Autunno/ Basi/ Dolci/ Inverno/ Maiala effige/ Primavera

Torta al cioccolato e Marsala, la più buona e facile torta al mondo!

Torta al cioccolato e marsala senza glutine
Torta al cioccolato e marsala senza glutine
Io sono come Paganini.
Non ripeto mai due volte una ricetta.
Cioè, quasi mai.
Ma comunque non più di due volte… tre al massimo.
E però, quando ho assaggiato questa torta al cioccolato e Marsala, ho deciso che, essendo la torta più buona che avessi mai mangiato, volevo far provare la stessa libidinosa goduria anche a tutti i miei amici e parenti.
Così, in queste feste, è stata quasi l’unica torta che ho fatto e rifatto, ogni giorno e anche più di una volta al giorno.
Fra l’altro, è anche una delle torte più facili e veloci che si possano fare. 
Cioè, buona è buona, anzi strepitosa; facile è facile, anzi facilissima; veloce è veloce, anzi di più… e allora? Be’, è un po’ calorica… ma chi se ne importa? Mica può essere perfetta!
La ricetta, neanche a dirlo, è di Nigella, Delizie Divine, io l’ho resa gluten free e ho fatto delle piccole modifiche.
Ovviamente vi lascio la ricetta a grandissima richiesta!

 

Torta al cioccolato e marsala
100 g cioccolato fondente al 60%
100 g burro
175 g zucchero semolato
4 uova (codice 0 o 1, cioè bio o allevate all’aperto)
50 g farina di riso
1 cucchiaino colmo di lievito
3 cucchiai di Marsala

per la glassa:
70 g cioccolato fondente al 60%
70 g panna fresca
1 cucchiaio di Marsala

Mettete il cioccolato tritato e il burro a pezzi nel microonde e fate sciogliere a 450 W per un minuto, poi mescolate e fate sciogliere per un altro minuto. Mescolate ancora e fate raffreddare.

Nel frattempo mettete in una ciotola le uova intere e lo zucchero e fate montare bene fino a far duplicare il volume. 
Quindi incorporate delicatamente la farina e il lievito, cercando di non far smontare l’impasto e il cioccolato fuso.
Versate il composto in uno stampo da 20 cm, coperto con carta forno, e infornate a 180° (statico) in forno già caldo per 35 minuti.
Lasciate raffreddare il dolce e con un cucchiaio bagnate la base del dolce.
Preparate la glassa, facendo riscaldare la panna in un pentolino dal fondo spesso. A fuoco spento, aggiungete quindi il  cioccolato e quando si sarà sciolto, il Marsala e mescolate.
Versate la crema al cioccolato sulla torta. That’s all!
 
Suggerimenti:
– se vi viene una bella crosticina sulla torta, conviene bucherellarla con una forchetta, per permettere al Marsala di arrivare fino al fondo;
– la torta si conserva morbida anche per 3/5 giorni;
– per aggiungere la nota croccante, potette sbriciolare sopra alcune meringhe;
– infine, se siete a dieta, conservatevi la ricetta per tempi meno duri… non ve ne pentirete!
 
Torta al cioccolato e marsala senza glutine

Torta al cioccolato e marsala

 
 
 
Ti è piaciuta questa ricetta? Restiamo in contatto, metti MI PIACE alla mi pagina
 
 

 

 
 
Chocolate cake and marsala
100 g dark chocolate 60%
100 g butter
175 g caster sugar
4 eggs (code 0 or 1)
50 g rice flour
1 heaped teaspoon of baking powder
3 tablespoons Marsala
 
frosting:
70 g dark chocolate 60% (good quality)
70 g fresh cream
1 tablespoon Marsala
 
Put the chopped chocolate and the butter in a bowl and melt them in the microwave at 450 W for a minute, then stir and let dissolve for another minute . Stir again and let it cool .
Meanwhile, put in a bowl the eggs and the sugar and then whip well until the volume duplicates and it becomes fluffy.
Then, gently, incorporate the flour and the baking powder, trying not to dismantle the mixture, and also the melted chocolate.
Pour the mixture into a pan of 20 cm , covered with parchment paper, and bake at 180 degrees (static) in a preheated oven, for 35 minutes.
Let cool the cake and wet the base of the cake with 3 spoons of Marsala .
Prepare the icing by heating the cream in a thick-bottomed saucepan .Turn off the heat and add the chocolate and when it has melted, the Marsala and stir.
Pour the chocolate cream on the cake. That’s all !
 
suggestions :
– If there is a nice crust on the cake , it should prick with a fork to allow the Marsala to get to the bottom ;
– The cake is soft for 3 – 5 days;
-You can add some crumbled meringues.A presto
Stefania Oliveri

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    Torta Ubriaca | Cardamomo & Co.
    9 febbraio 2016 at 16:39

    […] me piacciono molto le torte inglesi e americane, anche se a primo acchito sembrano imprecise e […]

  • Reply
    Cinzia Cipri
    21 ottobre 2014 at 9:41

    la sto facendo su tre strati con parte della glassa all'interno e poi a coprire tutta la torta (abbiamo raddoppiato le dosi di tutto). Più una piccola porzione di anteprima per vedere il sapore. Appena finiamo, ti dico!

  • Reply
    sulemaniche
    10 gennaio 2014 at 7:50

    torta golosa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! sarai mia!

  • Reply
    Sara Drilli
    9 gennaio 2014 at 23:09

    Davvero goduriosa già dall'aspetto…ho Tutto…non aggiungo altro!!!":)))

  • Reply
    mari ►☼◄ lasagnapazza
    9 gennaio 2014 at 16:38

    Auguri Stefania! Anche da qui 🙂 e cominciamo davvero bene con questa meraviglia che ci proponi.
    Ovviamente prendo per oro colato tutto ciò che hai detto, mi fido ciecamente, anche perchè a giudicare dalle foto non si potrebbe avere alcun dubbio sulla riuscita di questa torta 🙂
    Un abbraccione!

  • Reply
    Anna Lisa
    9 gennaio 2014 at 9:50

    Madonnina santa…ma tu mi vuoi ammazzare???
    Me la conservo per tempi più magri 😉

  • Reply
    Lo
    8 gennaio 2014 at 19:18

    quella scioglievolezza cioccolosa fa pensare 😉

  • Reply
    Acquolina
    8 gennaio 2014 at 15:32

    beh, ma è troppo golosa! ci credo sia stata richiesta più volte, da provare assolutamente, tanto ormai caloria più, caloria meno 😀
    baci e buon anno!

  • Reply
    Milena
    8 gennaio 2014 at 14:49

    Stefyyyyyyyyy!!!!
    ho deciso di mangiare meno dolci e te pubblichi questa meraviglia!??!?!?!?
    è da provare! prima di subito!!!!
    un bacino

  • Reply
    ELel
    8 gennaio 2014 at 14:43

    La Nigella va sempre sul leggerino…

  • Reply
    cosebuonediale
    8 gennaio 2014 at 10:51

    Una cosina leggera leggera….. alla quale non si può resistere!! 😉

  • Reply
    Mirtilla
    7 gennaio 2014 at 19:25

    ha un aspetto troppo troppo goloso!!

  • Reply
    Fabiola Palazzolo
    7 gennaio 2014 at 19:17

    sono una paganini anche io allora!
    Questa non è una delizia, ma di più!
    bacio.

  • Reply
    Sonia
    7 gennaio 2014 at 19:03

    torta peccaminosa e foto bellissima!!

  • Reply
    Natalia
    7 gennaio 2014 at 18:43

    Stragolosa!!!!! Se mi riesce la faccio questo fine settimana. Adoro i dolci con il marsala e la foto mette una voglia incredibile. Bacioni.

  • Reply
    Giulietta | Alterkitchen
    7 gennaio 2014 at 18:07

    Oddio, che visione paradisiaca!! Questa vorrei proprio gustarmela in un sol boccone.. anche due, va!

  • Reply
    Chiara Setti
    7 gennaio 2014 at 17:02

    Non sono a dieta quindi penso proprio che la proverò!!! :-)) un bacione

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    7 gennaio 2014 at 16:11

    Credo che l'ultimo problema che ci siamo fatti durante queste festività siano state proprio le calorie, quindi non ci tiriamo indietro di certo di fronte a questa torta. Se poi è pure facile da fare e buonissima, cosa si vuole di più?

    Fabio

  • Reply
    Aria
    7 gennaio 2014 at 15:26

    vorrei cercare di mangiare meno glutine, mi farebbe bene anche per l'allergia ma, quando mangio farina di riso o fecola di patate (pu mangiando senza problemi riso e patate) sento come una patina fastidiosa in bocca, ma capita solo a me?ps: la torta è una meraviglia! ma è molto umida dentro?

  • Reply
    Fabipasticcio
    7 gennaio 2014 at 14:25

    Goloserrima!
    Devo solo trovare del cioccolato fondente senza proteine del latte, togliere burro e panna…l'ho messa nella wish list, che strano ma vero sto cominciando a spuntare.
    Ah! Domani sul mio blog ci sarà una piccola sorpresa che ti riguarda 😉

  • Reply
    Lara Bianchini
    7 gennaio 2014 at 13:21

    Ho messo su un kilo solo a leggere la ricetta e mi salvo solo perché il marsala, avendo bimbi piccoli, è bandito ancora per qualche anno. Però Buona!

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:06

      Be', sei fortunata… perché io a mangiarla ne ho messi su 4! 😀

  • Reply
    Mela
    7 gennaio 2014 at 13:17

    Quando dici "bagnate la base del dolce"… mi spieghi meglio? Bagni solo la parte esterna di sotto, lo tagli..?

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 13:58

      La torta non la taglio, metto sopra il marsala, bucherellando un po' la superficie. That's all!

  • Reply
    Il Mondo di Milla
    7 gennaio 2014 at 12:14

    Ma dico si postano simili ricette dopo gli stravizzi natalizi? perché dico, come si fa a non andare in cucina e mettersi immediatamente a farla??? Ecco adesso io andrei a fare questa piuttosto che a preparare il pranzo…TENTATRICE!!!

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:05

      E lo so… sono controtendenza!!!! 😉

  • Reply
    Patty
    7 gennaio 2014 at 11:59

    Era meglio se facevo questa al posto della mia sacher sgarrupata! Ma c'è sempre tempo vero?
    Favolosa e golosa all'estremo. Ti bacio mia bella Nigella di Trinacria!
    PAt

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:05

      Ma che dici? Io l'ho vista e mi pare meravigliosa!!! Questa è solo molto più semplice… altrimenti perché vorrei essere Nigella… di Trinacria!!! 😀

  • Reply
    veronica
    7 gennaio 2014 at 11:13

    madonnna mia posso escamaleeeee
    al marsala mai provata
    sara' il prossimo regalo di mio fratello dalle vostre terre
    vi invidio per la sicilia
    e stefania invidio questa meraviglia
    buon 2014

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:03

      Il Marsala è veramente di una bontà unica… Ma perché non mi vieni a trovare????

  • Reply
    IsabelC.
    7 gennaio 2014 at 11:00

    Mamma mia! Cosa vedono i miei occhi? Mi sa che sono una di quelli che la metteranno da parte per tempi più rilassati 😉
    Davvero goduriosa questa torta!
    Buon anno
    Isabel

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:02

      Sì, ma non perderla, perché te ne pentiresti! :*

  • Reply
    Gabila Gerardi
    7 gennaio 2014 at 10:47

    Ma che meraviglia hai fatto??????? E le foto?????? Ne vogliamo parlare????? Adorabili, come il pentolino, pentole agnelli vero??? Grazie Stefania!!!!

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:01

      Mia cara, un complimento così da te, mi fa arrossire <3
      Il pentolino me l'hanno regalato due mie amiche food blogger adorabili! 🙂

  • Reply
    Chiarapassion
    7 gennaio 2014 at 10:45

    Stefania se in un post scrivi Facile, Veloce e Buona io non resisto e la voglio provare subito!
    Un abbraccio e buon 2014
    Enrica

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 14:00

      Enrica, non te ne pentirai… nonostante tutto! 😉

  • Reply
    Memole
    7 gennaio 2014 at 10:23

    Ma che bontà…E un buon anno!!!

  • Reply
    piccoLINA
    7 gennaio 2014 at 10:19

    Nigella e' altamente peccaminosa….e questa torta e' l'ennesima riprova!
    mamma mia…vie voglia di scappare dall'uffico e correre a casa a farla!
    Un abbraccio e buon anno!
    Paola

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 13:59

      Concordo sul "peccaminosa"!!! 😉

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    7 gennaio 2014 at 8:46

    l'aspetto è di quelli veramente foodporn, come hai scritto giustamente su FB!
    com'è il libro? delizie divine? secondo me è più consono delizie infernali 😉

    • Reply
      Forno Star
      7 gennaio 2014 at 13:58

      Effettivamente dovremmo proporre un cambio di titolo! 😀

    Leave a Reply

     

    powered by TinyLetter