Dolci/ Light/ Maiala effige

Volevo stupirvi con effetti speciali…

plumcake light senza burro al cioccolato - Cardamomo & co
(In quest post: plumcake light senza burro al cioccolato)
 
Volevo stupirvi con effetti speciali, ma non ne sono capace, non soprattutto dopo la meravigliosa ricetta pubblicata ieri dalla strepitosa Annalù, che non cucina soltanto, ma plasma, non potevo certo competere! Per cui, per non incorrere in paragoni nei quali risulterei sempre perdente, decido di giocarmi la carta della semplicità, cioè se ci sono riuscita io, ci possono riuscire tutti, e della leggerezza… che in momenti come questi, in cui la primavera ha già lasciato il posto all’estate, anche se non ancora ufficialmente, cercare di ritornare in forma (umana) non è male… E quindi, signore e signori, ecco a voi il plumcake più facile e light, ma godurioso al mondo per le mia (st)renna del mercoledì!
 
Plumcake light senza burro al cioccolato da un’idea di “La scuola di pasticceria”, 2, Torte al cioccolato, la Cucina del Corriere della sera.

 

plumcake light senza burro al cioccolato - Cardamomo & co



150 gr di cioccolato al latte (io quello per diabetici, ricordate? Sempre quello riciclato dal fratellone)
100 gr. di burro che io ho sostituito con altrettanto barbabietola cotta e grattugiata (sì, avete capito bene!!!)
4 uova codice 0 (cioè biologiche) o 1 (cioè allevate all’aria aperta)
125 gr di zucchero semolato, ma io ho usato quello di canna
125 gr di farina di mandorle o mandorle tritate
1 bustina di lievito per dolci

Grattugiare o tritare anche grossolanamente il cioccolato e farlo fondere a bagnomaria o al microonde (come faccio io a 450° per un minuto circa). Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve fermissima. Montare anche i tuorli con lo zucchero, fino a quando non saranno bianchi e spumosi e aggiungere il cioccolato fuso e raffreddato, la barbabietola tritata, la farina di mandorle e il lievito. Infine incorporare delicatamente gli albumi, mescolando dal basso verso l’alto e versare il composto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno. Far cuocere in forno caldo a 180° per circa 30minuti, preferibilmente a forno statico. Il dolce è davvero buonissimo, non si sente il gusto della barbabietola e rimane sofficissimo.
 

plumcake light senza burro al cioccolato - Cardamomo & co

Adattissimo da portare per un picnic in queste bellissime giornate primaverili, senza appesantire la linea… Per questo lo voglio mettere nel cesto di Annalù e Fabio di Assaggi di Viaggi

 

 

P.s. Il pargolo n. 3 lo ha gradito talmente tanto, che non voleva che lo mangiassero anche l’1 e il 2!

 

E domani non dimenticate l’appuntamento con le (st)renne da EliFla!!!

 

A presto

 

Stefania Oliveri

You Might Also Like

32 Comments

  • Reply
    Cucina Amore Mio
    12 maggio 2011 at 8:05

    Interessantissimo.
    Barbabietole al posto del burro.
    Io odio profondamente le barbabietole, é una delle poche cose che non mangio.
    Ma al posto del burro, eppoi dici che non si sente il sapore.
    Proverò e ti farò sapere.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    17 aprile 2011 at 21:01

    Stefania, arrivo solo ora, ma tu sai perchè…ho avuto una settimana incedibile..@_@
    Bellissimo il tuo plumcake…a quest'ora una fettina ci starebbe proprio bene 😛
    P.S. mi vuoi proprio adulare? 😀
    Baci
    Anna Luisa

  • Reply
    fantasie
    14 aprile 2011 at 10:48

    Tutte: Scusate se non trovate risposte… ma pensavo di averlo fatto e poi non le trovo… sarò una "maga" anche nella sparizione dei commenti, oltre che delle calorie????
    Baci a tutte!!!!

  • Reply
    Letiziando
    14 aprile 2011 at 3:59

    Sei davvero brava a far miracoli… almeno culinariamente parlando 😉

  • Reply
    Micaela
    14 aprile 2011 at 3:13

    forte l'idea della barbabietola! da provare di sicuro! kiss

  • Reply
    Muscaria
    14 aprile 2011 at 1:06

    Oh ma io questo con la barbabietola devo provarlo assolutamente!
    Sai cosa ti dico in tutta sincerità? Senza togliere niente a nessuno, sia chiaro, a me le cose semplici fanno venire l'acquolina in bocca molto più di quelle "complesse".

    Un bacione!

  • Reply
    gloria cuce'
    13 aprile 2011 at 22:46

    Buono e light, cosa vuoi di più dalla vita! altro che effetti speciali!
    Bravissima!

  • Reply
    ( parentesiculinaria )
    13 aprile 2011 at 20:39

    A vederlo cos' scuro e umido pensavo che scherzassi, dicendo che era light.
    E invece poi che ti leggo tra gli ingredienti…
    Streghetta! Che bella alchimia! :>

  • Reply
    spuntiespuntini senza glutine
    13 aprile 2011 at 19:18

    a casa nostra una torta come questa non avrebbe nemmeno il tempo di uscire dal forno!!complimenti comunque per aver rivisitato la torta versione light!…visto che è light se ne può mangiare di più giusto?:)

  • Reply
    Edith Pilaff
    13 aprile 2011 at 16:33

    Slurp e ancora slurp.La barbabietola e' geniale!
    Bacioni e a presto…

  • Reply
    Eleonora
    13 aprile 2011 at 16:06

    barbabietoleee????
    al posto del burrooooo???
    alla faccioa degli effetti speciali!!!!
    lo voglio!!

    baci

  • Reply
    Sonia
    13 aprile 2011 at 15:41

    Senti Stefania, sarà pure semplice quanto vuoi ma io ci affonderei la faccia!! mi pare troppo goloso :))) baci :X

  • Reply
    Ginestra
    13 aprile 2011 at 14:32

    Se una si firma "Fantasia…etc" ci sarà un motivo? Ancora una volta SI! Chi altro poteva pensare di sostituire il burro con la barbabietola?
    Donna sei un genio della cucina!
    P.S.
    sono solidale con il pargolo n.3… tutto lui se lo doveva mangiare ciatuzzo!!!
    😀

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    13 aprile 2011 at 13:58

    Questo non sarà un effetto speciale ma di sicuro ha un effetto invitante!!!
    Baci

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    13 aprile 2011 at 13:53

    la voglio provare, questa cosa della barbabietola.
    sul light, avrei le mie perplessità… vabbé che non c'è il burro, ma cioccolato e farina di mandorle non sono esattamente gli ingredienti tipici di una dieta 😉

    come va il pargolo n. 3, sta elaborando? che poi con le meraviglie che gli stai facendo, mia cara "maga dei lievitati" c'è poco da elaborare, mangia da dio!

    a quando la pasta madre?

  • Reply
    Tinny
    13 aprile 2011 at 12:13

    Davvero originale, sempre brava!

  • Reply
    Le ricette dell'Amore Vero
    13 aprile 2011 at 10:50

    un cake davvero delicato ed invitante! complimenti!

  • Reply
    Alessandra
    13 aprile 2011 at 9:58

    Beh io non vedo nessun effetto non speciale e son certa che al primo assaggio si arrivi persino a toccare il paradiso….!!Ciao Stefi, Ale.

  • Reply
    Günther
    13 aprile 2011 at 9:09

    a parte l'aspetto magnifico noi siamo certi che sia anche buonissimo 🙂

  • Reply
    piccoLINA
    13 aprile 2011 at 8:26

    emmenomale che eri senza effetti speciali!!! Sta cosa della barbabietola in sostituzione del burro cos'e' allora??? Una genialata!
    Grande Stefania!

  • Reply
    Lady
    13 aprile 2011 at 8:24

    dev'essere strepitoso!!! avrei fatto anche io come il pargolo n.3 ^__^
    un bacione
    Paola

  • Reply
    Luca and Sabrina
    13 aprile 2011 at 8:09

    Che forte, il pargolo numero tre lo voleva tutto per sè! In effetti lo capiamo, questo plumcake così sofficioso è una meraviglia. Con gli effetti speciali ci hai comunque stupiti, ovvero quando hai scritto che il burro lo si può sostituire con la barbabietola cotta e grattugiata…..questa è una rivelazione di quelle che ci lasciano a bocca aperta! Lo sai che la metteremo in pratica?
    Bacioni e buona giornata
    Sabrina&Luca

  • Reply
    Mousse
    13 aprile 2011 at 7:41

    Che idea,davvero geniale.
    E poi di questi tempi ogni tanto qualcosa di light ci vuole,anche solo per la coscienza.
    La torta dev'essere di una golosita' unica,poi bella morbida e umida.
    Praticamente perfetta.
    Un abbraccio e buona giornata.
    Fausta

  • Reply
    enrica
    13 aprile 2011 at 7:21

    la barbabietola al posto del burro? incredibile… da provare, è così invitante!!!

  • Reply
    EliFla
    13 aprile 2011 at 7:08

    Tu ci stupisci sempre …. e sappi che in quanto a sempèlicità..io domani ti batterò! 😀

  • Reply
    Agata
    13 aprile 2011 at 6:56

    Una bella fetta prima della mia nuotatina giornaliera ci starebbe proprio bene: tanto è dietetica no? Un Abbraccio e buona giornata!!

  • Reply
    Mapi
    13 aprile 2011 at 6:49

    Stefania, competere con Annalù non si può, a lei hanno fatto le trasfusioni di sangue di Montersino e De Riso. Però questo non toglie a nessuno la possibilità di stupire con effetti speciali e tu ci sei riuscita benissimo con quella rapa al posto del burro (sei o non sei geniale?) e con un plumcake godurioso che fa venire la voglia di correre ai fornelli e prepararlo. Anzi, adesso vado a comperare del cioccolato al latte… 😀

    Un bacione!!!

  • Reply
    marsettina
    13 aprile 2011 at 6:35

    strepitosa!

  • Reply
    Stefania
    13 aprile 2011 at 6:24

    Ha un bellissimo aspetto e per di più è leggero, perfetto !!! ciao
    un felice giorno

  • Reply
    max - la piccola casa
    13 aprile 2011 at 6:23

    bellissimi da vedere e immagino da gustare, e fantastica l'idea della barbabietola!

  • Reply
    fausta
    13 aprile 2011 at 5:45

    buongiorno! Ma scusa… per barbabietole intendi quelle già cotte in forno (alcuni le chiamano rape rosse, per intenderci)? Ma come te la sei inventata questa? E' vero che è una verdura dolce, ma di lì a metterla nelle torte ce n'è voluta di fantasia!
    In effetti la tua torta mi sembra molo ma molto goduriosa e umida come dev'essere una torta al cioccolato (buona!).
    Bravissima ed originale.
    Se carichi le foto da blogger (cioè le "prelevi" dal pc per pubblicarle su blogger) fra un po' avrai il mio problema perché vengono automaticamente messe anche su un album picasa creato da blogger (anche se non lo sai)! C'è da dire che io ne carico sempre un sacco (anche 20 o 30), poi scelgo e cancello le altre dal blog (ma in picasa rimangono). Inoltre le mie sono sempre molto pesanti… magari le tue lo sono di meno.
    Grazie per la torta e buona giornata

  • Reply
    Chiara
    13 aprile 2011 at 5:27

    ha un aspetto golosissimo Stefania, passami una fettina che la mangio per colazione! un abbraccio…

  • Leave a Reply

     

    powered by TinyLetter