Basi/ Lievitati/ Senza glutine

LICOLI senza glutine e il pane integrale

pane integrale con licoli senza glutine - Cardamomo & co

(In questo post: Pane integrale con licoli senza glutine)

 

Ho un nuovo “giocattolo”.

Si chiama LICOLI e per la precisione è un Licoli senza glutine!

E così sto sperimentando.

E mangio pane fresco come se non ci fosse un domani.

Ho fatto questo pane integrale con licoli senza glutine diverse volte. E con tutte le forme: piccolo, grande, lungo, rotondo, come se mi aspettassi che cambiando la forma non funzionasse più.

E invece ha funzionato sempre. 

In realtà il mio LICOLI nasce da un esperimento.

Mi sono lanciata dopo una discussione con Rosa Maria durante il cooking show sul lievito madre al mercato San Lorenzo.

Ha detto le parolette, per me, magiche “il Licoli è il lievito per i lagnusi (pigri)” e lì è scattato l’amore.

Nella mia mente è scattata l’idea  della maiala effige anche con il lievito madre.

Perché, a quanto pare, il licoli non ha bisogno di continui rinfreschi come il lievito madre. E si può usare anche appena turato fuori dal frigo.

E così parlando parlando e, leggendo leggendo, ho creato il mio Licoli senza glutine.

Io sono partita dal mio lievito madre.  L’ho rinfrescato seguendo le proporzioni di Olga del secondo metodo del rinfresco, creato da un signore (come specifica lei), e poi ho atteso pazientemente che maturasse. Ed è maturato!

Ho preso 50 g del mio lievito madre e ho aggiunto 55 di farina e 95 acqua e ho mescolato il tutto.  Dopodiché ho preso 150 g di licoli e ho fatto il pane.

Qui sotto vi metto la ricetta del pane integrale fatto con la farina Mix per pane rustico Brot Schär e licoli senza glutine.

pane integrale con licoli senza glutine-8984

Pane integrale con licoli senza glutine
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Prep Time
20 min
Ingredients
  1. 500 g Mix per pane rustico Brot Schär
  2. 450 g di acqua
  3. 150 g di licoli
  4. 20 g di olio
  5. 1 cucchiaio di sale
Instructions
  1. Vi dico come faccio io.
  2. Intanto mescolo il licoli che di solito si separa, quindi al fondo trovate il lievito più duro e sopra trovate parte dell'acqua.
  3. Quindi prelevo il quantitativo di licoli che mi serve e lo mescolo con l'acqua. L'acqua è tanta, ma questa farina la richiede tutta. Se non usate il licoli, anche di più.
  4. Quindi aggiungo la farina l'olio e infine il sale e mescolo tutto.
  5. L'ho fatto a mano e con la planetaria. Ovviamente a mano dovete faticare di più, però basta impastare bene e amalgamare tutti gli ingredienti.
  6. A questo punto bisogno coprire l'impasto con pellicola trasparente e sigillare bene e aspettare fino al raddoppio. Il mio ci ha impiegato circa 8 ore, visto che le temperature si sono abbassate.
  7. A questo punto potete decidere se fare una pagnotta unica, o dei panini. L'impasto è abbastanza consistente e vi permette di lavorarlo agevolmente.
  8. Spennellate il pane con olio.
  9. Fate riposare ancora una quarantina di minuti.
  10. Accendete il forno a 220° e, se non avete la pietra refrattaria, mettete la placca da forno, e quindi adagiate, appena sarà a temperatura la teglia del pane sulla placca da forno.
  11. Fate cuore i primi 10 minuti a 220° e poi abbassate a 200 e fate cuocere ancora per 20 minuti i panini, il pane più grande almeno 10 minuti in più, o almeno fino a quando il pane, bussando sulla base, risulterà con un suono sordo.
Notes
  1. Il pane rimane morbido anche l'indomani, anche se la consistenza è proprio di un pane integrale.
Cardamomo & Co. https://www.cardamomoandco.it/
Ti è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, metti MI PIACE alla mi pagina

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free (Fri)Day

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Simo
    28 ottobre 2017 at 10:51

    Per me il licoli senza glutine è un’assoluta novità, vorrei capirci di più…
    Bellissimo il tuo pane, chapeau!

  • Leave a Reply

     

    powered by TinyLetter