Primi

La sfida di luglio: Torretta “fuori” Norma!

Oggi post un po’ sconclusionato… nel senso che ho scritto in preda ad uno stream of conscioussness, guidato dal caldo… Perdonate la confusione dei pensieri…


Quanto son buone queste ragazze, non posso nemmeno dirlo! Non solo hanno pensato anche ad una povera celiaca come me, nel lanciare la loro sfida, ma hanno anche ampliato i margini e sempre per me! IO VI ADORO!!! … un po’ meno, però, la pasta alla Norma… ma questa una sfida è, e io che “adoro” le sfide, mi ci butto a capofitto… anche se la suddetta, necessita di un ingrediente che a me proprio non va giù: la ricotta salata… Ma cominciamo dal principio. Io non amo il formaggio, almeno che non sia bianco e assolutamente insapore. Ma non perché non mi piaccia, io non ne conosco nemmeno il sapore, ma ho un preconcetto atavico che mi fa considerare il formaggio alla stessa stregua degli scarafaggi… Per cui, non vi dico la mia felicità quando ho letto che fra gli ingredienti della pasta alla Norma, questo ingrediente non era obbligatorio…! E allora come fare una Norma senza ricotta salata e senza pasta??? Eureka: il riso. D’altro canto anche la mia pasta è fatta di farina di riso, solo che non ne conserva la forma… Insomma, questa mia Norma, una Norma non è proprio… e allora quale nome potrebbe essere più indicato? TORRETTA DI RISO FUORI NORMA …e anche un po’ light


Ingredienti:
500 gr. di riso
1 cipolla piccola
3 melanzane lunghe e viola
parmigiano
burro
olio
salsa di pomodoro
mozzarella
basilico
cipolla
vino
Preparare la salsa di pomodoro (volendo anche con la bottiglia di salsa pronta. Io l’ho fatta fresca, siamo o non siamo in estate?). Sbucciare e tritare la cipolla e metterla a stufare con un po’ olio e un cucchiaio di acqua. Quindi versare il riso e far tostare. Bagnare quindi con un po’ di vino bianco e lasciare evaporare. Quindi aggiungere due mestoli di brodo di vegetale (anche questo io l’ho fatto a casa…) e lasciare cuocere per circa 8/9 minuti, non di più. Cioè non bisogna far finire la cottura al risotto. Fuori dal fuoco mescolare con la salsa di pomodoro, il parmigiano e una noce di burro.
Nel frattempo avrete già preparato le melanzane: Prima devono essere lavate e poi bisogna togliere la buccia solo a strisce. Quindi tagliatele a fettine di un centimetro e mettetele sotto sale per mezz’ora circa. Quindi le lavate e le asciugate. Le spennellate con olio e le grigliate. In questa maniera avrete un sapore più intenso molto vicino alle melanzane fritte, ma non saranno fritte (quindi le calorie si abbassano). A questo punto componete le torrette. In una placca da forno, con l’aiuto di un coppapasta, adagiate una fettina di melanzana che coprite con il riso. Quindi coprire un’altra fettina di melanzana una e infine con fettina di mozzarella, sulla quale verserete un cucchiaio di salsa. Mettere al forno 25 minuti a 180° in forno ventilato. Sfornare e servire con del basilico fresco.

Con questa ricetta partecipo alla sfida di luglio di Menù Turistico

A prestoStefania Oliveri

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    anna
    28 Luglio 2010 at 13:37

    Io l'ho sempre detto che il bisogno stuzzica l'ingegno!
    Sei stata super….
    Baci!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Vale
    20 Luglio 2010 at 17:05

    ma come fai a cucinare, e sfiziosamente pure, con tutto questo caldo??

    io mi sento male al solo pensiero di condire i pomodori e di tagliare la mozzarella!!!

    sei geniale!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Gambetto
    20 Luglio 2010 at 13:12

    Confesso che questa declinazione della Norma è tra quelle che al momento mi piace di più.
    Le ragioni sono tante ma forse perchè mi ricorda la versione estiva del Sartù di riso…vestita alla Norma appunto che è una signora ricetta :))
    PS
    Sto ancora ridendo per l'ultimo post che hai pubblicato…ehehehe…sorry se commento qui ma non ho molto tempo 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    19 Luglio 2010 at 21:40

    Morena: ;)))

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Morena
    19 Luglio 2010 at 19:00

    Che che che?!?!?!?..non c'ho capito niente!!hihi!!però…questa nuova NORMAtiva mi piace troppo!!booona!!

    ciao ciao

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    19 Luglio 2010 at 10:43

    Lucia: il binomio è veramente strano, ma io provo lo stesso ribrezzo per entrambi … sorry a tutti gli estimatori del formaggio :/
    Sono sicura che la mia torretta attirebbe molti più estimatori, ma solo perché di solito si arriva assolutamente stanchi ed affamati e quindi qualsiasi cosa risulterebbe buona 😉

    Sonia: grazie mia cara… non sai quanto ci ho dovuto studiare, per tirar fuori tale prelibatezza 😉

    colombina: grazie mia cara!

    Ginestra:
    1. almeno per qualcosa il premio lo prendo 😉
    2. assolutamente fuori norma, ma assolutamente buono!
    3. devo dire che ho pensato al Raid quando ho visto la tua ;)… solo che a casa mio marito mi impedisce di tenerlo!
    4. :DDDDDDDD o come dice la raravis:"ridooooo!"

    Italians…: anche a me sono piaciuti tantissimo i colori!

    Glu.fri cosas…: ecco, hai visto che a qualcuno sono stata d'aiuto?

    alessandra: :DDDDDDD il copyright… :DDDDDD

    ddolci a go go: allora sono riuscita pure a fare adepti??? Meraviglioso ;)))

    parentesiculinaria: lo so, non uccidetemi, ma proprio non la mangio…

    ilcucchiaiod'oro: certo, ma solo se è fuori norma… 😉

    la cuoca pasticciona: tu dici??? Grazie per l'incoraggiamento!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La cuoca Pasticciona
    19 Luglio 2010 at 10:17

    Stefy é davvero molto invitante e mi auguro che vincerai questa sfida… mi sa che ti ruberò la ricettuzza davvero sfiziosa… bacetto

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    19 Luglio 2010 at 8:45

    Posso affondare un morso "fuori norma"?

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    ( parentesiculinaria )
    19 Luglio 2010 at 8:17

    Nuuuu! Io adoro la ricotta salata. Con la fave crude poi!!
    Però la tua torretta fuori norma non mi pare che abbia perso qualcosa! Anzi… interessante interpretazione.

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    dolci a ...gogo!!!
    19 Luglio 2010 at 7:32

    Stefy tesoro questa variazione sul tema della norma con il riso mi piace tantissimo anche perche adoro il riso e le melanzane sono starbuone…poi mi spiego cosa sei riuscita ad abbinare il formaggio con gli scarafaggi:DDD????oddio mi sa che nn riuscirò piu a mangirlo adesso:D!!!!bacionissimi e complimenti per la ricetta!!!imma

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra (raravis)
    18 Luglio 2010 at 21:26

    tu mi farai morire…
    mettici il copyright, perchè questa "fuori norma" è ineguagliabile 🙂
    mi sa che un premio l'hai già vinto, di diritto…:-)
    un bacione
    ale

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Glu.fri cosas varias sin gluten
    18 Luglio 2010 at 20:46

    ….stupenda 'sta fuori norma..e buona e poi non c'e' la ricotta salata che qui non la trovo (per cui puoi venire da 'ste parti, sugli scarafaggi non garantisco..) Besos

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Italians Do Eat Better
    18 Luglio 2010 at 18:48

    Che piatto delizioso, bello anche nei colori! Un bacione

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Ginestra
    18 Luglio 2010 at 17:54

    1°: premio per il titolo più azzeccato che ci sia!
    2°: è senz'altro fuori norma ma quant'è bono sto piatto!
    3°: ma allora quando hai visto la mia avevi il Raid in mano?!!!
    4°: dalle tue associazioni di idee,ad esempio formaggio=scarafaggi ho capito perchè tu e raravis siete amiche… "siti ri fora tutti rui" hahhahahahahh :D:D:D:D

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    colombina
    18 Luglio 2010 at 16:36

    deve essere buona e bella!!! Bravissima. Baci

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Sonia
    18 Luglio 2010 at 11:09

    ma che originalissima ricetta!!! da dove l'hai tirata fuori? penso che anche mangiarla tiepida sia ottimo.
    bravissima

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Lucia
    18 Luglio 2010 at 7:18

    Formaggio e scarafaggi? No, scusa, potresti spiegarmi come fai ad associare le due cose? 😀 Comunque questa torretta è geniale, ed anche artistica, se vogliamo… Potremmo metterla al fianco della Tour Eiffel e della Torre di Pisa, scommettiamo che attirerebbe molti più estimatori? 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    18 Luglio 2010 at 0:40

    Milla: 😉

    Alessandra: son contenta 🙂

    Fiordiciliegio: "buona buonissima, di qualità"… ma forse quello era FIGARO 😀

    FairySkull: grazie 😉

    Gaia: eppure questa tua idea mi piace… devo farlo sapere a chi di dovere! 😉

    marifra: buona domenica anche a te! :*

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    marifra79
    17 Luglio 2010 at 21:27

    Non hai idea di quanto m'attiri!
    Un abbraccio e buona domenica

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    La Gaia Celiaca
    17 Luglio 2010 at 19:20

    fantastica stefania!
    e poi tu dovevi fare la titolista, i titoli dei tuoi post sono sempre favolosi: la torretta fuori norma già di suo merita un premio.

    sai che la voglio provare? con quanto piace il riso al pomodoro ai miei pargoli, potrei quasi fargli trangugiare pure una melanzana…

    un bacione

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    FairySkull
    17 Luglio 2010 at 17:55

    credo di aver sbavato nel vedere questa foto ;-D ciao! bravissima!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Fiordiciliegio
    17 Luglio 2010 at 17:35

    Sarà anche fuori Norma ma mi pare buonissima!! Complimenti per l'inventiva!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    alessandra
    17 Luglio 2010 at 15:52

    Una replica intrigante, mi piace assai.
    Baci Alessandra

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Milla
    17 Luglio 2010 at 15:13

    Trovo strepitosa questa tua pensata fuori Norma!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply