Autunno/ Basi/ Dolci/ Inverno/ Regali/ Ricetta straniera/ Tutorial

Curd al mandarino, una crema inglese buonissima

19 Dicembre 2018
Curd al mandarino - Cardamomo & co

(In questo post: Curd al mandarino col Bimby senza glutine)

Se state cercando una ricetta ipocalorica non la troverete qui, perché il curd al mandarino per antonomasia è una crema piena di ogni cosa ingrassante: burro, uova e zucchero in quantità stratosferiche.

Ogni volta che dico la parola curd (e di solito la pronuncio insieme alla parola lemon, visto che è la versione più conosciuta), tutti i miei amici, conoscenti, colleghi e quant’altro, ripetono: CARD??? 

Così, spero, una volta per tutte, di informare tutti quanti, in una volta sola, spiegando che CURD è con la U e si pronuncia [kərd] e non [kärd]; che in inglese significa “cagliata” e che è una specie di crema pasticciera, ma molto più ingrassante e libidinosa.

È vero ho cercato e, modestamente, realizzato anche la versione meno calorica del lemon curd, le cui ricette potete trovare qui senza burro e zucchero  e qui senza burro e olio, ma ovviamente non sono la ricetta originale, ma una versione anarchica.

E poi volevo realizzare un Curd al Mandarino con tutti i crismi (sebbene la versione sicura col Bimby), per cui ho realizzato la versione calorica e vera del curd.

Infine, so che proprio per questo suo nome straniero, questa ricetta non verrà ricercata nel mio blog nel futuro, ma lo sapete io non sono una food blogger centrata, per cui chissene. Tanto so che chi l’ha assaggiato, verrà qui per farla e rifarla senza sosta.

Adesso, come al solito, vi svelerò tutti i segreti per realizzare un Curd al Mandarino spettacolare.

 

Tips & Tricks per il Curd al Mandarino

  • Mandarini. Innanzitutto per realizzare un curd al mandarino bisogna avere dei mandarini bio (non trattati) perché dovrete usare anche la buccia. Per prelevare solo la parte arancione ed evitare la parte bianca, vi consiglio di usare un microplane e grattugiare lievemente la buccia. 

 

  • Uova. Anche le uova io vi consiglio di usarle bio, ma per un altro motivo. Le uova bio contrassegnate con codice 0, sono uova di galline allevate all’aria aperta per cui non trattate con antibiotici, come quelle a codice 2 e 3.
  • Succo. Quando spremete i mandarini, vi consiglio di filtrare ulteriormente il succo così da ottenere un curd setoso.

 

  • Cottura. Io lo cuocio col Bimby. Questo mi da la garanzia di averlo perfettamente mescolato e setoso. Ovviamente si può cuocere sul fornello. Per questa versione procedete come per preparare una crema pasticciera e poi mettete tutto sul fornello a fuoco medio, mescolate in continuazione con una frusta, e fate cuocere per circa 10 minuti o fino a quando raggiungerà la consistenza della crema pasticciera.
  • Conservazione. Come per le marmellate bisogna sterilizzare i vasetti (scegliete il metodo che più preferite) e poi conservate in frigo. Se volete potete anche congelare e usare entro 3 mesi.
curd al mandarino-9939

Curd al mandarino – Cardamomo & co

 

 

Curd al mandarino - Cardamomo & co
5 da 1 voto
Stampa

Curd al mandarino

Una deliziosa crema al mandarino di origine inglese perfetta per accompagnare qualsiasi dolce

Piatto Base, Dessert, Dolce
Cucina inglese
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 5 mandarini bio 170 ml di succo (buccia, anzi scorza, e succo)
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova intere e 1 tuorlo
  • 100 g di burro

Istructions

  1. Lavate ben bene i mandarini e grattugiate la buccia del mandarino, solo la parte arancione della scorza evitando la parte bianca. 

  2. Spremete i mandarini.

  3. Quindi mettetela nel Bimby, insieme allo zucchero e tritate a velocità 5 per 20 secondi. 

  4. Aggiungete il burro ammorbidito al microonde a potenza 450 per 50 secondi, le uova e il succo del mandarino (filtrato). 

  5. Azionate il Bimby per 12-13 minuti, a velocità 3 e temperatura 80.  

  6. Quindi mettete la crema in vasetti sterilizzati, tappate e capovolgete il barattolo fino a quando non si raffredda. 

    Conservate in frigo.

 

 

Vi è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, mettete MI PIACE alla mia pagina

 

 

 

oppure sul mio profilo Instagram

 

oppure iscrivetevi alla mia Newsletter

 

o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta

 

Rating: 5.0/5. From 5 votes.
Please wait...

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Britta
    19 Dicembre 2018 at 8:23

    Ciao,

    bellissima ricetta. Stavo giusto cercando delle idee last minute per dei regali fatti in casa. Visto che ho un sacco di clementine mie, è perfetta. Una domanda: non congelata quanto si mantiene in frigo?
    Un bacione e Buon Natale
    Britta

    Rating: 5.0/5. From 1 vote.
    Please wait...
    • Reply
      Stefania Oliveri
      24 Gennaio 2019 at 19:16

      Una settimana, ma anche di più.

      No votes yet.
      Please wait...

    Leave a Reply