5 Star (No Ratings Yet)
Loading...
Basi/ dessert/ Dolci

Pasta sfoglia senza glutine fatta col Bimby

17 Gennaio 2023
Pasta sfoglia senza glutine fatta col Bimby - Cardamomo & co

Avete mai fatto la pasta sfoglia senza glutine?
E non accetto la risposta “non l’ho mai fatta nemmeno col glutine”, anche perché se siete arrivati fin qui, evidentemente, almeno, avete l’intenzione l’avete avuta.

Io l’ho fatta diverse volte. La prima risale al 2009, ad un tempo in cui non si trovava la pasta sfoglia senza glutine già pronta.
Oggi infatti non si sente più l’esigenza di farla a casa, almeno senza glutine, perché finalmente abbiamo la libertà di comprarla e in un batter d’occhio (anche noi diversamente mangianti) possiamo preparare una sfoglia (sia dolce che salata) senza doverci pensare 3 ore prima, e QUI trovate diverse versioni, fra cui la finta sfoglia, che è un’alternativa meno calorica della sfoglia.

Oggi invece vi voglio lasciare la ricetta di una vera sfoglia, calorica , fatta col burro, ma piuttosto semplice grazie all’aiuto del Bimby. È solo un po’ lunga perché dovrete aspettare i tempi di riposo fra un giro e l’altro, ma a parte questo, non è niente di complicato.

E adesso vi lascio i miei soliti consigli prima di passare alla ricetta.

Pasta sfoglia senza glutine fatta col Bimby - Cardamomo & co

Tips & Tricks per fare la pasta sfoglia senza glutine col Bimby

1. Il burro

Il burro riveste una importanza fondamentale, soprattutto per il sapore.
Stavolta non ho usato un burro tedesco, ma, secondo me è fondamentale non usare il burro italiano che viene fatto per affioramento, ma piuttosto quello per centrifuga, che è migliore. Se proprio non lo trovate, usate almeno quello di malga, che sebbene venga fatto per affioramento, è un burro di mucche di razza bruna alpina ed è un burro molto buono, più dolce.

A differenza della prima sfoglia fatta, il burro, in questa ricetta viene incorporato immediatamente con la farina e l’acqua, ma deve essere stato tenuto in freezer per almeno un’ora.

2. L’acqua

L’acqua deve essere quella naturale e anch’essa deve essere fredda.

3. Le farine

Stavolta però io ho utilizzato farine dietoterapiche.
La ricetta che si trova su Cookidoo, usa farine naturalmente prive di glutine e fa aggiungere, giustamente la gomma di xantano, per dare la giusta elasticità.

Io ho usato 2 mix, quello per pasta frolla della Nutrifree e quello Royal fibra di Royaline.

Se cambiate le farine il risultato potrebbe cambiare… uomo avvisat, mezzo salvato.

4. Il riposo

Il tempo di riposo è fondamentale per la buona riuscita della pasta sfoglia.

20 minuti sono il tempo necessario per far raffreddare di nuovo il burro, ma non rendere l’impasto troppo dura da non essere più lavorabile.

Quindi non saltate il riposo, o non allungatelo, perché ne va della riuscita della ricetta.

Pasta sfoglia senza glutine fatta col Bimby

Una base che potrete utilizzare sia per preparare piatti salati che dolci.

Preparazione 1 ora 30 minuti
Cottura 40 minuti
Porzioni 8
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 200 g di burro congelato a tocchetti (vedi tip 1)
  • 100 g di farina per pasta frolla Nutrifree (vedi tip 2)
  • 100 g di farina Royal Fibra di Royalline
  • 90 g di acqua fredda
  • 3 g di sale
  • caramello salato (vedi tip 5)

Istructions

  1. Mettete nel boccale il burro congelato, le farine, l’acqua e il sale e impastate 20 sec./vel. 6. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro, compattate in un panetto, avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 20 minuti.

  2. Sul piano di lavoro infarinato, con un matterello, stendete la pasta sfoglia in un rettangolo lungo 3 volte tanto la sua larghezza (60×20 cm circa). Ripiegate il rettangolo di pasta sfoglia in 3 parti e ruotare la pasta così piegata di 90°, in modo da avere la piega sulla sinistra. Avvolgete la pasta sfoglia nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per 20 minuti. Ripetete l'operazione di stesura, piegatura e riposo in frigorifero per altre 2 volte (vedi video).

  3. Prendete l'impasto e dividetelo in 2 parti e stendetelo formando un cerchio.

  4. Spalmate la crema al caramello salto sul primo disco e coprite col secondo disco.

  5. Posizionate una tazza al centro del disco e tagliate l'impasto in 16 parti e avvolgete ogni parte su se stessa alternando il senso.

  6. Infornate in forno già caldo a 180° per 40 min. circa o fino a doratura.

  7. Fate raffreddare prima di servire.

Se vi è piaciuto questo articolo, teniamoci in contatto e mettete MI PIACE sulla mia pagina facebook

 

 
 
 

oppure sul mio profilo Instagram

 
o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Valutazione ricetta