5 Star (No Ratings Yet)
Loading...
Basi/ dessert/ Dolci/ estate/ gelati

Gelato allo yogurt Bimby con caramello salato

15 Settembre 2021
Gelato allo Yogurt Bimby con caramello salato - salato - Cardamomo & co

Ma come, non abbiamo ancora metabolizzato il gelato alle nocciole e già ne proponi un altro. Sì, ma questo è un gelato allo yogurt Bimby con il caramello salato, un gelato vero, di quelli con tanti ingredienti, anche non troppo semplici da reperire, ma vero e buonissimo.

Quindi se siete approdati fin qui guidati dal titolo, vi dico subito che non è un gelato fatto da soli 3 ingredienti, ergo non per neofiti. Neanche per esperti, niente di trascendentale, ma sicuramente più adatto a chi ha un po’ di esperienza in cucina.

A tal proposito vi racconto un episodio.

Qualche sera fa annuncio agli amici di aver fatto il gelato allo yogurt con caramello salato.

Le papille gustative di una amica, soprattutto, si ringalluzziscono, così mi chiede la ricetta. 

Premetto subito che io ho fatto il glucosio con il Bimby, ma sapendo che lei non lo ha, le suggerisco di comprarlo ;).

Mi guarda come se improvvisamente si trovasse davanti ad un marziano.

Continuo dicendo che ci vuole anche la la farina di semi di carrube e vedo il suo totale smarrimento.

Interviene subito e mi chiede se c’è un modo più semplice per farlo.

E allora, subito mi precipito dicendole che ci sono gelati con solo 3 ingredienti e così può fare quello.

Il volto le si ri illumina e si mette in ascolto come se le stessi rivelando il terzo segreto di Fatima.

Comincio con: “hai bisogno del latte condensato, la panna e lo yogurt greco”.

Mi interrompe e mi chiede: ” con cosa posso sostituire il latte condensato?” 

Mi viene subito in mente questo episodio e questa collega e comincio a sudar freddo (perché per sudare ero attrezzata anche grazie all’inferno di questa estate, ma per il freddo avrei fatto fatica…)

Così, metto le mani avanti ed esordisco con un “NO!” perentorio e aggiungo “il gelato è dolce fattene una ragione!”.

Mi guarda stupita e mi rassicura che lo sa.

Allora mi ricompongo e cerco di spiegarle che il latte condensato è necessario in un gelato con soli 3 ingredienti…

Lei mi interrompe e mi mi chiede: “ma dove si compra?”

Stavolta il punto interrogativo si dipinge sul mio volto…

“Al supermercato”, rispondo, pensando di stare dicendo un’ovvietà.

“Qualsiasi?, perché io non l’ho mai visto”.

Rispondo come nella pubblicità dei film e dico “in tutti i migliori supermercati!”  pensando di aver chiuso il discorso e di passare alla ricetta.

Ma lei imperterrita mi chiede: “ma se non dovessi trovarlo, con cosa posso sostituirlo? Latte?”

Oddio è un incubo e la mia collega s’è impossessata di lei. 

“No, il latte è liquido, non puoi sostituirlo con il latte”.

Senza nemmeno farmi finire, mi propone gaudente “allora con la fecola!” come se avesse scoperto il petrolio.

Forse un pizzico spazientita, rispondo “che c’entra la fecola???” poi mi ricompongo e spiego “la fecola è un amido in forma di polvere, il latte condensato è una proteina in forma di crema…”

Continua “ma perché non posso sostituirlo?”

La domanda sorge spontanea “ma perché vuoi sostituirlo?”

“Perché io non l’ho mai assaggiato e non so se mi piace!”

“Te lo offro io!” ho sentenziato!

Tratto da una storia, dolorosamente, verissima!

 

E adesso alcuni consigli per farlo al meglio, ma trovate la ricetta originale anche qui.

 

Tips & Tricks per fare il gelato allo yogurt Bimby e caramello salato

1. Come ottenere un gelato cremoso senza uova

I gelati alla frutta, ai fiori (come il gelsomino)  dai sapori molto delicati non si possono fare con il metodo classico e cioè con una crema con le uova come i gusti con la frutta secca

Ma senza questo composto i gelati cristallizzano eliminando così la piacevole sensazione di cremosità del gelato.

Per questo motivo è indispensabile preparare prima una base che non farà cristallizzare il gelato.

Per questa base sono indispensabili:  glucosio, latte in polvere, semi di carrube.

Non spaventatevi leggendo questi ingredienti, adesso vi spiegherò meglio.

a. Glucosio

Come spiegavo più su, il glucosio si può comprare già bello e pronto in un negozio per dolci.

Ma, se avete il Bimby, potete farlo da voi.

Il consiglio è quello di farlo il giorno prima per utilizzarlo a freddo.

Questa è la ricetta:

300 g di zucchero

140 g di acqua

1 cucchiaino di succo di limone

  1. Mettete tutti gli ingredienti nel boccale e cuocete per 25 min. 90° vel. 1.
  2. Quindi continuate per 15 min. temp. Varoma vel. 1 senza il misurino.
  3. Versate il composto in un barattolo di vetro e asciate raffreddare completamente prima di conservare in frigorifero.

Non preoccupatevi se vi sembrerà liquido, raffreddandosi si addensa. 

b. semi di carrube

Fate attenzione, ho scritto farina di SEMI di carrube e non farina di carrube. La prima è chiara, la seconda è scura. Si compra nei negozi specializzati o da Naturasì.

Ma se non la trovate e siete celiaci vi ritroverete sicuramente lo xantano. In ogni caso, questo è più facilmente reperibile, perché i negozi specializzati in cibo senza glutine, lo hanno.

Altro sostituto può essere la gomma di guar anch’essa reperibile nei negozi specializzati nel senza glutine.

c. latte in polvere

Il latte per la prima infanzia andrà benissimo.

2. Caramello salato

Per chi non ha il Bimby QUI trovate una ricetta da fare.

Se invece avete il Bimby questa qui sotto è la ricetta. Per un

  • 250 g di zucchero o 250 g di zucchero grezzo
  • 200 g di panna da montare fresca
  • 30 g di burro freddo, in un unico pezzo (6x4x1 cm)
  • 1 cucchiaino di succo di limone, spremuto fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  1. Per garantire il successo della ricetta, gli ingredienti utilizzati devono corrispondere esattamente alla quantità e alla descrizione fornita.
  2. Mettete nel boccale lo zucchero, 70 g di panna, 30 g di acqua, il succo di limone e il burro, impostare Caramello, senza il misurino.
  3. Aggiungete i restanti 130 g di panna e il sale e mescolate: 2 min./vel. mestolo senza misurino, poi cuocete: 3 min./Varoma/vel. 2. Trasferite in vasetti a chiusura ermetica, fare raffreddare e chiudere con l’apposito tappo.

E adesso, bando alle ciance, passiamo alla ricetta del gelato allo yogurt Bimby.

Gelato allo Yogurt Bimby con caramello salato

Piatto Gelato
Autore Stefania Oliveri

Ingredients

  • 40 g di latte in polvere vedi tip 1 c
  • 35 g di glucosio (o destrosio) vedi tip 1 a.
  • 3 g di xantano (o gomma di guar o farina di semi di carrube) vedi tip 1 b
  • 175 g di zucchero
  • 140 g di latte intero
  • 40 g di panna
  • cubetti di ghiaccio q.b. per raffreddare
  • 600 g di yogurt greco

Caramello salato

Istructions

  1. Appoggiate una ciotola sul coperchio del boccale e pesate al suo interno il latte in polvere, il glucosio, lo xantano e 45 g di zucchero e tenete da parte.

  2. Nel boccale mettete il latte intero e 100 g di zucchero e scaldate per 2 min./40°C/vel. 2.5.

  3. Aggiungete quindi la panna e mescolate per 1 min./50°C/vel. 2.5.

  4. Unite le polveri tenute da parte e cuocete per 6 min. 30 sec./75°C/vel. 4.

    Nel frattempo, riempite una ciotola capiente con acqua fredda e ghiaccio. Trasferite il composto in una ciotola di vetro e coprite con pellicola trasparente. Immergetela nella ciotola con acqua e ghiaccio e fate raffreddare.

  5. Mettete nel boccale il composto completamente raffreddato, lo yogurt greco e 10 g di succo di limone e amalgamate per 20 sec./vel. 3.

    Trasferite in uno stampo di silicone oppure una vaschetta di alluminio con coperchio (16x22x4 cm ) e mettete in frigorifero per almeno 6 ore. Quindi ponete in congelatore per 10 ore.

  6. Al momento di servire, trasferite lo stampo con la base gelato in frigorifero per 15 minuti.

  7. Tagliate il composto congelato a pezzi (4×4 cm) con un coltello lungo e affilato e mettete nel boccale metà dei pezzi congelati e tritate per 10 sec./vel. 6, poi mantecate per 20 sec./vel. 5 spatolando. Trasferire il gelato in un contenitore.

  8. Mettete nel boccale i pezzi congelati rimasti e tritate per 10 sec./vel. 6, poi mantecate per 20 sec./vel. 5 spatolando. Trasferire nel contenitore insieme all'altro gelato e servite con il caramello salato.

 
 

oppure sul mio profilo Instagram

 
o ancora iscrivetevi ai miei Feed e riceverete ogni articolo in posta Iscriviti anche alla mia Newsletter per ricevere notizie su corsi tematici, idee, suggerimenti

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Valutazione ricetta