Maiala effige/ Primavera/ Primi/ Stagioni

Non per niente Braccio di Ferro è un maschio…

(penne spinaci e mascarpone)

E passata quasi una settimana, ma ancora mi brucia (e con questo scirocco è proprio il caso di dirlo).

In realtà, dura da sempre. Perché contro il DNA, purtroppo, non c’è niente da fare!

Sono maschi e, si sa, dimenticano ricorrenze e compleanni.

Per loro natura poco romantici.

Insensibili, poco attenti, più inclini alle scazzottate, che ad usar il cervello.

Come Braccio di Ferro, con la sua eterna fidanzata Olivia, che rimane fidanzata perché è furba, altrimenti col cavolo che scazzoterebbe per lei e il figlio adottato, Pisellino, arrivato come un pacco postale (letteralmente!), altrimenti col cavolo che se l’andava a prendere.

Insomma, per carità, un buono, ma non certo un gentleman, cioè l’uomo che tutte noi sogniamo.

Appunto sogniamo. Perché il principe azzurro, ve lo dico, giovani donzelle, non esiste! 

Sebbene al principio lo possano sembrare, in realtà, vi si nasconde solo un povero principe Buzzurro, che al momento opportuno è sempre assente.

Così, pensa che ti ripensa, ho deciso che lo sciopero doveva finire e che invece era ora di sfruttare la situazione a mio vantaggio.

E se loro non mi pensano, qualcuno dovrà pure farlo e lo faccio io che sono sempre super attenta.

Quale occasione migliore per permettere ai miei pargoli di farmi un regalo?

E così, ho aperto Amazon, ho scelto un libro e me lo sono regalata con la carta di credito del mio dolce doppio, che è il finanziatore di queste occasioni (almeno di queste, no?).

E poi, con i soldi segreti, che neanche io so di avere, mi sono fatta un altro regalo… Non dico quale perché, anche se il mio dolce doppio non legge più il mio blog da mo’ (prima leggeva solo i post sbagliati), per la famosa legge di Murphy, non vorrei che stavolta lo leggesse e svelargli la sorpresa per il regalo che mi hanno fatto, sarebbe davvero sgradevole!

penne spinaci, mascarpone di Jamie Oliver 2905

Penne spinaci e mascarpone

Pensando a Popeye, il re degli spinaci, non potevo che ricordarmi di questa pasta di Jamie Oliver.

Una pasta per nulla dietetica (ma ormai, su  questi schermi si sa, la dieta è una parola sconosciuta), che ai miei pargoli è piaciuta una cifra e visto che è il #foodrevolutionday #foodrevolutionday2015, oggi ve la pappate. Perché il Food Revolution Day serve a far capire che è meglio cucinare roba fresca, fatta in casa, piuttosto che consumare cibo precotto. da riscaldare, dove non si sa quello che c’è dentro. Così, anche io, nel mio piccolo, voglio contribuire a questo appuntamento.

penne spinaci, mascarpone di Jamie Oliver 2912

Penne spinaci e mascarpone

 

Penne spinaci, mascarpone di Jamie Oliver
Serves 5
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
9 min
Prep Time
15 min
Cook Time
9 min
Ingredients
  1. 500 g penne (senza glutine)
  2. 1 scalogno, sbucciato e affettato
  3. ½ noce moscata, grattugiata fresca
  4. 400 g di spinaci freschi, lavati accuratamente e finemente affettati
  5. 120 ml di panna
  6. 150 g di mascarpone
  7. 2 manciate di parmigiano, grattugiato fresco
  8. sale integrale di Trapani
  9. pepe nero appena macinato
Instructions
  1. Il condimento si fa mentre si cuoce la pasta.
  2. Mettete una pentola capiente piena di acqua salata e portate ad ebollizione, quindi calate la pasta e cuocete 2 minuti meno di quanto dicano le istruzioni del pacchetto.
  3. Nel frattempo in un wok aggiungete un cucchiaio d'olio d'oliva e fate soffriggere lo scalogno e la noce moscata.
  4. Aggiungete gli spinaci e cuocete 5 minuti. Non buttate l'acqua che si sarà formata, perché darà un buon sapore.
  5. Aggiustate di sale e pepe , quindi aggiungete la panna, il mascarpone e, se necessario, un mestolino di acqua di cottura della pasta.
  6. Scolate la pasta, conservando una parte dell'acqua di cottura, e mescolate con la salsa di spinaci. Aggiungete il parmigiano e mescolate tutto insieme.
  7. Se ve ne fosse bisogno, aggiungete un po' di acqua di cottura conservata, perché la salsa deve avere una consistenza setosa.
Notes
  1. Si tratta di un piatto semplice e vegetariano.
Cardamomo & Co. https://www.cardamomoandco.it/
Con questa ricetta partecipo al Food Revolution Day

FRD15 logo with strap

 

Al 100% Gluten Free (Fri)Day

ilove-gffd

E alla raccolta di Leti e Manu L’orto del bimbo intollerante

raccolta

 

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    Leti Leti
    19 maggio 2015 at 19:24

    L’ho intravista su Facebook e mi era sembrata gustosissima, poi purtroppo mille impegni di questi giorni non mi hanno permesso di leggere con attenzione la ricetta…ora finalmente posso e…che dire? Deliziosa! Cara Stefania, anche con questa ricetta, hai fatto centro! E ti ringrazio per aver partecipato alla nostra raccolta con un’altra bontà infinita come questa!!! Un bacio grande, Leti

  • Reply
    Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante” per il mese di Maggio | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"
    18 maggio 2015 at 15:04

    […] e Liquirizia 5. Polenta con Spinaci al Forno di Laura del blog Laura Lau in cucina con le amiche 6. Penne Spinaci e Mascarpone di Stefania del blog Cardamomo & […]

  • Reply
    Francesca
    17 maggio 2015 at 19:00

    Ciao io sono quella del link dei soldi segreti ???
    Il mio povero dolce doppio ha fatto l’errore di condividere il suo conto in banca con una maga: come molte, ho il potere di trasformare il denaro in scontrini. Ti abbraccio tesoro.

  • Reply
    Anna Rita
    16 maggio 2015 at 15:05

    Noi donne siamo tutt’altra storia, tutt’altra cosa. Sempre così inclini e attente verso ogni ricorrenza, mentre loro, i maschi, tse…che sarà mai dimenticarsi di certe cose! A,meno sappiamo anche consolarci a dovere e si ai regali fatti con i soldi segreti (e la carta di lui, sopratutto!) e si ad un piatto di pasta così! 😉

  • Reply
    mariagrazia
    16 maggio 2015 at 11:57

    Questo primo è a dir poco invitante . . . spinaci e mascarpone . . . che bontà ^_^

  • Reply
    lagaiaceliaca
    16 maggio 2015 at 1:28

    questa pasta la farò sicuramente questa settimana, troppo veloce e invitante!

  • Reply
    Spuntine
    15 maggio 2015 at 21:55

    Ma tutte ste cianfrusaglie culinarie dove le trovi?! Troppo bellissime come anche le foto!!
    Comunque anche se siamo giovani donzelle, neanche noi crediamo nel principino azzurro, ma sogniamo l’uomo giusto per noi…vada retro “buzzurro”!!! ahahahah Baci Prof. 😉

  • Reply
    Peanut
    15 maggio 2015 at 15:49

    Adesso dirò una cosa incredibbile, ma mia mamma mi ha sempre fatto una pasta simile fin da piccola, con la panna da cucina al posto del mascarpone però. Ed era una delle mie preferite, che golosità! Ancora oggi ogni tanto (leggi “una volta all’anno”) mi capita di farmela, con la panna di soia. E’ cicciosa 1/5 di quella di prima, però in confronto a come mangio di solito ormai anche quella per me è un gran peccato di gola 🙂 E mi continua a piacere tantissimo! Quindi, ogni tanto, sì anche alle cose più goduriose, purchè fatte in casa e non riscaldate al microonde!
    un abbraccio Stefy!

  • Reply
    Victoria Stan
    15 maggio 2015 at 15:20

    Ahhh noi donne.. quando abbiamo dieci mila cose nella testa..!
    Così ti leggo oggi cara.. Salti da un racconto all’altro.. ti sento un po’ confusa.. Tuto bene?
    Cmq, la pasta – mi piaciu! (scritto bene?) 😛
    Bedda e sicuramente bona 😉

  • Reply
    Manuela
    15 maggio 2015 at 13:51

    Ricetta fantastica e un grande progetto di Jamie a cui aderisco anch’io! Inserisco la ricetta al Volo nella raccolta, grazie Stefy! un abbraccio e buon week end

  • Leave a Reply