5 Star (No Ratings Yet)
Loading...
Basi/ dessert/ Dolci/ Ricetta straniera

Curd all’arancia Bimby per San Valentino

11 Febbraio 2021
Curd all'arancia Bimby- Cardamomo & co
(In questo post: curd all’arancia Bimby)

Conoscete il curd all’arancia? 
Su questi schermi vi ho già parlato di curd, e trovate la ricetta di quello al limone, al mandarino, al melograno,  alle fragole.

Perché, una volta  provato, si diventa addicted.

Per carità, io ho fatto delle ricette più leggere e quindi meno caloriche , come questa,  senza zucchero e burro, e questa all’olio, ma se si deve festeggiare, San Valentino, allora dobbiamo farlo con tutti i crismi.

Potete usare questo curd all’arancia Bimby per guarnire i dolci più disparati. Io stavolta ho voluto fare un dolce al cucchiaio, visto che la consistenza è soda, ma morbida e setosa.

L’ho accompagnato con una frolla allo yogurt , per placare i miei sensi di colpa riguardo le calorie del curd ingurgitate. Anche perché io non mi sono limitata ad una sola coppetta…

In ogni caso la consistenza del curd si presta meglio a dolci al cucchiaio. Se volte invece farcire una torta, è meglio addizionarla con della gelatina, altrimenti colerà via.

Tips & Tricks per fare il curd all’arancia Bimby

1. Le Arance

Le arance devono essere necessariamente non trattate e la qualità deve essere Navel. Questo è necessario perché si utilizza la buccia dell’arancia, anche se solo la parte arancione. Mi raccomando, non usate la parte bianca fra la buccia e la polpa, perché risulta amara.

2. Burro italiano o burro d’oltralpe?

Adesso scriverò qualcosa che attirerà l’ira funesta di ogni italiano. Ma devo sottolieneare che il burro italiano non è adatto a questa preparazione. Per carità, potete usarlo benissimo, ma il sapore cambierà. Quello adatto è quello d’oltralpe come quello bavarese/tedesco. 

Qual è la differenza? 

In soldoni, il burro italiano è fatto con la tecnica dell’affioramento, cioè dopo la mungitura il latte si lascia riposare in maniera tale da far galleggiare la parte più grassa che si scinde dalla parte acquosa, nella quale comunque rimane della parte grassa. Quindi si raccoglie questa parte più superficiale che è il nostro burro.

Il burro d’oltralpe  invece è fatto seguendo la tecnica della centrifugazione.  Il latte appena munto viene centrifugato in modo che la percentuale di grasso estratta sia maggiore rispetto a quella ottenuta per affioramento.

Ne deriva ovviamente un burro molto più grasso, ma anche più buono e saporito.

Le due tecniche riflettono il consumo che si fa, in questi paesi, del burro e del formaggio in genere.

In Italia, grande produttore di parmigiano, si preferisce dare maggiore importanza a questo a discapito del burro. Oltralpe invece, grandi consumatori di burro a crudo, e non produttori di eccellenze come il nostro Parmigiano si preferisce, concentrasi sulla bontà del burro.

Ecco perché vi consiglio di non usare quello italiano, che è anche meno saporito.

3. Cottura

Anche per questo paragrafo mi attirerò l’ira funesta di un’altra bella parte della popolazione.

Ma devo assicurarvi che fare il curd con il Bimby, non è la stessa cosa che farlo sul fornello.

Io non l’ho mai fatto sul fornello, perché è molto più difficile, in quanto si rischia di stracuocere l’uovo e di stracciare la crema.

Con il Bimby, invece, la temperatura costante vi da la possibilità di non incorrere in questo problema. In ogni caso se non avete il Bimby e volete farlo sul fuoco, vi consiglio di andare a guardare il suo post.

Curd all’arancia con biscottini di pasta frolla allo yogurt

Una crema setosa e scioglievole all'arancia, tipica dell'Inghilterra

Piatto Dessert, Dolce
Cucina inglese
Keyword Curd
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 1 arancia la scorza (senza la parte bianca) e il succo filtrato (vedi tip. 1)
  • 115 g di zucchero
  • 80 g di burro a pezzi piccoli (vedi tip 2)
  • 2 uova (codice 0)

Istructions

  1. Mettete nel boccale la scorza dell'arancia e lo zucchero e polverizzate: 20 sec./vel. 10. Riunite sul fondo con la spatola.

  2. Aggiungete 100 g di succo di arancia, il burro e le uova, cuocete con il cestello al posto del misurino per evitare gli schizzi per 25 min./90°C/vel. 2.

  3. Lasciate intiepidire il curd qualche minuto all'interno del boccale, quindi posizionate il misurino e frullare: 20 sec./vel. 8.

  4. Trasferite il curd nel vasetto sterilizzato (da 300 g) e fate raffreddare a temperatura ambiente prima di servire o conservare.

Note

Per i biscottini con pasta frolla allo yogurt, guarda QUI

Se vi è piaciuto questo articolo, teniamoci in contatto e mettete MI PIACE sulla mia pagina facebook

 

 
 
 

oppure sul mio profilo Instagram

 

Iscriviti anche alla mia Newsletter per ricevere notizie su corsi tematici, idee, suggerimenti
o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Valutazione ricetta