Antipasti/ Basi/ estate/ Light/ Maiala effige/ Vegan

Non è una frittata di ceci!

frittata di ceci- Cardamomo & co

(In questo post: Una “quasi” frittata di ceci)

No, non è una frittata.

Le somiglia tantissimo, ma non è lei.

È fatta di ceci. 

La chiamano frittata perché a guardarla, lo sembra proprio.

Ma è una frittata di ceci. 

In realtà avrebbe anche un nome, perché altro non è che la “cecina” toscana o la “panissa” o farinata genovese, anche se quelle sono cotte al forno e questa in padella.

E soprattutto non è fritta. 

Come la chiamiamo?

Si apre il toto nome!

 

 

frittata di ceci-8548

Frittata di ceci – Cardamomo & co

Una quasi frittata di ceci
Un delizioso secondo vegan, questa "frittata di ceci", che non è nemmeno fritta. Farcita con delle verdure è perfetta.
Autore: Stefania Oliveri
Ingredienti
  • Ingredients
  • 100 g di farina di ceci io

     Le Farine Magiche

    che è senza glutine
  • 230 g di acqua frizzante
  • 6 g di olio extravergine di oliva
  • sale
Istruzioni
  1. Mescolate la farina di ceci con l'acqua frizzante, aggiungendone poco alla volta, ed ottenere una pastella ben liscia.
  2. Aggiungete l'olio e il sale
  3. Lasciate riposare la pastella per 10 minuti (ma potete prolungare fino ad un'ora).
  4. Fate scaldare una padella antiaderente, ma se non l'avete mettete un filo d'olio.
  5. Aggiungete la pastella fino a raggiungere la quantità a ricoprire la padella. Appena inizia a fare le bolle è pronta per essere girata.
  6. Fate cuocere ancora qualche minuto a fuoco medio
  7. Non appena avrà raggiunto un bel colore dorato, è pronta.
  8. Condite secondo il vostro gusto.
Note

- Si può mangiare calda (buonissima) che fredda.
- Anche se non aspettate i 10 minuti di riposo, non succede niente, vengono buone lo stesso.

Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free Calendar di Gluten Free Travel & Living e voi che aspettate a partecipare?

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply