Antipasti

Millefoglie di finta sfoglia con trito siciliano

Millefoglie di finta sfoglia senza glutine con trito siciliano

Questa estate sono andata a mangiare in un ristorante, aperto da poco. In realta è un Bistrorante. Si chiama I Cucci.

Sul menù c’erano tante pietanze invitanti, ma una su tutte svettava, chiamandomi.

Ahimè, non l’ho potuta assaggiare perché il locale non aveva ancora la pasta senza glutine. Ma la cheffa è stata così gentile da fornirmi la ricetta per poterla assaggiare quanto prima a casa.

Gli altri commensali l’hanno assaggiata e hanno detto che era divina. Potevo io esimermi dal rifarla?

La mia versione (leggermente diversa, perché io sono più pigra) mi è piaciuta tanto… ora però aspetto di ritornare al locale per assaggiare finalmente la ricetta originale.

Io ho voluto provare il condimento di una pasta fatta in casa, con una sfoglia, anzi una finta sfoglia senza glutine.

Risultato? Davvero goloso.

Ma se volete la ricetta originale, dovete assolutamente recarvi al locale!

Millefoglie finta sfoglia e pesto siciliano

Millefoglie di finta sfoglia senza glutine con trito siciliano


La finta sfoglia è una valida alternativa alla sfoglia vera e propria. Molto veloce da preparare, meno calorica, meno difficile. E soprattutto, facile da fare anche senza glutine. Potete utilizzare una farina dietoterapica, ma se volete farvi il mix da voi, io vi consiglio di utilizzare la farina di riso integrale, quella di riso finissima, e un po’ di tapioca. In questo secondo caso però, il mio consiglio è, di utilizzare anche un addensante come la gomma di xantano (ormai facilmente reperibile in tutti i negozi che vendono cibi senza glutine o nelle farmacie), altrimenti il vostro impasto mancherà di quella elasticità che serve allo scopo. Io consiglio di mescolare le tre farine insieme allo xantano, in maniera tale da permettere una distribuzione omogenea.

Millefoglie finta sfoglia e pesto siciliano

Millefoglie di finta sfoglia senza glutine con trito siciliano

 

Millefoglie di finta sfoglia con pomodori secchi e capperi
Serves 4
Un antipasto sfizioso, senza glutine, ma tanta bontà
Write a review
Print
Per la finta sfoglia
  1. 125 g di farina senza glutine per pane
  2. oppure 85 g farina di riso quella super fina tipo amido 25 g fecola di patate 15 g farina di tapioca + 3 g di xantano
  3. 125 g mascarpone (ricotta o philadelphia)
  4. 80 g burro
  5. 1 pizzico di sale
  6. Per la salsa
  7. 15 g di capperi Valbona
  8. 1 vasetto di pomodori secchi Valbona
  9. 20 g di pinoli
  10. 6 foglie di basilico
  11. 6 foglie di menta
  12. 2 acciughe sott'olio
  13. la scorza di un limone bio
  14. 6 cucchiai di olio evo preparazione
Instructions
  1. Mettete tutti gli ingredienti in un robot da cucina ed amalgamate velocemente fino a quando l'impasto non diventa sodo. Conservate in frigo, dentro un sacchetto per alimenti ben chiuso, per almeno un paio d'ore, ma anche di più. Riprendete l’impasto e stendete, aiutandovi con un mattarello. Piegate su se stessa in tre l'impasto ad ogni giro, prima di stenderla, avendo cura di infarinare un poco (con la farina di riso) il piano per non fare attaccare l’impasto. Con l'aiuto di un coppa pasta (ma anche di un bicchiere), tagliate dei cerchietti e metteteli su una placca foderata con carta forno. Cuocete a 180° per 10/15 minuti. Preparate la salsa. Sciacquate molto bene e più volte i capperi. In una padella mettete l'olio e le acciughe e fate sciogliere a fuoco basso. Aggiungete i capperi tritati e fate saltare per qualche minuto. Quindi aggiungete anche i pomodori tritati al coltelo insieme al basilico e alla menta e fate saltare per un minuto. Grattugiate la scorza del limone. Tostate i pinoli. Formate le millefoglie alternando un base di finta sfoglia e un po' di salsa. Guarnite ogni torretta con i pinoli e una foglia di basilico.
Cardamomo & Co. https://www.cardamomoandco.it/
Millefoglie finta sfoglia e pesto siciliano

Millefoglie di finta sfoglia senza glutine con trito siciliano

Questa ricetta, insieme a tante altre, la trovate anche su Taste & More  

taste-more-magazine-settembre-ottobre-2016-n22

Con questa ricetta partecipo al 100% Gluten Free (Fri)Day

ilove-gffd3 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Angelica
    4 ottobre 2016 at 9:03

    Queste sfogliette devono essere deliziose, con pomodorini e capperi!
    Sai… credo di essere intollerante al glutine. Lo scorso anno, ho fatto le analisi per scoprire se fossi celiaca ma sono risultate negative. Ho continuato a stare male, mangiando pasta, pane, pizza. Ho deciso, da sola, di seguire una dieta priva di glutine e ho notato dei miglioramenti allucinanti. Ho pensato di andare da un allergologo per parlarne un po’ con un medico specialistico. Non posso “autogestirmi” senza avere alcuna certezza.

    Intanto ho letto la tua sezione dedicata alla celiachia. Grazie per i consigli.

    • Reply
      Stefania FornoStar Oliveri
      4 ottobre 2016 at 13:19

      Ciao Angelica, purtroppo la questione è davvero complessa. A volte ci sono dei falsi negativi, che non ti fanno risultare celiaca benché tu lo sia. Mio figlio, fino a quando ha avuto 9 anni e noi facessimo gli esami oni anno, non risultava celiaco, poi, è caduto, si è rotto la gamba, e da lì, visto che l’osso non si riformava, abbiamo scoperto che lo fosse. Insomma, anche i medici, purtroppo non lo sanno e il protocollo è ancora confuso. Ti auguro di capire presto e risolvere il problema. Un abbraccio grande <3

  • Reply
    ricettedacoinquiline
    30 settembre 2016 at 18:05

    Meravigliosa!

  • Reply
    Welda
    30 settembre 2016 at 17:11

    Finta o no questa sfoglia è divina e fa davvero invidia a quella glutinosa….mi dovrò ingegnare per sostituire la ricotta 😉
    Come sempre ricetta super con poco sforzo, ti adorooo 🙂

  • Leave a Reply