Dolci/ Senza glutine

Pavlova con panna e fragole: la torta più buona del mondo!!!

Pavlova con panna e fragole senza glutine - Cardamomo & co

(In questo post: pavlova con panna e fragole)

Pavlova.

Diciamo pure che da quando la prima volta l’ho vista fare da Monica Bianchessi e l’ho realizzata e quindi assaggiata, ne sono rimasta folgorata. Benché siciliana che ama i dolci con la ricotta dolce dolce, e non tanto quelli con la panna, questa preparazione che è dolce dolce, non è comunque, affatto sdegnosa! Poi devo dire che l’ho vista fare pure a Nigella (il mio – oserei dire – idolo culinario!!!), ma con il melograno (anche se la versione era leggermente diversa e il prossimo inverno lo farò e lo posterò) ed è sublime! Quindi venerdì cena da amici con tante persone che non conosco così tanto… sperimentare stavolta no! Però non è più tempo di melograni e allora ho fatto la classica pavlova con panna e fragole.
Ed è piaciuta a tutti, anche chi la guardava dall’alto in basso, pensando “no, no, io questa cosa così dolce non l’assaggio nemmeno!” Poi, dopo i primi commenti positivi, si fanno tentare e … è finita tutta, nonostante la marea di dolci che c’erano sul tavolo (e tutti comprati in una pasticceria palermitana super rinomata per la bontà dei suoi prodotti!). Peccato speravo di riportarne un po’ anche a casa…

 

Siccome la considero la torta più buona del mondo (dopo la cassata siciliana, ma con questa non potevo partecipare… ma la Sicilia non fa parte del mondo?), con questa ricetta partecipo al concorso di Dolci a go go

Vi do gli ingredienti come li ha dati Monica Bianchessi su Alice e poi una breve descrizione da dove proviene questa meraviglia.

 

 Pavlova con panna e fragole

Ingredienti:

3 albumi di uova grandi

150 gr. di zucchero semolato

1 cucchiaio di maizena

1 cucchiaino di aceto di vino bianco

fragole fresche (o melograno o frutti di bosco)

panna fresca

zucchero a piacere

Procedimento:

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. Appena montati aggiungere a poco a poco lo zucchero, poi la maizena, e infine l’aceto. Foderare quindi una teglia (meglio la placca del forno) con carta forno e formare, con gli albumi montati a neve ben ferma, un cerchio lasciando i bordi più alti rispetto al centro. Mettere in forno ventilato a 120° per 2 ore ca. (io l’ho fatto cuocere un po’ meno e dopo la prima ora ho abbassato a 100°… da questo dipende la colorazione della meringa). Quando è pronta, farla freddare e montare la panna (io ho usato quella di soia!) con la quantità di zucchero che più vi aggrada e stendere sulla meringa. Decorare con la frutta!

 

Consiglio: potete fare la meringa anche giorni prima, ma dovete decorarla solo all’ultimo minuto, perché altrimenti può inumidirsi! Però, è buona anche il giorno dopo…. se rimane!

Se volete altre ricette per guarnire la pavlova, guardate qui

Notizie da Wikipedia:

“La Pavlova è una torta tipica dell’Australia e della Nuova Zelanda. Costituita da un base di meringa, un ripieno di crema pasticciera, panna e frutta, è un dolce molto appariscente consigliato soprattutto per le grandi occasioni. Gli ingredienti possono variare da persona a persona quindi, è richiesta una buona esperienza culinaria.
La Pavlova è nata nel 1935 dallo chef di un hotel a Perth in onore della ballerina Anna Pavlova.”
Non condivido l’affermazione: secondo me, è anche molto semplice da realizzare e di grande effetto!

You Might Also Like

27 Comments

  • Reply
    cosebuonediale
    2 ottobre 2012 at 8:31

    Non l'ho mai fatta perchè convinta fosse troppo dolce e troppo complicata. Mi hai convinto, troppo bella per non tentare e tu troppo brava!!

  • Reply
    Anonimo
    6 ottobre 2009 at 15:39

    Non ho capito una cosa… ma all'interno và messa la crema pasticcera o no?

  • Reply
    Sandrina
    2 giugno 2009 at 15:26

    Ciao….ho appena letto il tuo messaggio sul mio blog, per cui mi sono fatta un giretto sul tuo,sono andata direttamente nella sezione dolci (sono troooopppooo golosa!!!!) e questo direi che è favoloso, non lo conoscevo e credo proprio che lo proverò…..tanto più che sei di Palermo e in fatto di dolci la sicilia è imbattibile,mi fa piacere conoscerti e aggiungerti alla lista di amiche parlemitane che ho (e che mi hanno fatto buona scuola sui prodotti siciliani), qualcuna vive qui a Roma qualcuna a Palermo……e presto vorrei conoscere anche la tua città (un salto vorrei farlo da Cappello per gustare la famosa setteveli originale)!
    Purtroppo vedo solo i dolci…del resto potrei farne a meno……che problema!
    Sono stata troppo lunga per cui ti saluto!

  • Reply
    Giugiu'
    26 maggio 2009 at 6:44

    ma che bontà … se è almeno metà bunoa di quanto è bella, deve essere eccezionale!
    Complimenti!

    Giugiù

  • Reply
    fantasie
    12 maggio 2009 at 19:35

    – Grazie mille a Valenti, Roby e Laura.
    – Certo Max, che puoi mettere il link nel tuo blog, anzi per me è un onore!
    – Grazie Germana, non sai quanto l’ho cercata un’alzatina così.
    – Grazie Mariù, per le tue belle parole, siamo in perfetta sintonia visto che io penso le stesse cose di te!
    – Grazie Dario, Monica è davvero brava, ma tu pensi davvero che la pavlova sia difficile da realizzare?
    – Lady Cocca, Milù e Lo siete voi le fantastiche!
    – Ambra, anche io ultimamente l’ho vista in vari posti, compresi vari blog… si vede che viene reputato un dolce estivo! Un kiss anche a te!

  • Reply
    Ambra
    12 maggio 2009 at 19:25

    Stefania…mi tenti con questa torta stupenda…vista su molti libri e riviste e tanto sentita nominare mi sa ache la dovrò proprio provare…poi adesso che arriva l’estate…!!
    A prestoooo
    Un kissssss

    -Ambra-

  • Reply
    Lo
    12 maggio 2009 at 19:25

    ma è bellissimaaaaaaaaaa!

  • Reply
    Milù
    12 maggio 2009 at 16:21

    Ti è venuta favolosa, complimenti!
    Ciao, buona settimana

  • Reply
    Lady Cocca
    12 maggio 2009 at 16:19

    E’ bellissima e sicuramente squisita…complimenti davvero!!!

  • Reply
    dario
    12 maggio 2009 at 14:28

    anche io sono un fan della Bianchessi!
    complimenti per la tua pavlova, è venuta benissimo (non è facile da realizzare)

    ciaooo e a presto

  • Reply
    Mariù
    12 maggio 2009 at 11:58

    La Pavlova impazza, la sto vedendo tanto in giro ultimamente!
    Si vede che mi toccherá provarla…
    Bel blog, bella torta, belle ricette, bello tutto!
    Ti seguo!
    A presto, un bacione.
    m.

  • Reply
    germana
    12 maggio 2009 at 10:01

    ciao che bella che é venuta e complimenti per l’alzatina!! é bellissima!

  • Reply
    max - la piccola casa
    12 maggio 2009 at 6:38

    stupenda!!!!!!

    posso mettere un link al tuo blog nel mio?

  • Reply
    L'Antro dell'Alchimista
    11 maggio 2009 at 21:51

    Deve essere proprio un dolce paradisiaco!!!! Buona serata Laura

  • Reply
    I pasticci di Roby
    11 maggio 2009 at 20:53

    Non amo molto lameringa,ma…sai che mi hai messo curiosità con questa tua torta favolosa?Mi sa che la proverò.Notte,Roby

  • Reply
    Valentina
    11 maggio 2009 at 19:28

    Che meraviglia, sei bravissima!!
    Baci

  • Reply
    fantasie
    11 maggio 2009 at 19:27

    @Mary, per quanto mi riguarda è un dolce 4 stagioni!
    @Romy, pensoproprio che ti piacerebbe perché è piaciuta tanto anche a tutti quelli che non amano il dolce.
    @grazie Chiara.
    @grazie Katia, per le dolci parole (oltre che chiacchere!)
    @Lalu e Nightfairy è buona, veramente buona e buona settimana anche a voi!
    @Cinzietta, mi piace nonostante la mia siculitudine!
    @Gianchef è una bomba sotto ogni profilo, tranne quello del colesterolo… se si una pannadi soia!
    @Elisa, è di una semplicità sconvolgente. Falla e non te ne pentirai!
    @Betty condividiamo una sana passione!
    @Evelin, peccato per le tue ospiti australiane… o forse per fortuna, chissà come riuscirebbe una cassata fatta da loro… E non ti preoccupare se non sei brava, è davvero troppo facile da rifare!

  • Reply
    Agave
    11 maggio 2009 at 17:31

    Sembra buonissima, non la conoscevo. Se avessi letto prima il tuo post, avrei fatto una bella figura con le mie ospiti australiane che sono appena partite! Proverò a farla…speriamo bene perchè non sono bravissima con i dolci!
    Evelin

  • Reply
    Betty
    11 maggio 2009 at 15:40

    anche per me è la più buona del mondo, complimenti!

  • Reply
    Elisakitty's Kitchen
    11 maggio 2009 at 15:38

    Sto qui a leccarmi i baffi mentre guardo questa foto… Ma che spettacolo questa torta me la immagino proprio golosa. Sai che io non l’ho mai mangiata? Devo proprio farmela!
    Bacioni

  • Reply
    GIANCHEF
    11 maggio 2009 at 15:34

    ummmmmm!!!wow altro che sdolcinata!!deve essere una bomba di gustosita’!!!brava stefi!!

  • Reply
    cinzietta
    11 maggio 2009 at 14:18

    io con le meringhe non ho assolutamente rapporti amichevoli, di conseguenza non ho mai assaggiato una Pavlova. Ma se tu, da sicula, dici che è buona, non posso non crederti!

  • Reply
    Lalu
    11 maggio 2009 at 13:16

    Io non l’ho mai mangiata questa torta, ma di sicuro è una delizia… complimenti!
    Un bacione e buona settimana!

  • Reply
    dolci chiacchiere
    11 maggio 2009 at 12:45

    io l’ho assaggiata da una mia ex professoressa di inglese che è appunto australiana e devo dire che è una bontà…..complimenti per la tua che è davvero bellissima.ciao katia

  • Reply
    chiara
    11 maggio 2009 at 12:32

    meravigliosa!!!!
    complimenti un dolce stupendo e strpitosamente buono!!!!
    baci

  • Reply
    Romy
    11 maggio 2009 at 12:30

    Accidenti…..che trionfo di panna e di meringa! Una torta superba….sarei molto curiosa di assaggiarla, perchè, anche se non amo i dolci troppo dolci, credo che mi piacerebbe moltissimo…Brava! Un bacione 😀

  • Reply
    Mary
    11 maggio 2009 at 12:16

    che buono è proprio un dolce estivo!

  • Leave a Reply