Dolci

Pasticciotto con ricotta e fichi di Ficotto

Pasticciotto con ricotta e fichi di Ficotto
(Pasticciotto con ricotta e fichi senza glutine)
 
 
Adoro i fichi!
E adoro la frutta caramellata.
Ma se i fichi sono anche caramellati, allora non si può parlare solo di adorazione, ma di vera e propria bramosia.
Ricevere quindi i Fichi Caramellati (realizzati utilizzando fichi della pregiata varietà “Fico Rosa”); l’Uva Caramellata (prodotta con una varietà apirene denominata Sugra One); e il Ficotto (mosto cotto di fichi della varietà “Fico Rosa”), è stato davvero piacevole.
Un po’ meno forse per i miei pargoli che con gli occhi di fuori e l’acquolina alla bocca, hanno dovuto aspettare per mangiarli, che io facessi una ricetta… Cioè, aprire il barattolo e trattenersi dal finire tutto così, in purezza, è stato davvero duro.
Così, mi permetto, per la prossima volta, di chiedere di mandare due confezioni per ogni prodotto, così da evitare liti in famiglia e salvaguardare la salute dei miei pargoli!
 

 
La ricetta, sicuramente, non è strabiliante (ho visto cose in giro…), ma vi assicuro, era di un buono!
Ma non perché voglio lodarmi. Ho solo utilizzato ingredienti di ottima qualità ed è anche per questo che li ho voluti trattare meno possibile.
 
Anche il nome non è originale. Ma la base è una specie di frolla più friabile, che ho imbibito un po’, solo per aromatizzarla, e che ha esaltato ancora di più il sapore dei fichi.
Insomma provatelo e poi fatemi sapere!

 

Pasticciotto con ricotta e fichi di Ficotto - Cardamomo & co

Pasticciotto con ricotta e fichi di Ficotto – Cardamomo & co

Pasticciotto con ricotta e fichi

Ingredienti

per la base
165 g farina di riso integrale
80 g farina di riso finissima
80 g di tapioca
100 g di zucchero semolato

145 g di burro tedesco, a temperatura ambiente
40 g di yogurt greco
1 uovo cod. 0, grande
Estratto di vaniglia 1 cucchiaino
½ cucchiaino di sale
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
3-5 gocce di colorante rosso (senza glutine) (optional)
 
per la farcia
500 g di ricotta di pecora, sgocciolata
1 barattolo di fichi caramellati Ficotto
50 g di zucchero
 
per la bagna
50 g di zucchero
50 g di acqua
20 ml di Armagnac
 
In una grande ciotola sbattete lo zucchero, il burro e lo yogurt. Aggiungete l’uovo e mescolate. Aggiungete la vaniglia, il sale, il bicarbonato e mescolate.
Quindi aggiungete la farina e mescolate.
Dividete l’impasto a metà e  avvolgetelo nella pellicola, appiattendolo.
Aggiungete 3-5 gocce di colore rosso all’altra metà ancora nella ciotola e mescolate tutto. Avvolgete  appiattite anche questa metà.
Mettete in frigorifero per almeno quattro ore.
Preriscaldate il forno a 180 ° C.
Dividete ogni metà di impasto in modo uniforme in 12 pezzi e accostateli alternando i colori. Passate il matterello per unire l’impasto. Con un coppapasta tagliate dei cerchi e metteteli dentro agli stampi per crostatine.
Mettete in frigorifero per 20 minuti prima della cottura.
Cuocere 13-16 minuti.
Fate raffreddare circa 10 minuti prima di riempire con la farcia.
 
Bagna
Scaldate l’acqua e fatevi sciogliere lo zucchero. Appena si raffredda, aggiungete anche l’Armagnac e mescolate. Con un pennello, bagnate il pasticciotto.
 
Preparate la farcia
Mescolate la ricotta con lo zucchero, quindi tagliate i fichi a pezzetti e mescolateli (tenendono uno da parte) insieme alla ricotta.
Quindi mettete tutto in una sac à poche e spremete sul biscotto.
Guarnite con pezzetti di fichi caramellati.
 

Con questa ricetta partecipo al concorso “A ME PIACE FICOTTO” in collaborazione con l’azienda Terravecchia e l’associazione Cuochi Lucani.

 

 
Ed essendo venerdì, la ricetta fa parte del 100% Gluten Free Friday #GFFD.

Se volete partecipare, basta fare una ricetta senza glutine e mandarla qui!

 

 

 

 
 
A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    19 dicembre 2014 at 16:54

    ecco, l'avevo vista, l'avevo letta ma non avevo commentato! non si fa così.
    perché questo pasticciotto apocrifo è meraviglioso, ancora più buono, se mi si permette l'eresia anti-tradizionalista, di quello originale. da provare quanto prima. elegante, e bellissimo.
    e foto stupende.

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    12 dicembre 2014 at 19:20

    Stefania, la tua ricetta non è strabiliante…di più! Super! Eccezionale! Ricotta e fichi caramellati…un gusto paradisiaco!!! Bravissima, come sempre!!! Leti

  • Reply
    sandra pilacchi
    12 dicembre 2014 at 12:41

    vieni via strabiliante?
    questa è una ricetta con effetti speciali!!!
    ti abbraccio
    Sandra

  • Reply
    edvige
    12 dicembre 2014 at 8:08

    Meravigliosi ma purtroppo troppo dolci per me come al solito raccoldo e passo a figlia loro non hanno problemi. Un abbraccio e buona giornata.

  • Leave a Reply

     

    Delivered by FeedBurner