Autunno/ Dolci/ Inverno/ Primavera

Torta pere e mandorle e ancora premi

Torta pere e mandorle facilissima
Dopo queste feste natalizie la parola che gira maggiormente fra i vari blog, e non solo, è DIETA! E io mi ero ripromessa di non fare propositi per l’anno nuovo e men che mai di pensare alla dieta e a perdere quei chili di troppo accumulati proprio dove non si vorrebbe. E sì, proprio dove non dovrebbero stare! Così allegramente finendo Natale, avevo deciso di ignorare tutte le ricette light, di non pensare nemmeno a risparmiare calorie sui piatti, a non farsi prendere dall’ansia dei 3, 4 chili in più (ok sono 6… erano 6… forse ora qualcosina in più, ma io sono generosa!). E allora via coll’indossare quei vestiti che ti stanno comodi, così non ti dicono, o quanto meno non li senti, che non ti vengono… Ma, purtroppo, a gennaio c’è la pessima abitudine, da parte dei negozianti di iniziare le svendite e voi non sapete quanti negozi di vestiti ho proprio sotto casa. E non potete immaginare quanto sono carini i proprietari che mi sorridono sempre e mi salutano gentilmente ogni volta che passo! E io che sono molto buona, fin troppo, come posso non farmi intenerire il cuore … e alleggerire il portafogli? Insomma, uno dei miei negozi preferiti, dopo appena una settimana dall’inizio dei saldi ha messo il 50%… Non vi dico la lotta che ho dovuto ingaggiare con me stessa… “no, non ti serve niente”, ma sì, ma poi ci sono tante belle occasioni”, “No, assolutamente, ho gli armadi stracolmi”, “ma dai tutta robina vecchia”, “ma sono perfettamente alla moda, magari aggiustandoli di qua e di là…”, “ma non avevi bisogno di quel vestitino blu?”, “effettivamente, blu, non ne ho…” Ok, ho ceduto! Sono entrata, e l’ho trovato! (ma è stato una assoluta occasione, non ce n’erano altri e poi posso sfruttarlo anche nelle altri stagioni e quindi ho fatto un vero affare – “amore, stavolta è vero!”). Solo che mentre provavo, ma per pura curiosità, anche qualcos’altro, mi sono accorta che la misura non corrispondeva alla mia vecchia taglia… certo, adesso, le misure sono più piccole di quelle di una volta, prima anche da noi vigevano le misure francesi (con quelle io sono una 38 felice!), mentre adesso chissà quale sono in vigore… Comunque, si sta avverando uno dei miei sogni nel cassetto: diventare come Nigella … ma no, dalla cintola ingiù, però! e allora adesso non mi resta che il digiuno!
Nel frattempo però io avevo già preparato questa torta e quindi ve la beccate… per le pietanze light dovrete aspettare la pubblicazione di tutti i cibi non light che ho cucinato finora (e capirete perché i chili sono aumentati!)

 

TORTA PERE E MANDORLE
gentilmente (e spudoratamente) copiata da Marilena, che ha a sua volta visto in una rivista (ma lei, l’ha rivisitata)


2 pere
100 g farina di mandorle
110 g zucchero + 2 cucchiai (da cospargere sopra la torta prima di infornarla)
50 g fecola (lei farina 00)
1/2 cucchiaino di lievito per torte
2 uova
60 ml latte
1 cucchiaino estratto di vaniglia
80 g burro fuso + circa 20 g (da dividere in fiocchetti da cospargere sopra la torta prima di infornarla)
un pizzico di sale
Accendere il forno a 170 gradi.
Far fondere il burro in un pentolino a fuoco bassissimo. Sbucciare e tagliare in quattro ciascuna pera, poi, ogni pezzo tagliato a fettine sottili. Io ho usato il Bimby e ho messo nel boccale la farina di mandorle, la fecola, il lievito, lo zucchero e un pizzico di sale, mischiare bene tutti gli ingredienti. In una ciotola ho messo: le uova leggermente sbattute, il latte, la vaniglia e il burro fuso (80 g) e raffreddato, li ho mescolati bene e quindi li uniti agli ingredienti solidi e azionato il Bimby per 20 secondi a velocità 4. Ho quindi versato l’impasto in una teglia in silicone (ma potete anche coprire con carta forno una teglia normale) e ho disposto sopra le pere. Ho cosparso con lo zucchero (i 2 cucchiai) e il burro in fiocchetti (i 20 g circa) e ho infornato in forno caldo e statico per circa 30 minuti. Servite spolverizzata di zucchero a velo.

A miei figli non è piaciuta granché, perché il sapore è più da adulti… e quindi non mi è rimasto che mangiarla tutta io!Infine voglio ringraziare la dolcissima e corroborante Lady Cocca per avermi assegnato un premio che ho già ricevuto e che ho pubblicato nel post precedente.

A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

35 Comments

  • Reply
    fantasie
    15 gennaio 2010 at 16:09

    @Elisa: avevo letto il tuo post… ma essendomi vergognata come una ladra, non avevo lasciato segno del mio passaggio… beccata!

    @Antonella: Certo tu un po' di confusione ce l'hai… poi queste misure tedesce sono … da libidine… perché la 40 ti sta enorme! Quanto alla settimana di disintossicazione… ma hai presente che sono palermitana???? o te ne sei già dimenticata? qui non si può non mangiare… Baci tesoro!

    @dEleciouSly: sono felice di avere un male comune…

    @Gaia: grazie, bellezza. Il guaio è che le adoro anche io!

  • Reply
    fantasie
    15 gennaio 2010 at 16:09

    @Elisa: avevo letto il tuo post… ma essendomi vergognata come una ladra, non avevo lasciato segno del mio passaggio… beccata!

    @Antonella: Certo tu un po' di confusione ce l'hai… poi queste misure tedesce sono … da libidine… perché la 40 ti sta enorme! Quanto alla settimana di disintossicazione… ma hai presente che sono palermitana???? o te ne sei già dimenticata? qui non si può non mangiare… Baci tesoro!

    @dEleciouSly: sono felice di avere un male comune…

    @Gaia: grazie, bellezza. Il guaio è che le adoro anche io!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    15 gennaio 2010 at 9:26

    adoro le torte così!
    come al solito, brava (ma anche marilena 🙂 )

  • Reply
    dEleciouSly
    15 gennaio 2010 at 2:51

    Ha un aspetto davvero invitantissimo! In quanto addetta al "reparto dolciario" 😀 e nonostante avverta spesso la necessità di disintossicarmi pur'io, la smania della dieta proprio non mi appartiene (ahimé), per cui questo dolcino lo assaggerei più che volentieri! 😀 Grazie per la visita!

    Un caro saluto

    Ele 🙂

  • Reply
    Antonella
    14 gennaio 2010 at 20:54

    da ora, che cerco di capire come va 'sta faccenda delle misure! perché le hanno ridotte? prima ho dovuto imparare quelle americane… 2, 4, 6…zero non se ne parla, naturalmente! poi sorpresa, in Italia 42 è diventato 40 e 46 ora è 44 e via così, che uno si illude… poi le taglie tedesche: 34 che è 40 cioè 42 e 32 che è 38 cioè 40 e i vestiti che per gente di statura siciliana spesso non si trovano perché si parte dalla 40 (tedesca…) Da pazzi! quanto alla dieta, fatti una bella settimana a frutta verdura e ananas che passa tutto! ciao!

  • Reply
    elisa
    14 gennaio 2010 at 16:01

    Hai proprio ragione…però una settimana di dieta disintossicante dopo le vacanze non fa male a nessuno. Attenzione…non serve a dimagrire ma solo ad aiutare il nostro fegato, stomaco ed intestino…io ne consiglio una nel mio blog!
    http://elisariccione.blogspot.com/

    un bacio e complimenti per le squisite ricette!!!!

  • Reply
    fantasie
    14 gennaio 2010 at 11:04

    @Roby: tesoro, siamo proprio uguali, allora… mi piace la pausa-dieta!

    @pagnotella: io se continuo così altro che linea… le lineee mantego…

    @Tina: prova… io qui invece ne ho a iosa e quindi non mi sono posta il problema… magari potresti fare metà amaretti sbriciolati e metà mandorle… e poi fammi sapere! Se organizziamo, sarai la prima a saperlo e magri organizziamo in concomitanza con il tuo arrivo! Baci

    @sweetcook: grazie tesoro! Effettivamente il connubio funziona… parola di Laura Ravaioli che ha fatto anche una crostata molto simile!

    @Dida: carissima, lo sai che farebbe un gran piacere anche a me… perché mi piace tutto extralarge, dai commenti ai vestiti ai dolci (che anche tu non scherzi!!).., e sono contenta che apprezzi i miei ommenti, perché sono davvero fatti con il cuore!

  • Reply
    Dida70
    14 gennaio 2010 at 10:22

    e tu…con una 38 ti permetti di parlare di dieta…digiuno…cibi light???? vuoi che stavolta davvero davvero scendo giù a farti rendere un pò conto con chi stai parlando??? ma un briciolo di sensibilità per le over48 no eh???????????????

    ok scherzavo (ma non troppo!) si è vero che alla fine delle feste ci si ritrova con un salvagente in più che ti chiedi 'ma l'estate sarà così vicina???' e poi concludi che è proprio in previsione della stagione più calda che lo devi eliminare al più presto possibile!

    io dai saldi nemmeno ci passo, non voglio comprare roba adesso con la taglia che mi ritrovo, voglio prima perdere almeno 30 chili e poi se ne parla … ok scherzavo (no per niente!!!)
    ma come faccio se tu continui a postare di queste meraviglie????

    Stefi, scusa il commento extra-large ma d'altronde eh eh eh mi sono adeguata alla mia taglia, e volevo veramente ringraziarti di cuore per i tuoi commenti, mi danno un'enorme gioia te lo dico con tutto il cuore e ribadisco per l'eennesima volta che mi piacerebbe proprio da morire conoscerti di persona!!!
    un abbraccio
    dida

  • Reply
    sweetcook
    14 gennaio 2010 at 9:51

    Ha un aspetto moooooooolto invitante:) E mi piace l'idea dell'abbinamento tra mandorle e pere. Ciao Stefania!

  • Reply
    Tina
    14 gennaio 2010 at 6:51

    Beh, a quanto pare abbiamo tutte lo stesso problema! Io quest'anno non mi sono neppure avvicinata ai saldi….tanto non trovo niente con la taglia che mi ritrovo! Però la tua torta alle pere mi intriga molto.. che dici invece della farina di mandorle posso prendere metà farina e metà mandorle macinate? Quì è difficile trovare la farina di mandorle. Poi un'altra cosa, se doveste fare un raduno a Palermo fatemelo sapere, please! Io vivo in Svizzera, ma due o tre volte l'anno scendo a Trapani! Chissà…..

  • Reply
    pagnottella
    14 gennaio 2010 at 0:20

    è un periodo (direi lungo) in cui mi interessa davvero poco mantenere una linea pressocchè perfetta, oltretutto d'inverno indosso tutone larghe e comode, quindi non m'accorgo
    :—————) d'aver preso qualche :—————-) kilotto
    Oh mamma sto su di un pò di kiliiiiiiii
    vabè ormai sono in ballo e le danze continuano!!!
    La torta mi piace, tanto!
    Baci miss eleganza 😉

  • Reply
    I pasticci di Roby
    13 gennaio 2010 at 23:20

    Oltre a tanto altro, ci accomuna la stessa consolazione:somigliare anche in questo a Nigella (ovviamente, anche per me,dalla vita in giù)Complimenti per la torta, la prima pausa-dieta la provo.Notte,Roby

  • Reply
    fantasie
    13 gennaio 2010 at 21:49

    @Mimmi: Le mani non ti ingrassano? Io quasi non riesco più a mettere nemmeno gli anelli… e sono allergica agli orologi! Però per le scarpe ne possiamo parlare… ne ho preso proprio un paio… no, no, sono andata in farmacia…

    @Lo: … così ci può entrare più frutta??? Bell'idea! Andrò anche io a comprare le teglie in Svizzera… mi viene a due passi!

    @alessandra: e meno male che è finito il caldo, perché l'idea del "birkini" altrimenti era l'unica!. Ciao Ave (P.s. Ti ho vista in una foto, con volto oscurato, e o avevi il burka sagomato a forma di ottima silouhette o … non eri tu!)

    @zucchero d'uva: io, se continuo così, non tornerò mai nei miei vestiti… meglio che seguo le tue ricette!

  • Reply
    zucchero d'uva
    13 gennaio 2010 at 20:43

    Aiuto, anch'io sono tanto ingrassata, infatti ora mi tocca pubblicare solo ricette light, ma questa torta me la segno e quando torno nei miei vestiti la provo… Complimenti

  • Reply
    alessandra (raravis)
    13 gennaio 2010 at 20:02

    e io che sono la ave ninchi dalla caviglia in su, per esempio, come pensi che me la possa cavare con i saldi? mi comprerei un burka, pensa te…
    In compenso, mi salvo la ricetta 😉
    ciao
    ale

  • Reply
    Lo
    13 gennaio 2010 at 19:43

    uhhhh che torta meravigliosa quella pera lì che mi riposa…ma scusa con la frutta le torte non sono light??? ora tu capisci vero perchè faccio la spesa in svizzera dove le loro taglie sono ancora più comode di quelle francesi??? baciooooooooooooo

  • Reply
    Mimmi
    13 gennaio 2010 at 18:35

    Galeotto fu il food-blog e chi lo scrisse (e parlo soprattutto per me!!)…
    Come si fa a dimagrire, se poi si sfornano torte, stufati, cioccolatini, impicci e impacci? Dovremmo darci al bricoblog, ma non sarebbe divertente lo stesso.
    Sai il mio rimedio spendisoldi nel periodo di saldi? Orologi e scarpe: mani e piedi sono le unche parti del corpo "graziate" dalle passate Feste…
    Bella torta (accidenti!!), mi tocca a "malincuore" copiare la ricetta 😛
    Buona serata!!

  • Reply
    fantasie
    13 gennaio 2010 at 18:28

    @Dajana: sto cercando anche io… ma con scarsi risultati!

    @Luca e Sabrina: Cara Sabrina, ho capito subito, appena ho visto il vostro blog, che avevamo la passione dello shopping in comune… e sono contenta che anche tu, hai problemi con le taglie, perché allora vuol dire che è vero quello che penso e non sono solo inciccionita… e poi, comunque, tu non hai proprio bisogno di dieta… forse un po' Luca!

    @Micaela: ecco, me lo chiedo anche io!

  • Reply
    fantasie
    13 gennaio 2010 at 18:22

    @cinzietta: quando vuoi… una fetta ti aspetta!

    @furfecchia: almeno in qualcosa le assomigliamo! E visto che adulta lo sono anche io: lo apprezzata e non poco!

    @Scarlett: altro che umana ormai sembianze di animale (esattamente di "mucca") sto prendendo!!! Hai proprio ragione… per misurare i chili di troppo non servono le bilance, bastano i vestiti, gli occhi dei "parenti" acquisiti, ecc. ecc. Ma come si può resistere ad un dolce come questo???

    @Ally: se fossi mia vicina non ti arriverebbe solo il profumino!

    @crumpetsandandco: tanto sono distorta che avevo letto teglie anziché taglie!!! E domani è un altro giorno e penserò alla dieta!
    Baci
    Rossella

    @Stefi: purtroppo, per me, non solo il profumo era buono…

    @Romy: penso che qualche amaretto ci starebbe benissimo, eccome! Tu hai sempre idee geniali!

    @Max: Bella l'idea del raduno a Palermo, assolutamente da fare!

    @Chiara: Tu non hai bisogno nemmeno di diete, altro che digiuno!

    @manuela e silvia: avete ragione, con la frutta non fa ingrassare… almeno non troppo!

    @Federica: "io resisto a tutto fuorché alle tentazioni"!

    @Patrizia: Mi piace la tua filosofia!!!

    @lise.charmel: grazie, sei così carina!

    @colombina: anche io ho una predilizione per queste torte!

  • Reply
    Micaela
    13 gennaio 2010 at 17:39

    alla faccia della dieta!!! come faccio a fare la dieta con voi???

  • Reply
    Luca and Sabrina
    13 gennaio 2010 at 17:20

    Simpaticissima, soprattutto nel dialogo tra te stessa, quanto mi ci sono immedesimata! E quanto è difficile resistere alle tentazioni, anch'io ho gli armadi stracolmi, ma di fronte ai saldi mi sembra sempre che mi manchi qualcosa. Altra cosa vera, è che non esistono più le taglie di una volta. Ovvero, fino a un po' di tempo fa compravo jeans, pantaloni, abiti senza nemmeno provarli, sicura della taglia. La taglia scritta sul cartellino era una certezza. Adesso è così variabile che mi vedo costretta a provare.
    La torta è un bel colpo alla dieta rimandata, ce la godiamo con gli occhi ripromettendoci di provare a farcela anche noi!
    Baciotti da Sabrina&Luca

  • Reply
    Dajana
    13 gennaio 2010 at 17:07

    Non sono proprio a dieta, ma ho cominciato a cucinare dei piatti un po' più leggeri, anche se continuo a cedere alle tentazioni… come questa torta irresistibile.

  • Reply
    colombina
    13 gennaio 2010 at 16:36

    mamma mia che buona… le torte con mele e pere le adoro!!! Bacioni

  • Reply
    lise.charmel
    13 gennaio 2010 at 16:20

    mi sono piegata dalle risate. e comunque la torta ha un aspetto da pasticceria, brava!

  • Reply
    Patrizia Gigliotta
    13 gennaio 2010 at 16:08

    e poi ti lamenti dei pochi chili in più! però sai una cosa?, se una fetta di questa torta equivale a 100 gr di cellulite…ma chi se ne frega, evviva la cellulite!

    CIAO MAGRE

  • Reply
    Federica
    13 gennaio 2010 at 15:56

    Come sempre cara Stefania i tuoi racconti si leggono che è un piacere e quanto ci si riconosce! Per ora ancora resisto alla tentazione dello shopping ma chissà se ce la farò a passare indenne il periodo saldi quest'anno! Intanto, visto che mi sono appena preparata una tazza di tè approfitto di una fettina della tua deliziosa torta…non sarà mica già finita vero?!?!? Un abbraccio ^_^

  • Reply
    manuela e silvia
    13 gennaio 2010 at 15:33

    Ciao! ma che dieta! e poi una tortina così..semplice, delicata e pure con la frutta….ma chi te lo fà fare di rinunciarvi!!
    un bacione

  • Reply
    Chiara
    13 gennaio 2010 at 15:25

    troppo divertente il tuo racconto:)))
    ah la dura lotta tra noi e i kg di troppo!! dopo le feste è sempre un periodaccio:) il digiuno è d'obbligo!!!ma intanto farò la tua deliziosa, bellissima, raffinata torta:))
    baciii!!!

  • Reply
    Max
    13 gennaio 2010 at 15:23

    Nigella!!! sei pratika qunto lei. Io è da giorno sei che dico "da oggi mangiare non se ne parla" a parole solo a parole i fatti rivelano altro anche i miei 7 kg in più. Avete mai pensato a un raduno magari a palermo per un fine settimana tutti voi bloggers disponibili potrebbe essere una bella cosa, magari in un agriturismo dove lascerebbero libera la cucina per voi/noi… Io ci farei un penserino sarebbe anche un'opportunità per visitare Palermo tutti insieme e poi con un'accompagnatrice cosi…Bacioni.

  • Reply
    Romy
    13 gennaio 2010 at 15:01

    Bella e buona! Voglio farla anche io! Che ne dici, se ci mettessi qualche briciolina di amaretto, dato che li ho? Ma forse no, è già spettacolare così…Baci 🙂

  • Reply
    stefi
    13 gennaio 2010 at 14:48

    Cara questa torta è perfettaaaaaaaa!!!!!!!
    Che profumino!!!!!!

  • Reply
    crumpetsandco
    13 gennaio 2010 at 14:44

    Porca paletta…mi ci ritrovo a pieno nel tuo resoconto di shopping, sia per quanto riguarda la tentazione dei saldi, sia per l'entrare nelle taglie!!!!

    ahhhh….tremende diete!
    vabbè domani comincio..intanto mi sbaffo una fetta di sta torta…già che ormai l'avevi preparata! :)))

    baci

    Terry

  • Reply
    Ally
    13 gennaio 2010 at 14:44

    cara stefania che bella!!e che bontààà!!!!!!!gnam gnam sei bravissima!!!vorrei essere tua vicina di casa e sentire arrivare il profumino di questa bontà dalla tua cucina!!!! =))

  • Reply
    furfecchia
    13 gennaio 2010 at 14:12

    ahaha! mi hai fatto ridere! io è da un bel po' che ho superato Nigella "dalla cintola ingiù"!!!! Anche io ho iniziato con piatti più leggeri, ma continuerò a postare tutte le ricette più pesantucce che ho preparato nei giorni passati…
    Da "adulta" ti dico che avrei apprezzato la torta, oh si l'avrei proprio apprezzata!!!

  • Reply
    cinzietta
    13 gennaio 2010 at 14:11

    a che ora passo per una fetta?
    mi pice assai l'accostamento pere/mandorle…cià bella!

  • Leave a Reply