Dolci

Torta di carote e uvetta

27 Febbraio 2009

Questa ricetta che vi posto, non so ancora se è buona oppure no. L’ho fatta per avere una torta per la colazione di domani e siccome ho tante carote, le volevo utilizzare anche in un dolce. Proprio oggi ho letto in un blog di cucina che aveva trovato una ricetta di una torta alle carote senza mandorle, ma aveva troppa farina 00 e quindi non l’ho fatta. Ebbene anche io ne avevo conservata una fra le mie con non contiene mandorle e nasce con la farina di riso!!! L’ho trovata nel blog “cuochidicarta.blogspot.com“. Alla vista non è sicuramente uguale e non so se il risultato dovesse essere proprio questo, ma domani mattina vi farò sapere se almeno il sapore è buono. L’aspetto non è granché perché è venuta un po’ bassina. Inoltre l’uvetta è rimasta tutta in superficie… Io ho usato il mio solito trucchetto di non mescolarla nell’impasto, così non va a finire tutta sul fondo… Inoltre, per la mia amica Clara, ormai famosa a tutti voi, non contiene burro, per cui va bene anche per chi è intollerante al lattosio, oltre a chi vuole mantenere il colesterolo basso e ci tiene alla linea.


La torta è stata fotografata appena uscita dal forno nel suo stampo (in silicone) a forma di cuore. Prima di mangiarla deve essere aggiunto dello zucchero a velo e delle carote glassate. Domani pubblicherò il prodotto finito!
Ingredienti
200 grammi di carote grattugiate finemente
60 gr di zucchero integrale 150 gr farina di riso fine1/2 cucchiaio di lievito oppure un cucchiaino di bicarbonato e uno di cremor tartaro (io ho dimenticato di usarlo)60 ml di olio (io ho usato quello di soia)2 uovacannella o altre spezie graditequalche albicocca secca sminuzzata oppure 2-3 cucchiai di uvetta bionda ammollata e infarinata (con la farina di riso, naturalmente)Per decorare, un’altra piccola carota candita in sciroppo di zucchero e zucchero a velo.Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti secchi, aggiungiamo le carote, quindi le uova sbattute e l’olio e infine le albicocche o l’uvetta. Inforniamo a 180° per una mezza ora, o poco più se lo strato di impasto è spesso. Infine una carota si può candire un attimo in sciroppo di zucchero. Allora, la torta è stata assaggiata… non è male, ma solo da prima colazione. Non è molto dolce, non si sente il sapore delle carote e se non ci fosse stata l’uvetta non avrebbe saputo di niente. Però, si fa mangiare… magari aggiungendo qualche cremina….

No votes yet.
Please wait...

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Ricette con le carote | Cardamomo & Co.
    2 Settembre 2016 at 9:09

    […] Torta di carote e uvetta […]

  • Reply
    Mirtilla
    28 Febbraio 2009 at 15:36

    buonissima!!!!
    ti copio anche questa 😉

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    fantasie
    28 Febbraio 2009 at 15:06

    Grazie a Betty, Nini e Polinnia per essere passatedal mio blog

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Polinnia
    28 Febbraio 2009 at 13:38

    ciao che bello il tuo blog e queste ricettine..quante ne hai già fatte!!!
    questa del risotto all’arancia la voglio provare subito!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    nini
    28 Febbraio 2009 at 9:26

    miam…che buona!!!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Reply
    Betty
    28 Febbraio 2009 at 8:24

    meravigliaaaaaaa… la torta di carote mi piace molto! brava, buon fine settimana!

    No votes yet.
    Please wait...
  • Leave a Reply