso il piatto lo guardano storto! ^_^
    bacio
    p.s.
    ti avviso che è in arrivo la mia versione della discordia, tradizionalissima ahahahah ^_*

  • Reply
    Memole
    5 Giugno 2013 at 15:44

    Gustosissimi!!!

  • Reply
    TataNora
    5 Giugno 2013 at 11:31

    Mi sono sempre piaciuti gli anarchici ed il tuo dolce doppio mi è simpaticissimo!!!
    Quanto alla paura ti capisco e ti parlo da figlia di quella che si mise a rincorrere il borseggiatore, attaccandosi alla portiera della macchina che faticava a partire….
    Mi fa rabbia pensare che siamo noi ad avere paura e non sti delinquenti della pena.
    Non saprei se consigliarti di perseverare con la bici o se desistere per viver più serena.
    Fatti forza e reagisci!!!
    Baci
    Nora

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    5 Giugno 2013 at 9:00

    Mi sa che lo spavento lo porterai con te ancora per un bel po', è normale.
    Ma viste tutte le moto che ti superano, sarà forse perché sei in bici? Prendi una moto! 😀
    Grande Sabbatore :-))) Ultimamente regna l'anarchia su questo blog 🙂

    Fabio

  • Reply
    Stefania
    5 Giugno 2013 at 7:41

    Questo piatto è un vero schiaffo morale per me … non sai da quanto tempo provo a fare una cacio e pepe cremosa e senza grumi come la sua, senza alcun risultato significato … non mi rimane che ritirarmi nelle mie stanze, triste e mesta 🙁

    Per il resto … c'è il lexotan

  • Leave a Reply