Antipasti/ piatti unici/ Primavera/ Vegan

Torta salata vegan e senza glutine con verdure

torta salata vegan
Torta salata vegan e senza glutine con verdure
 
Scena: pic nic all’aperto, pasquetta.
Protagonisti: carne a profusione, qualche verdura grigliata (poche), dolci a volontà (pieni di glutine).
Antagonisti: io e mio figlio, celiaci e vegani (non per scelta).
Che fare?
 

 
Ovviamente porto un dolce, ma mi tocca anche qualcosa di salato.
Ho provato questa base di pasta brisè vegan e senza glutine da Francesca. L’ho provata e approvata.
Perfino il pargolo n. 3, che nonostante il suo regime alimentare momentaneo, non mangia niente che sia arancione, niente verdure e niente di niente…
 
Il condimento, il mio, è diverso. La sua è bellissima e a breve la farò uguale. Nel frattempo ho provato con quello che avevo a casa.
 
Lo so, anche l’occhio vuole la sua parte, e forse con la mia torta salata, l’occhio ne ha risentito, però vi assicuro che la lingua ha goduto ugualmente.
 
 
Torta salata vegan
Questa torta salata è perfetta per una scampagnata. Vegan e senza glutine.
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per la brisè vegan e senza glutine
  2. 66g farina di mais bramata
  3. 62g farina di riso integrale
  4. 25g farina di ceci
  5. 22g olio di mais o arachidi
  6. 53g acqua fredda
  7. un pizzico di sale
Per il ripieno
  1. anacargio(ovverosia formaggio di anacardi)
  2. spinaci già cotti
  3. qualche pomodoro secco
  4. un pugno di mandorle
  5. 4 foglie di basilico
  6. 1/2 spicchio di scaogno
  7. sale e olio evo
  8. carote
Instructions
  1. Preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Nella ciotola della planetaria mescolate le farine setacciate, l’olio, il sale.
  3. Aggiungere l’acqua fredda a filo un poco alla volta e impastate.
  4. Avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigorifero per 20-30 minuti circa.
  5. Nel frattempo frullate gli spinaci.
  6. Preparate un pesto piuttosto solido con mandorle, pomodori secchi (metteteli a bagno per una decina di minuti prima di usarli), olio, scalogno e sale
  7. Lavate le carote e pelatele. 
Tagliatele a fette molto sottili longitudinalmente con una mandolina o con un pelapatate - circa 1-2 mm.
  8. Oleate una terrina ed infarinatela con farina di mais fioretto o mais.
  9. Impastate velocemente e stendete la pasta brisé tra 2 fogli di carta forno leggermente infarinati e trasferitela nella teglia. (come dice Francesca "Dovrete sistemare i bordi e la base con le mani perché essendo una pasta priva di glutine e amidi non è facile da lavorare.")
  10. Spalmate l'anacargio sulla base della torta.
  11. Coprite con la purea di spinaci e condite con delle strisce di carote e il pesto di pomodoro secco.
  12. Mettete in forno per circa 30 minuti circa nel ripiano centrale del forno. Controllate spesso per evitare che la torta si bruci.
  13. Servire calda o tiepida. Meglio se consumata subito.
Notes
  1. Si conserva in frigorifero per 2-3 giorni. Riscaldate in forno prima di servire.
Adapted from beauty food blog
Adapted from beauty food blog
Cardamomo & Co. https://www.cardamomoandco.it/
 

torta salata vegan 8219

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Natalia
    19 aprile 2017 at 14:40

    La trovo bellissima e invitante questa torta.
    Baci a te.

  • Reply
    ricettevegolose
    13 aprile 2017 at 11:03

    E invece io la trovo anche bellissima *_* Io e te potremmo preparare un pic nic di pasquetta da fare invidia a tutti i carnivori… e pure gluten free! Mannaggia alla distanza! Un bacione :*

  • Leave a Reply